18°

solidarietà

Associazione "Sintini" donazione all'Ospedale

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

1

Arriva all’Ospedale di Parma con un carico di doni il pallavolista Giacomo Sintini che, tramite la Associazione che ha fondato, è riuscito a donare l’intero week end del 17-18 e 19 giugno come vacanza sulle Dolomiti di Moena per quattordici ragazzi, seguiti dalla Pediatria e Oncoematologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma, diretta da Patrizia Bertolini, e 36 accompagnatori, tra cui sette fratellini e 26 genitori.
La donazione ha coinvolto nella sua fase organizzativa l’Associazione “Noi per Loro”, che da anni collabora con la Unità Operativa, oltre a “Moena con il Cuore” che riunisce albergatori e ristoratori, che hanno ospitato i giovanissimi.

Ma Jack Sintini, questo il suo nome d’arte, ha riunito intorno a sé un gruppo che dal 2012, ha come obiettivo la raccolta di fondi per sostenere la ricerca medica contro leucemie, linfomi e mielomi. A Parma e al suo ospedale-universitario, ha voluto devolvere anche 15mila euro, necessari per l’acquisto di nuovi congelatori in azoto liquido per le cellule staminali a favore dell’Unità operativa di Ematologia, e Centro trapianti midollo osseo, diretta da Franco Aversa. A questo, seguirà, nei prossimi mesi, l’arrivo di una serie di poltrone di nuovo modello per i pazienti che si sottopongono alla terapia presso il Day hospital della struttura. Una triplice donazione, dunque, quella dell'Associazione che porta il nome dello sportivo che, come sottolinea Franco Aversa: “Dimostra una grande sensibilità da parte di uno sportivo che ha vinto numerose battaglie sul campo da pallavolo, oltre a quella più importante della vita, e non si è dimenticato degli altri”.
La donazione è presentata in modo diretto dal pallavolista Giacomo Sintini: “Ho risposto con molto piacere alla proposta di collaborazione di Franco Aversa, Direttore della struttura complessa Ematologia e Centro trapianti midollo osseo di Parma, e sono davvero entusiasta di contribuire all’acquisto di un complesso strumento necessario per la separazione e selezione delle cellule staminali di un donatore, un processo che consentirà al ricevente una migliore ricostruzione immunitaria, una minor incidenza d’infezioni e di recidive di malattia”.
Da parte sua, Patrizia Bertolini, direttore f.f. della Pediatria e Oncoematologia sottolinea “l’importanza della collaborazione tra le associazioni di volontariato e la struttura ospedaliera per un sempre maggiore benessere dei giovanissimi trattati, per i quali l’aspetto della umanizzazione e dell’ambiente è fondamentale”. E mentre Antonio Balestrino, direttore sanitario del Maggiore, rileva il mix favoloso di tenerezza, fermezza, voglia di vita e coraggio, che lo sportivo porta dentro le mura dell’ospedale, Gian Luigi De’Angelis, direttore del Dipartimento Materno-infantile, propone il modello del campione come simbolo positivo per i giovanissimi, e per chi, meno giovane, deve affrontare la prova difficile della malattia.
Nella Capretti, presidente dell’Associazione Noi per Loro, si fa portavoce di una ragazzina malata: “Se lui è tornato a vincere, lo potrò fare anche io”.
Modelli positivi di vita coraggiosa, che, secondo Jack Sintini, traggono sostegno dalla capacità di non abbattersi difronte alle sconfitte; dal sapere contare sempre sulla squadra, anche se c’è qualcuno con cui non si va d’accordo; dal mantenere una disciplina costante, avendo sempre cura di sé. Regole dello sport, valide nella vita.
“So di essere stato fortunato –sottolinea ancora il campione- ma so anche di essere stato aiutato e questo non posso dimenticarlo. Ciò che conta è che ora ho la possibilità di mostrare ai ragazzi che stanno male le foto di quando non avevo i capelli, e posso mostrare loro anche quelle in cui sono tornato ad averli, per dare loro coraggio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio

    03 Luglio @ 12.33

    Grazie.

    Rispondi

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

egitto

Il portavoce di al-Sisi: "Col Papa non si è parlato di Regeni"

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento