Mangia come scrivi

Quel Mondo Piccolo immortale...

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

0

Foto di Fabrizio Bertolini - Mangia come scrivi: serata "Ritorno al Mondo piccolo" (dedicata a Carlotta Guareschi) all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma, con gli scrittori Guido Conti, Alessandro Gnocchi, Egidio Bandini e con l'artista Roberto "Dakar" Meli


"Quando facevo del giornalismo, gli esperti del giornalismo mi hanno consigliato parecchie volte di darmi all'agricoltura. Ho seguito il loro consiglio... Purtroppo gli esperti di agricoltura mi hanno consigliato di ritornare al giornalismo. Allora ho scelto questa attività, che non danneggia né il giornalismo né l'agricoltura. Oltre al resto, posso coltivare il mio hobby - che è sempre, purtroppo, quello dello scrivere - perché oggi finalmente posso scrivere qualcosa di veramente sostanzioso: il menù!". E' Giovannino Guareschi che racconta, con ironia, per quale motivo abbia deciso di aprire un'osteria a Roncole Verdi. L'intervista del 1965 fatta dalla Settimana Incom a Guareschi ha aperto la 110° serata di “Mangia come scrivi”, rassegna letteraria e gastronomica ora in scena all'Antica Tenuta Santa Teresa.
Una serata con un centinaio di persone passata (anche) a parlare del Mondo Piccolo e del suo autore. La serata era dedicata in particolare alla figlia Carlotta, scomparsa di recente. Hanno partecipato alla cena Camilla e Margherita, rispettivamente figlia e nipote di Carlotta Guareschi. In sala c'era anche il direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla, che siederà al tavolo degli autori nella serata di gennaio 2016, dedicata alla Storia d'Italia fra anni '60 e '80.
In una serata sul Mondo Piccolo non poteva mancare Egidio Bandini, al tavolo centro con lo scrittore Guido Conti, Alessandro Gnocchi (studiso di Guareschi, autore di diversi libri) e Roberto “Dakar” Meli, che fa parte della squadra di illustratori dei fumetti su Don Camillo (Renoir editore).
Seguendo la formula di “Mangia come scrivi”, Egidio Bandini presenta Gnocchi, che ha saputo analizzare la psicologia dei personaggi guareschiani e i sentimenti del Mondo Piccolo. I personaggi principali sono tre ma alla fine sono uno solo... Guareschi, ricorda Bandini, sottolineava che si poteva contestare ciò che dicono Don Camillo e Peppone ma non ciò che dice il Cristo parlante: «Quella è la mia coscienza e sono affari interni miei»...
Quando Alessandro Gnocchi prende la parola il suo pensiero va a Carlotta. Una volta realizzato il primo libro, Gnocchi ammette di non aver trovato il titolo... Lo ha fatto Carlotta Guareschi e così è nato «L'invenzione del vero». Il titolo azzeccato è arrivato subito, insomma: per Gnocchi «si vedeva come il genio, la finezza di spirito, possano passare da una generazione all'altra». «Carlotta è ancora viva perché suo padre l'ha immortalata nei suoi racconti», aggiungerà Guido Conti.

Venendo a Giovannino Guareschi, invece, Alessandro Gnocchi spiega che il suo “dramma” era quello di aver vissuto in un “mondo antico “ che stava morendo. Il suo sforzo non è annunciarne morte ma tenerlo in vita con le sue storie e i suoi personaggi.
Si avvicina mezzanotte quando parla Guido Conti, riuscito a partecipare nonostante i segni di un problema di salute. Conti cattura l'attenzione delle circa cento persone in sala, sottolineando l'importanza del fatto che Guareschi come scrittore attinga dalla traidzione della cultura cattolica. «Papa Giovanni gli aveva chiesto di scrivere il catechismo...». Tutti pensiamo a Don Camillo e Peppone ma Conti fa notare che c'è un'altra epopea descritta da Giovannino Guareschi: quella della trasformazione di Milano. Lo scrittore racconta così la sua vita quotidiana fino al 1968, anno della sua morte. «Guareschi è ancora molto attuale - dice Conti -. Oggi non lo leggiamo più con la chiave politica del dopoguerra ma rimane tutta l'umanità. La sua capacità di raccontare le cose fa parte della letteratura consolatoria» secondo l'accezione greca: una letteratura che consola, che fa stare bene.
La serata si è chiusa con un breve intervento di Roberto «Dakar» Meli ma soprattutto con le (anche sue) tavole dei fumetti di Don Camillo che scorrevano sul maxi-schermo alle spalle degli ospiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti