Traversetolo

Corsa campestre: divertimento per 300 Foto

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Ricevi gratis le news
0

Nebbia, freddo e fango. C’erano tutti gli ingredienti, a Traversetolo, per disputare una gara di cross. La mattinata ideale, dunque, per la corsa campestre organizzata dall’Atletica Gallerini in collaborazione con il Gruppo provinciale Giudici Gara.

Al campo sportivo di via Pezzani si sono presentati 300 atleti, divisi tra le varie categorie, dagli esordienti ai Master, che hanno affrontato percorsi dai 300 metri ai 6 km.

La gara era valevole come seconda prova del campionato provinciale di società.

Tra gli atleti assoluti non c’è stata gara, né sul fronte maschile né su quello femminile: la vittoria è andata a Giammarco Buttazzo, portacolori dell’Atletica Casone Noceto e ad Irene Antola, dell’Atletica Livorno.

"Ho iniziato a correre con le campestri, agli europei e poi ai mondiali – dice Buttazzo - prima di passare alla pista e alla mezza maratona. Nell’ultimo anno sono stato lontano dallo sterrato, mi sono dedicato più alla strada; la gara di oggi (ieri per chi legge, ndr.) era un test, per capire come avrebbe reagito la caviglia, che ultimamente mi ha dato qualche problema. Ho ancora un po’ di fastidio ma direi che è andata bene: un risultato che fa ben sperare in vista dei mondiali di mezza maratona che mi aspettano a marzo 2016".

"Le campestri – aggiunge – sono corse molto diverse rispetto alla strada. Occorre allenarsi su questo tipo di terreno, allenare le caviglie, conoscere bene il proprio passo e non partire troppo forte: i cross sono sempre un’incognita, non sai come vanno a finire".

Chi ha seguito questa strategia è stata Irene Antola che ieri si è aggiudicata la vittoria tra le donne. La frazione – da 3,5 km - ha visto correre insieme le Assolute, gli Allievi e le Allieve: Irene è riuscita ad imporsi anche sugli uomini più giovani. Partita in terza posizione, dietro ai cussini Andrea Chiappini e Izen Fouad, non ha mai mollato la presa, riuscendo, giro dopo giro a guadagnare terreno, a superarli e poi a staccarli definitivamente.

"In realtà ho faticato, di fiato più che altro – ammette - e sono partita piano, però sentivo che le gambe giravano bene così ho fatto la gara in progressione, ma non credevo li avrei superati. Non correvo un cross da più di un anno non ero certa del mio stato di forma ma questo risultato è un buon auspicio per il 2016". E, c’è da scommetterci, sentiremo ancora parlare di lei nel prossimo campionato provinciale di corsa su strada.

"Il bello di una campestre? Non lo so, davvero: ci sono le buche, il fango – commenta sorridendo Cristian Ciobanu del Cus Parma, ieri quarto assoluto -. Però è il modo più naturale che abbiamo di correre, è divertente. E se cerchi una sfida con te stesso qui, sull’erba, la puoi trovare".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

STADIO TARDINI

Il Parma col Cesena punta alla cinquina Diretta dalle 15

I crociati hanno vinto le ultime quattro gare in casa ma i romagnoli sono in gran forma con un attacco prolifico. Fuori Munari, gioca Dezi

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260