14°

28°

Traversetolo

Corsa campestre: divertimento per 300 Foto

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
0

Nebbia, freddo e fango. C’erano tutti gli ingredienti, a Traversetolo, per disputare una gara di cross. La mattinata ideale, dunque, per la corsa campestre organizzata dall’Atletica Gallerini in collaborazione con il Gruppo provinciale Giudici Gara.

Al campo sportivo di via Pezzani si sono presentati 300 atleti, divisi tra le varie categorie, dagli esordienti ai Master, che hanno affrontato percorsi dai 300 metri ai 6 km.

La gara era valevole come seconda prova del campionato provinciale di società.

Tra gli atleti assoluti non c’è stata gara, né sul fronte maschile né su quello femminile: la vittoria è andata a Giammarco Buttazzo, portacolori dell’Atletica Casone Noceto e ad Irene Antola, dell’Atletica Livorno.

"Ho iniziato a correre con le campestri, agli europei e poi ai mondiali – dice Buttazzo - prima di passare alla pista e alla mezza maratona. Nell’ultimo anno sono stato lontano dallo sterrato, mi sono dedicato più alla strada; la gara di oggi (ieri per chi legge, ndr.) era un test, per capire come avrebbe reagito la caviglia, che ultimamente mi ha dato qualche problema. Ho ancora un po’ di fastidio ma direi che è andata bene: un risultato che fa ben sperare in vista dei mondiali di mezza maratona che mi aspettano a marzo 2016".

"Le campestri – aggiunge – sono corse molto diverse rispetto alla strada. Occorre allenarsi su questo tipo di terreno, allenare le caviglie, conoscere bene il proprio passo e non partire troppo forte: i cross sono sempre un’incognita, non sai come vanno a finire".

Chi ha seguito questa strategia è stata Irene Antola che ieri si è aggiudicata la vittoria tra le donne. La frazione – da 3,5 km - ha visto correre insieme le Assolute, gli Allievi e le Allieve: Irene è riuscita ad imporsi anche sugli uomini più giovani. Partita in terza posizione, dietro ai cussini Andrea Chiappini e Izen Fouad, non ha mai mollato la presa, riuscendo, giro dopo giro a guadagnare terreno, a superarli e poi a staccarli definitivamente.

"In realtà ho faticato, di fiato più che altro – ammette - e sono partita piano, però sentivo che le gambe giravano bene così ho fatto la gara in progressione, ma non credevo li avrei superati. Non correvo un cross da più di un anno non ero certa del mio stato di forma ma questo risultato è un buon auspicio per il 2016". E, c’è da scommetterci, sentiremo ancora parlare di lei nel prossimo campionato provinciale di corsa su strada.

"Il bello di una campestre? Non lo so, davvero: ci sono le buche, il fango – commenta sorridendo Cristian Ciobanu del Cus Parma, ieri quarto assoluto -. Però è il modo più naturale che abbiamo di correre, è divertente. E se cerchi una sfida con te stesso qui, sull’erba, la puoi trovare".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti