22°

32°

tensione

Giubileo e "Prima": Milano e Roma "blindate"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Ricevi gratis le news
0

Qui Milano

E’ la Prima dei controlli con metal detector e agenti schierati ovunque, ma non la serata della paura quello di questa sera alla Scala, dove va in scena Giovanna d’Arco di Verdi. «Paura? Non siamo mai stati cos sicuri» scherza l’ex presidente della Camera Nazionale della Moda, Mario Boselli, tra i primi ad arrivare al Piermarini. Nessun timore nemmeno per Patti Smith che ieri era a Parigi per ricordare le vittime degli attacchi terroristici, ma oggi qui "solo per vedere l’opera».
Gli assidui della Scala sono i pi determinati: «E' importante esserci, bisogna andare avanti - dice Raffaella Curiel - se no facciamo il loro gioco». «Sono stata controllata e mi sento sicura» dice Diana Bracco, «questa sera importante esserci per dimostrare di non avere paura» concorda Giovanna Salza, moglie di Corrado Passera. «Questa una Prima senza paura - sottolinea Emma Marcegaglia - questa citt forte, rinata, c' grande energia». «Chi ama la Scala non pu mancare alla Prima - le fa eco Laura Morino Teso - dobbiamo dare importanza a questi momenti».
«E' una serata dove giusto esserci per dimostrare di non avere paura» afferma Valeria Marini. Di verde speranza vestita, Daniela Santanch tornata alla Scala dopo sette anni «perch dopo gli attacchi di Parigi e dopo l’allerta dell’Fbi sulla Scala dobbiamo dimostrare di non avere paura». «I controlli sono stati veloci, l’atmosfera non mi sembrata diversa degli altri anni se non per la piazza un pò vuota e surreale - afferma Arturo Artom - ma dovremo abituarci. Da milanesi d’adozione io e mia moglie non manchiamo una Prima da quindici anni e mi sembra che questa dia anche un senso di un clima economico discreto».
Sono alla loro Prima invece Giuseppe Zeno e Margareth Mad, la coppia pi bella della serata: «Non mi sono lasciato condizionare dal clima di terrore - racconta l’attore napoletano - la vita deve continuare senza paura e l’arte e la bellezza ci devono aiutare"; «certo si respira un clima un pò particolare, ma all’ingresso ci sono molti controlli e - aggiunge l’attrice siciliana - mi sento serena». L’unica che ammette di trovare del timore Carla Fracci: «S c' paura, la gente ha paura, una desolazione - lamenta l’etoile - vivere cos».
Per Gianni Letta forse «c' stata una eccessiva enfatizzazione, se si fosse parlato meno della blindatura...».

Qui Roma

Sar il primo Giubileo blindato della storia, oltre ad essere il primo «dedicato» ad un tema, quello della Misericordia, voluto da Papa Francesco per questo Anno Santo straordinario. A fianco alla secolare cerimonia di apertura della porta santa, insieme alle tecnologie che renderanno San Pietro splendente di luci colorate al led, Roma si appresta a vivere una giornata all’insegna della massima sicurezza, con migliaia di uomini e mezzi utilizzati per garantire a tutti uno svolgimento sereno della suggestiva cerimonia. In piazza San Pietro, anche per dimostrare al mondo che non si cede alla paura, la delegazione italiana sar guidata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e, tra gli altri, comprender il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.
No fly zone, un’area di rispetto attorno al Vaticano e sei zone rosse attorno alle basiliche, compresa un’area di «massima sicurezza» a ridosso di San Pietro con controlli ferrei. A vegliare su una giornata di massima allerta 2000 uomini, compresi reparti speciali, l’Esercito e l’Aeronautica con caccia intercettori e radar. E’ un dispositivo di sicurezza imponente quello schierato per la data di apertura in Vaticano del Giubileo e contrassegnato dal codice di «allerta massima».
La zona di rispetto attorno al Vaticano scatter alle 19 di oggi, sar transennata e pedonalizzata, con tre varchi di accesso sottoposti a controlli per arrivare alla Basilica di San Pietro, attorno alla quale prevista una zona di «massima sicurezza» con ulteriori ferrei controlli. I varchi, che si trovano in piazza Sant'Uffizio, via della Conciliazione e Porta Angelica, saranno aperti domani mattina dalle 6.30 «in modo da garantire un afflusso regolare di tutti i pellegrini», ha reso noto la questura di Roma, che ha disposto da stasera la rimozione dei veicoli in sosta nella cosiddetta 'area di rispettò. In tutta la citt le aree di sicurezza, oltre a quella attorno a San Pietro, sono sei e corrispondono alle zone a ridosso delle basiliche.
Un’area di rispetto prevista anche attorno alla Basilica di Santa Maria Maggiore, dove Papa Francesco andr domani dopo l'omaggio alla statua dell’Immacolata vicino a Piazza di Spagna. L'area intorno alla basilica sar pedonalizzata e transennata e vi si potr accedere solo dopo controlli col metal detector delle forze dell’ordine.
La 'no fly zonè, l’interdizione totale al volo, entrer in vigore da domani mattina alla sera (7-19) in un’area circolare del raggio di 10 chilometri dal centro della citt. Il dispositivo prevede anche l’uso di radar e caccia intercettori per la difesa aerea. Per la sorveglianza e l’intervento saranno impiegati elicotteri per l’intercettazione di velivoli a bassa velocit, caccia come incremento della normale attivit di difesa aerea e un velivolo a pilotaggio remoto (Predator) per la sorveglianza delle aree sensibili della capitale.
Saranno 2000 gli uomini delle forze dell’ordine in campo domani - oltre a 900 vigili urbani - in zone ad alta sorveglianza divise in aree di servizio con artificieri, cani anti esplosivo e uomini dei reparti speciali di polizia e carabinieri. Il dispositivo di sicurezza varato dal questore Nicol D’Angelo prevede una pianificazione articolata: in ogni area saranno effettuate bonifiche e controlli con metal detector fissi e portatili. A vigilare a largo raggio le unit operative antiterrorismo, personale della polizia altamente specializzato ed equipaggiato - viene spiegato - per verificare particolare minacce ed assicurare il primo intervento in situazioni critiche.
Domani sar inoltre vietato trasportare carburanti, Gpl e metano dentro il Grande raccordo anulare (Gra). Gi da ieri e fino a mercoled vietato il trasporto di armi, munizioni, esplosivi, sostanze esplodenti e gas tossici. Vietati anche i fuochi d’artificio. La questura sar poi in contatto continuo con l’intelligence internazionale.
Lo sforzo eccezionale per garantire la sicurezza del Giubileo ha gi prodotto un risultato, secondo la questura: con i controlli preventivi i reati a Roma sono calati del 30% negli ultimi 20 giorni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti