15°

28°

parigi

Parma, vista Torre Eiffel

Il sindaco posta dalla Francia: candidatura Unesco occasione "storica"

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
4

A Parigi è il giorno di Parma, nel senso che la nostra città presenta nella capitale francese la propria candidatura a Città creativa della Gastronomia Unesco . E da Parigi posta su Facebook il sindaco Pizzarotti, che con lo sfondo della Torre Eiffel parla del suo trittico Parma-Parigi-Roma (dove è atteso da un incontro per il Festival Verdi), e intanto fa il suo bilancio. Ecco il testo postato su Facebook:

#‎effettoParma‬ Vi ricordate quando dissi che il 2015 sarebbe stato per Parma l’anno dell'inizio della svolta? Così è, lo confermano i dati. Siamo partiti nel 2012 con 870 milioni di debito sulle spalle, una città millenaria e ricca a rischio default. Nel 2015 Parma ha ridotto il debito del 40% e si attesta come 18esima città italiana per stabilità economica, quarta per fiducia nelle sue istituzioni. Abbiamo attivato rapporti internazionali per la nostra cultura, la economia e per le nostre aziende, intraprendendo rapporti in Giappone, Russia, Germania, Usa e Francia. Siamo tornati a investire sul futuro: 48 milioni di euro sul nostro patrimonio, 7 milioni sulle nostre scuole, altri 7 milioni sulla rigenerazione urbana del complesso di San Paolo. Il turismo cresce, oggi si attesta al +11%, mentre Parma si conferma sesta Smart City d’Italia. La città ha recuperato il suo prestigio agli occhi del Paese. Certo, la congiuntura economica favorevole in Emilia Romagna è un toccasana, ma Parma ha fatto il suo lavoro con dignità e oggi sta raccogliendo frutti importanti.

PARIGI, POI ROMA
Perché mi trovo a Parigi? Perché anche se fino a tre anni fa sembrava impossibile, oggi Parma è la candidata italiana a Città Creativa della Gastronomia Unesco. La candidatura non è piovuta dal cielo, nessuna bacchetta magica. Ci abbiamo creduto, abbiamo lavorato insieme al tessuto vivo della città ad un progetto credibile, e oggi eccoci qui. Io dico che possiamo davvero fare qualcosa di grande e storico: Parma potrebbe diventare la prima città italiana, e dunque rappresentante del Paese, Patrimonio Unesco per la Gastronomia. Da parmigiano sogno una città internazionale, solida politicamente, forte agli occhi delle altre città, e leader europea nel settore agroalimentare. Si lavora, si corre e non ci si ferma un attimo per vincere questa grande sfida. Conclusa la serata parigina parto immediatamente per Roma. Ci aspetta un’altra importante prova: ribadiremo al Governo che il Festival Verdi venga riconosciuto patrimonio nazionale, e per questo valorizzato come merita e come già avviene per i festival finanziati per legge. l’Italia e Parma ne trarrebbero beneficio.

Vogliamo fare della nostra città la terra delle opportunità, e tenerla lontana dalle risse permanenti cui la politica ci ha abituato. Nessuna impresa o sfida sono tanto grandi per Parma, che se torna ad essere la città della concretezza e dell’ottimismo, ci guadagna anche l’Italia.

Stasera diretta Agorà/TV Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    10 Novembre @ 19.55

    E , DELLA STORICA EDIZIONE DI "CIBUS" , che si terrà l' anno prossimo a Parma per l' ultima volta , poi andrà a Milano , cosa "posta" il Sindaco dalla Francia ?

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    10 Novembre @ 18.57

    la rivolta di atlante

    CONCRETEZZA E OTTIMISMO ,SONO PROPRIO LE DUE COSE CHE MANCANO ALLA CITTADINANZA, MULTE - STRADE SPORCHE E MALAVITA PICCOLA E GRANDE - QUELLO CHE ABBIAMO IN ABBONDANZA. PENSO CHE IL RICONOSCIMENTO SPETTI AI LAVORATORI DELL'AGROALIMENTARE CHE DAI SALUMIFICI AI RISTORANTI PASSANDO ATTRAVERSO A TUTTI GLI OPERATORI COINVOLTI NELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE SIANO I VERI MOTORI TRAINANTI DI QUESTA PROVINCIA . LE ISTITUZIONI HANNO FATTO SOLO DA CONTORNO E A VOLTE DA OSTACOLO ALL'ECCELLENZA PARMIGIANA SFRUTTANDO IL SUDORE DI BRACCIA E MENTI CHE NON MERITANO DI ESSERE CONSIDERATE SOLO COME PARTE DI UN TRENO DI SUCCESSO INTERNAZIONALE. LORO SONO LA LOCOMOTIVA GLI ALTRI SONO SOLO GLI ULTIMI VAGONI , I PIU' PESANTI DA TRAINARE. IL FALSO IDEOLOGICO E' EVIDENTE A TUTTI I CITTADINI , QUANDO DITEMI QUANDO, SONO STATI FATTI DEI PIANI STRATEGICI INSIEME AL TESSUTO VIVO DELLA CITTA' ...??? MA SE NON VOLETE NEMMENO CONFRONTARVI SUI PROBLEMI PIU' URGENTI ??? AVETE LASCIATO RIEMPIRE UN QUARTIERE DI FANGO PER LA BRIGA DI PULIRE UN FIUMICIATTOLO - I VICOLI SENZA AUTO SONO IN MANO AI VIOLENTI - LE NOTTI SONO LASCIATE SENZA NESSUN CONTROLLO SEVERO SOLO AI VOSTRI DIPENDENTI IN CACCIA DI SOLDI PER AUTO IN SOSTA BLU-BIANCA E LE TELECAMERE PUNTATE CONTRO TARGHE DI OPERAI E PENSIONATI NELLA NEBBIA . MA COME SI PUO' AVERE TANTO ARDIRE , QUANDO UN ASSESSORE RICOPRE 4 CARICHE IMPORTANTI SIMULTANEAMENTE AD UN SUO IMPEGNO AUTONOMO E UN'ALTRO ASSESSORE GIRA COSTANTEMENTE CON UN BIDONCINO DI ORGANICO E 6 AGENTI A RIVOLTARE IL PATTUME IN CERCA DELL' INCIVILE IGNOTO. VERAMENTE SE NON CI DOVESSI VIVERE SAREBBE UN OTTIMO COPIONE PER UNA DIVERTENTE COMMEDIA , MA E' UNA TRAGEDIA .... APRITE GLI OCCHI . IL PREMIO CHE VI MERITATE VI ARRIVERA' ALLE PROSSIME ELEZIONI.

    Rispondi

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti