12°

foto dei lettori

Camion ecologico?

furgone di 50 anni per montaggio linea filobus

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Ricevi gratis le news
10

Un furgone degli anni '60, un "Tigrotto " per la precisione, per lavorare sulla nuova linea del filobus 1. Accadeva ieri in viale Bottego e non è esattamente un esempio di ambientalismo. Tra l'altro quel furgone, stando alle norme volute dalla Regione, non potrebbe neppure circolare in città. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • TEP spa

    22 Dicembre @ 11.29

    Il veicolo ritratto non è più di proprietà di TEP, ma è stato venduto alla ditta Galvani che esegue lavori per conto di SMTP per specifiche manutenzioni della rete filoviaria. Si tratta di un veicolo storico ancora perfettamente funzionante, in uso per interventi particolari, limitati e circoscritti. Per la natura delle manutenzioni cui è dedicato, il “Tigrotto” percorre meno di 500 km all’anno, con un impatto ambientale assai ridotto.

    Rispondi

  • Paolo

    21 Dicembre @ 11.20

    paolo.regg@email.it

    Commentare è sacrosanto, la libertà di esprimere il proprio punto di vista lo è ancor di più. Questa libertà si scontra però con l’esattezza di quanto si afferma, senza dimenticare che i paragoni con altre realtà più o meno vicine cozzano ancor di più con l’esattezza: la famosa erba del vicino che non è mai più verde della nostra. Ormai la circolazione è diventata una follia. L’hanno resa una follia. E questo dovunque. È diventata anche un modo facile di far cassa. Qualunque sia la dimensione dell’area pedonale non ha grandi effetti: sposta soltanto più in là il problema e le sue conseguenze. Una politica prona ai grand commis dell’automobile (ed in Italia chi era? E si è visto dov’è arrivato) ha progressivamente ridotto le ferrovie allo sfacelo di oggi; spinto il servizio urbano a ridursi; vanificato lo studio di sistemi diversi di mobilità. Ed adesso fanno pagare il conto a noi dicendoci, in pratica, che la colpa di tutto è nostra. Ma dimenticano il perché si deve usare il mezzo privato per le più piccole necessità della vita e per quelle grandi, il lavoro che con il libero mercato si può essere spostati in luoghi e località più lontane. Senza patente ed automobile trovare un lavoro è arduo e questo ha una ripercussione sul traffico. Per essere obiettivi quando si parla di altre città bisogna averci abitato per un certo tempo: altrimenti quel che si dice sono soltanto impressioni. La apparente querelle Parma-Reggio è goliardia, scherzo ma con nulla di veramente reale. Sono due città vicine e completamente diverse per struttura urbana e modo di vedere della gente. Per dire quale sia migliore bisognerebbe parlare a lungo, perché è una gara dura tenendo conto dei tanti fattori in gioco. Ognuno ha la sua visione personale (sempre a patto che abbia abitato in entrambe) che va dalla totale accettazione al totale rifiuto dell’una o dell’altra. Io che le conosco bene entrambe (pramzan dal sass ma residente a Reggio) ho le mie precise opinioni; però sono condizionate dalla mia visione personale delle cose. Se, invece, devo parlare di fatti oggettivi quel che dico è diverso da quelle opinioni (anche se per la mia personale vita farei prevalere queste ultime). L’immagine di Reggio che si evince dai commenti è soltanto parzialmente vera. Non discuto di Modena o Bologna, che conosco pochissimo, salvo che la follia citata prima è contagiosa e c’è chi ne e malato in maniera anche più forte, come per il raffreddore.

    Rispondi

  • sisto

    21 Dicembre @ 04.32

    sisto52900@libero.it

    l'importante come tutte le cose in ITALIA e' il portafoglio gonfio la nostra SALUTE la SALUTE dei giovani dove la mettiamo?Cosa aspetta il SIG. SINDACO ha emettere un'ordinanza di blocco TOTALE del traffico?o dire alla polizia municipale di FAR RISPETTARE I VARI DIVIETI ma dove sono i controllori del traffico tutti in piazza GARIBALDI?zona SAN LAZZARO MANCO LI VEDI

    Rispondi

  • Massimiliano

    20 Dicembre @ 09.32

    Quel furgone lo ricordo bene fin da bambino..... È un pezzo di storia..... Uscirà si e no una volta al mese..... Se proprio vogliamo essere puntugliosi : tutte quelle belle automobili di 30 anni fa che circolano in città come AUTO STORICHE, inquinano forse meno dell'instancabile "Lupetto" della TEP?????

    Rispondi

  • Andrea

    19 Dicembre @ 17.23

    Lupetto... ma nella foto c'è scritto Tigrotto...

    Rispondi

    • 19 Dicembre @ 18.04

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ha ragione lei: correggiamo. Grazie

      Rispondi

Lealtrenotizie

Un ferito gravissimo fra i binari in stazione: indagini in corso

PARMA

Un ferito gravissimo fra i binari in stazione: indagini in corso

Il personale del 118 e la polizia ferroviaria sono intervenuti nel primo pomeriggio

1commento

inchiesta

Pizzarotti: "Alluvione 2014, chiuse le indagini"

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Colorno-Cremona

I carabinieri vanno a casa per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

1commento

sondaggio

Ecco la vostra Top 11 di serie B (Girone d'andata)

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

3commenti

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

4commenti

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

1commento

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

SANITA'

Influenza: a Vaio super lavoro per Pronto Soccorso e Medicina

L’emergenza è al picco in questi giorni

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

1commento

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Il bitcoin precipita sotto i 10.000 dollari , -50% dal record

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

SPORT

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

1commento

gusto light

La ricetta "green" - Riso venere con porri e curry

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery