11°

17°

basket A1

Il Lavezzini sconfitto a Orvieto 73-63

Ricevi gratis le news
0

Arriva una sconfitta per il Lavezzini Basket Parma nella quinta giornata di ritorno dell’Almo Nature Cup, che sul campo della Ceprini Costruzioni Orvieto perde con il risultato di 73 a 63.
Una partita giocata tra alti e bassi dalle ragazze di Procaccini, che devono cedere alle padrone di casa, perdendo l’opportunità di conquistare due punti molto importanti.
La partita ha inizio e Wicijowski segna il primo canestro del match, ma Clark realizza subito due punti per Parma che danno il via al bel parziale iniziale delle gialloblù di 7 a 2. Sembra mettersi bene per la squadra di Procaccini, ma Dietrick con una tripla accorcia le distanze, portando il punteggio sul 7 a 9 e poco dopo, sempre la numero 9 umbra recupera un pallone e pareggia. In questa fase Zara e compagne faticano in difesa, mentre le padrone di casa iniziano a far girar bene la palla in attacco e ne è la prova il risultato alla fine del primo quarto che è 22 a 11 per Orvieto.
Coach Procaccini prova a cambiare la formazione, così il Lavezzini rientra in campo senza Ugoka e Clark, ma la musica non cambia. Baldelli segna una tripla e in men che non si dica le ducali si ritrovano sotto di 13 punti. In questo momento però le Tigri sembrano reagire ed Orvieto non incide più in attacco grazie ad una buona fase difensiva, allora le gialloblù ne approfittano e Clark al termine della frazione riporta il Lavezzini in partita chiudendo sul 32 a 30.
Il match riprende con la squadra di Romano che riparte forte, al contrario il Lavezzini si vede fischiare un fallo antisportivo a Spreafico e la partita si fa un po’ nervosa. Brezinova esce per quarto fallo e il terzo periodo termina 58 a 45.
Nell’ultima frazione il Lavezzini si affida alle triple di Spreafico, che non delude le aspettative segnandone due consecutive ed è un buon momento per le gialloblù, ma purtroppo non basta. Baldelli mette la bomba del più 10 e Dietrick con un’entrata delle sue a meno di un minuto dal termine mette la parola fine alla gara, che si conclude 73 a 63.
Una prestazione non troppo convincente del Lavezzini Basket Parma che dopo un buon secondo quarto, in particolare nella seconda parte con la rimonta dal massimo svantaggio di meno 13 a meno 2, gioca un brutto terzo quarto, e nel finale prova, ma non riesce a rimediare.
Miglior realizzatrice per il Lavezzini Basket Parma è stata Ugoka con 18 punti realizzati, a seguire Spreafico con 16.
Questo passo falso delle ducali non cambia la posizione in classifica, ma allontana invece la quinta posizione occupata da San Martino, che vincendo contro Vigarano, si porta ora avanti di 4 lunghezze.
La prossima partita dell’Almo Nature Cup si disputerà eccezionalmente sabato 13 febbraio alle ore 18 contro il CUS Cagliari in terra sarda.


Ceprini Orvieto-Lavezzini 73-63
Ceprini Orvieto: Baldelli 11 (1/5, 3/6), Ivezic 22 (5/10, 3/6), Dietrick 16 (4/5, 2/4), Bove (0/3, 0/1), Wicijoski 14 (6/11), Gaglio 6 (2/6), Mancinelli 4 (2/4, 0/2), Di Gregorio (-, 0/1), Miccoli (0/1, 0/2), ne Colantoni, Capolicchio, Grilli. All.Romano.
Lavezzini: Zara 2 (1/2), Clark 10 (5/7, 0/1), Spreafico 16 (1/4, 4/7), Ugoka 18 (7/9), Brezinova 10 (2/5, 1/3), De Pretto 4 (2/7), Giorgi 3 (1/3), Marangoni (0/1, 0/1), ne Minari e Olajide. All.Procaccini.
Arbitri: Boscolo di Chioggia (Venezia), Pierantozzi di Ascoli Piceno, Sansone di Aprila (Latina).
Parziali: 22-11, 32-20, 58-45. Tiri liberi: Orvieto 9/14, Lavezzini 10/15. Spettatori: 400 circa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va