12°

Incidente

Tre donne morte a Boretto: la prossima settimana i funerali

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Ricevi gratis le news
0

Le autorità diplomatiche indiane hanno concesso il nulla osta per la cremazione delle salme delle tre donne che hanno perso la vita in un incidente stradale sulla Cispadana, a Boretto: la loro Punto è finita contro un camion gru. Dovrebbe tenersi la prossima settimana il funerale della 37enne Gourdeep Kaur, di sua sorella Rajandeep Kaur (33 anni) e della 23enne Baby Deepika. Il Resto del Carlino di Reggio Emilia riporta che per motivi religiosi le esequie non possono avvenire prima della settimana prossima. Le famiglie vogliono un funerale unico, che quindi dovrebbe svolgersi la settimana prossima. 

La cronaca del terribile incidente
(di Andrea Vaccari)

Tre giovani donne di origine indiana hanno perso la vita in un terribile schianto, ieri mattina poco prima delle 11, avvenuto mentre percorrevano la Cispadana, all’altezza di Boretto. Molto probabilmente dirette verso casa, le tre donne sono morte sul colpo, quando la Fiat Punto nera su cui viaggiavano ha iniziato a sbandare senza controllo tra le due corsie, scontrandosi con un camion gru che stava sopraggiungendo nel loro opposto senso di marcia e condotto da un 65enne di Bagnolo, uscito illeso ma sotto choc.
A perdere la vita,in mezzo alle lamiere, sono state la 37enne Gourdeep Kaur, sua sorella 33enne Rajandeep Kaur e la 23enne Baby Deepika, tutte residenti nella frazione gualtierese di Santa Vittoria. Il sinistro è avvenuto al chilometro 20 della Cispadana, in territorio di Boretto a pochissima distanza da Pieve Saliceto: la Fiat Punto procedeva in direzione di Mantova, mentre il camion sopraggiungeva dalla direzione opposta. A nulla è valso l’arrivo sul posto dell’elisoccorso inviato dall’ospedale Maggiore di Parma, e dell’ambulanza della Croce rossa di Guastalla, in quanto il decesso è stato immediato.
I vigili del fuocohanno invece dovuto faticare non poco per staccare i due mezzi incagliati ed estrarre i corpi dalla macchina.
A effettuare i rilievi,gli agenti della polizia municipale «Bassa reggiana», che hanno cercato di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente: a causarlo, molto probabilmente, un errore di distrazione da parte della conducente (Gourdeep Kaur), anche se non può essere esclusa l’ipotesi del malore. Sul posto, circa un’ora dopo lo schianto, è arrivato anche il marito della conducente della Fiat, accompagnato da un amico. L’uomo, appresa la notizia della morte della moglie, ha accusato un lieve malore ed è stato soccorso dal personale medico. Tutte e tre le donne vivevano a Santa Vittoria di Gualtieri: in particolare, le due sorelle (che avevano sposato due fratelli) abitavano nello stesso appartamento, mentre Baby Deepika, che non era sposata ma lascia due fratelli, viveva nelle vicinanze.
La Cispadana, per consentire la rimozione dei due mezzi, è rimasta chiusa per alcune ore, con gli agenti di polizia municipale che hanno deviato il traffico lungo strade secondarie. Dalle prime ricostruzioni sembra che le tre donne fossero di ritorno da Viadana, dove la più giovane di loro aveva appena iniziato a frequentare la scuola guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260