11°

tensione

Giubileo e "Prima": Milano e Roma "blindate"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Ricevi gratis le news
0

Qui Milano

E’ la Prima dei controlli con metal detector e agenti schierati ovunque, ma non la serata della paura quello di questa sera alla Scala, dove va in scena Giovanna d’Arco di Verdi. «Paura? Non siamo mai stati cos sicuri» scherza l’ex presidente della Camera Nazionale della Moda, Mario Boselli, tra i primi ad arrivare al Piermarini. Nessun timore nemmeno per Patti Smith che ieri era a Parigi per ricordare le vittime degli attacchi terroristici, ma oggi qui "solo per vedere l’opera».
Gli assidui della Scala sono i pi determinati: «E' importante esserci, bisogna andare avanti - dice Raffaella Curiel - se no facciamo il loro gioco». «Sono stata controllata e mi sento sicura» dice Diana Bracco, «questa sera importante esserci per dimostrare di non avere paura» concorda Giovanna Salza, moglie di Corrado Passera. «Questa una Prima senza paura - sottolinea Emma Marcegaglia - questa citt forte, rinata, c' grande energia». «Chi ama la Scala non pu mancare alla Prima - le fa eco Laura Morino Teso - dobbiamo dare importanza a questi momenti».
«E' una serata dove giusto esserci per dimostrare di non avere paura» afferma Valeria Marini. Di verde speranza vestita, Daniela Santanch tornata alla Scala dopo sette anni «perch dopo gli attacchi di Parigi e dopo l’allerta dell’Fbi sulla Scala dobbiamo dimostrare di non avere paura». «I controlli sono stati veloci, l’atmosfera non mi sembrata diversa degli altri anni se non per la piazza un pò vuota e surreale - afferma Arturo Artom - ma dovremo abituarci. Da milanesi d’adozione io e mia moglie non manchiamo una Prima da quindici anni e mi sembra che questa dia anche un senso di un clima economico discreto».
Sono alla loro Prima invece Giuseppe Zeno e Margareth Mad, la coppia pi bella della serata: «Non mi sono lasciato condizionare dal clima di terrore - racconta l’attore napoletano - la vita deve continuare senza paura e l’arte e la bellezza ci devono aiutare"; «certo si respira un clima un pò particolare, ma all’ingresso ci sono molti controlli e - aggiunge l’attrice siciliana - mi sento serena». L’unica che ammette di trovare del timore Carla Fracci: «S c' paura, la gente ha paura, una desolazione - lamenta l’etoile - vivere cos».
Per Gianni Letta forse «c' stata una eccessiva enfatizzazione, se si fosse parlato meno della blindatura...».

Qui Roma

Sar il primo Giubileo blindato della storia, oltre ad essere il primo «dedicato» ad un tema, quello della Misericordia, voluto da Papa Francesco per questo Anno Santo straordinario. A fianco alla secolare cerimonia di apertura della porta santa, insieme alle tecnologie che renderanno San Pietro splendente di luci colorate al led, Roma si appresta a vivere una giornata all’insegna della massima sicurezza, con migliaia di uomini e mezzi utilizzati per garantire a tutti uno svolgimento sereno della suggestiva cerimonia. In piazza San Pietro, anche per dimostrare al mondo che non si cede alla paura, la delegazione italiana sar guidata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e, tra gli altri, comprender il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.
No fly zone, un’area di rispetto attorno al Vaticano e sei zone rosse attorno alle basiliche, compresa un’area di «massima sicurezza» a ridosso di San Pietro con controlli ferrei. A vegliare su una giornata di massima allerta 2000 uomini, compresi reparti speciali, l’Esercito e l’Aeronautica con caccia intercettori e radar. E’ un dispositivo di sicurezza imponente quello schierato per la data di apertura in Vaticano del Giubileo e contrassegnato dal codice di «allerta massima».
La zona di rispetto attorno al Vaticano scatter alle 19 di oggi, sar transennata e pedonalizzata, con tre varchi di accesso sottoposti a controlli per arrivare alla Basilica di San Pietro, attorno alla quale prevista una zona di «massima sicurezza» con ulteriori ferrei controlli. I varchi, che si trovano in piazza Sant'Uffizio, via della Conciliazione e Porta Angelica, saranno aperti domani mattina dalle 6.30 «in modo da garantire un afflusso regolare di tutti i pellegrini», ha reso noto la questura di Roma, che ha disposto da stasera la rimozione dei veicoli in sosta nella cosiddetta 'area di rispettò. In tutta la citt le aree di sicurezza, oltre a quella attorno a San Pietro, sono sei e corrispondono alle zone a ridosso delle basiliche.
Un’area di rispetto prevista anche attorno alla Basilica di Santa Maria Maggiore, dove Papa Francesco andr domani dopo l'omaggio alla statua dell’Immacolata vicino a Piazza di Spagna. L'area intorno alla basilica sar pedonalizzata e transennata e vi si potr accedere solo dopo controlli col metal detector delle forze dell’ordine.
La 'no fly zonè, l’interdizione totale al volo, entrer in vigore da domani mattina alla sera (7-19) in un’area circolare del raggio di 10 chilometri dal centro della citt. Il dispositivo prevede anche l’uso di radar e caccia intercettori per la difesa aerea. Per la sorveglianza e l’intervento saranno impiegati elicotteri per l’intercettazione di velivoli a bassa velocit, caccia come incremento della normale attivit di difesa aerea e un velivolo a pilotaggio remoto (Predator) per la sorveglianza delle aree sensibili della capitale.
Saranno 2000 gli uomini delle forze dell’ordine in campo domani - oltre a 900 vigili urbani - in zone ad alta sorveglianza divise in aree di servizio con artificieri, cani anti esplosivo e uomini dei reparti speciali di polizia e carabinieri. Il dispositivo di sicurezza varato dal questore Nicol D’Angelo prevede una pianificazione articolata: in ogni area saranno effettuate bonifiche e controlli con metal detector fissi e portatili. A vigilare a largo raggio le unit operative antiterrorismo, personale della polizia altamente specializzato ed equipaggiato - viene spiegato - per verificare particolare minacce ed assicurare il primo intervento in situazioni critiche.
Domani sar inoltre vietato trasportare carburanti, Gpl e metano dentro il Grande raccordo anulare (Gra). Gi da ieri e fino a mercoled vietato il trasporto di armi, munizioni, esplosivi, sostanze esplodenti e gas tossici. Vietati anche i fuochi d’artificio. La questura sar poi in contatto continuo con l’intelligence internazionale.
Lo sforzo eccezionale per garantire la sicurezza del Giubileo ha gi prodotto un risultato, secondo la questura: con i controlli preventivi i reati a Roma sono calati del 30% negli ultimi 20 giorni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS