19°

33°

la segnalazione

Le mamme: "Parco ducale inagibile (e con siringhe)" - Le foto

La risposta del sindaco: "L'anno prossimo investimento consistente"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

ESTATE IN PISCINA

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Il "volo" di Tom Cruise per Mission Impossible 6

HOLLYWOOD

Tom Cruise si è rotto una caviglia sul set di "Mission Impossible 6" Video

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Ricevi gratis le news
9

Hanno scritto al sindaco Federico Pizzarotti (e anche alla Gazzetta). Sono un gruppo di mamme residenti in centro che si ritrovano quotidianamente nell'unico parco giochi del centro storico: quello del Parco Ducale. E sono loro a fare un appello: ""Il parco è ormai inagibile: serve un intervento".

Ecco la lettera inviata dalla portavoce, Lisa, mamma di una bambina di 19 mesi.
"Parlo a nome di un numerosissimo gruppo di mamme (delle quali se ritiene necessario posso raccogliere firme).
La contatto per porre alla sua attenzione una questione che, a tutte noi, sta molto a cuore e confidiamo realmente nella sua attenzione.
Noi tutte viviamo nel centro storico della nostra meravigliosa città e vantiamo di poter portare i nostri bambini giornalmente in uno dei luoghi di cui tutti noi cittadini dovremmo vantarci: il parco ducale.
Purtroppo il centro storico non vanta spazi gioco per i bambini e nemmeno quello del parco ducale è ormai più agibile.
(Di seguito troverà foto scattate personalmente di siringhe trovate nell'area del trenino e dei bagni.)
Siamo a farle presente che, sull'esempio del parco di Padova, forse aiuterebbe recintare la zona per disincentivare l'ingresso ai malintenzionati. So che all'interno di quest'area ci sono i bagni pubblici, ma essendo presenti anche in un'altra zona, sempre all'interno del parco, non credo che nessuno possa avere niente da ridire se questi fossero destinati ai bambini (che al momento non godono di questo privilegio) d'altronde fino a pochi anni fa era presente una sola struttura di bagni all'interno dell'intero parco.
Altra problematica è legata ai giochi stessi all'interno dell'area.
Solamente un malandato scivolo, per altro sempre inagibile come vedrà dalla foto che segue, perché non piastrellato e costantemente circondato da fango.
Questo causa giornalmente la fila per l'unica altalena presente rendendo impossibile per i bambini poter usufruire dei giochi dedicati a loro.
Non credo che sia troppo chiederle di prendere in considerazione di aggiungere qualche altro gioco dato l'immenso spazio a disposizione nell'area. Magari uno di quei (mi passi il termine) casottini di legno che includono diversi giochi come scivolo, corde e altalena. Sono presenti praticamente in ogni parco di ogni quartiere e di ogni piccola provincia."

La richiesta di prendere in considerazione il loro appello è stata raccolta dal sindaco Pizzarotti, che a distanza di alcuni giorni ha risposto, annunciando un corposo investimento per il parco nel prossimo anno. Aggiungendo: "Vedrete che rimarrete piacevolmente sorpresi".

Pizzarotti fa riferimento al progetto pluriennale di restauro del Parco Ducale annunciato dall'assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi al momento della riqualificazione dell'area cani, ma i dettagli non sono ancora stati forniti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mino

    06 Novembre @ 17.22

    Sono assolutamente d'accordo Ho 52 anni e purtroppo ho vissuto gli anni 80 quelli dell'eroina quelli dei tossici che morivano per strada quelli che in ogni angolo del centro o nei parchi si trovavano siringhe insanguinate Anche io non ho votato questa giunta e sono molto in disaccordo con loro ma penso sia veramente stupido incolparli per qualsiasi cosa

    Rispondi

    • Medioman

      06 Novembre @ 18.41

      E' stato dopo la guerra dei Balcani, e soprattutto dopo la guerra civile in Albania, che siamo stati "invasi" da profughi che ci hanno portato tante "nuove mercanzie", e soprattutto un "sistema capillare" di commercio al dettaglio. Ricordo bene che le nostre "belle di notte" si lamentavano: le nuove arrivate erano più giovani, più carine e facevano prezzi stracciati!

      Rispondi

    • Medioman

      06 Novembre @ 18.35

      Nei primi anni 80, i tossici stavano nascosti, e le siringhe non le trovavi, perché non erano ancora diffuse le "monouso". Al massimo, potevi vedere qualche gruppo che si spinellava. Comunque, di spacciatori agli angoli delle strade non c'era traccia. Al Parco Ducale, di notte, si girava tranquillamente con la morosa; qualcuno, ci è rimasto chiuso dentro.

      Rispondi

  • mino

    06 Novembre @ 17.20

    Sono assolutamente d'accordo Ho 52 anni e purtroppo ho vissuto gli anni 80 quelli dell'eroina quelli dei tossici che morivano per strada quelli che in ogni angolo del centro o nei parchi si trovavano siringhe insanguinate Anche io non ho votato questa giunta e sono molto in disaccordo con loro ma penso sia veramente stupido incolparli per qualsiasi cosa

    Rispondi

  • Massimiliano

    06 Novembre @ 14.25

    Dunque, partiamo col fatto che il parco ducale è da ben prima che arrivasse Pizzarotti e company, divenuto ricettacolo di tossici, donne dell 'est ( Articolo della Gazzetta di qualche tempo fa) che si ubriacano e offrono rapporti..... a prezzi stracciati, oppure la notte dove tra i cespugli è ormai consuetudine vedere imboscarsi attempati signori con giovinastri dalla carnagione olivastra. Lo stesso accade negli stessi bagni pubblici, impraticabili per via delle siringhe, dei liquidi corporei sparsi un po' ovunque e dei preservativi ( rigorosamente usati) gettati in terra. Ora, se vogliamo dare la colpa a questa giunta ( CHE IO NON HO VOTATO), facciamo pure, ma ricordiamoci che la mancata vigilanza è di altri. In ultimo : che io sappia il Palazzo di Maria Luigia è sede dell 'Arma dei Carabinieri..... Non potrebbero questi, visto che è casa loro, farsi qualche giretto in più???? ( capisco la carenza di personale...... Ma io a casa mia spazzo da solo.... Ci capiamo no?)

    Rispondi

  • Namaste

    06 Novembre @ 12.53

    Forse ho perso qualche passaggio, quello che queste mamme chiedono ( e con loro tanti tanti cittadini) e' poter frequentare un parco con tranquillità non avendo paura dei personaggi che lo frequentano nascosti in ogni dove con alcool e droghe...(tipo la Cittadella che è più controllata e pulita perché in zona vip). Ora...dobbiamo aspettare le sorprese del 2016 ( guarda caso in campagna elettorale) per poter frequentare il parco Ducale?!!!

    Rispondi

  • Pipo

    06 Novembre @ 11.35

    Ma invece di investire sul parco non è meglio investire sulla sicurezza del cittadino? Eliminiamo il problema alla fonte non le solite pezze. "Vedrete che rimarrete piacevolmente sorpresi" è arrivato babbo natale??

    Rispondi

Lealtrenotizie

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

VISITE

Collecchio, il Ferragosto si passa nei Parchi

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NELLA NOTTE

Fiamme sulla Torre del Mangia: paura a Siena Video

MIGRANTI

L'Austria invia i militari al Brennero, ira dell'Italia

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti