15°

montecchio

Chiude la storica pasticceria Cadoppi Foto

Generazioni di clienti serviti in oltre mezzo secolo di attività: molti anche da Parma e provincia

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Ricevi gratis le news
0

Con l’arrivo del 2016 chiude la pasticceria Cadoppi: se ne va un pezzo della “Montecchio di una volta”. I fratelli Dino e Afro Cadoppi lasciano dopo una vita dietro al bancone inizialmente come fornai, poi come pasticcieri. Lo storico negozio di via Franchini è aperto dal 1968 ma i Cadoppi lavoravano già, assieme ai genitori: Dino ha 72 anni e ha 61 anni di lavoro alle spalle ("perché una volta si iniziava presto, era così per tutti" fa notare la cognata); Afro ha 68 anni e 54 li ha passati nell'attività di famiglia. Un lavoro ma anche una passione, che traspare dalle parole di Afro, della moglie Paola Denti e di Dino. Perché la decisione di chiudere? Più che altro, per “limiti d’età”: “E’ ora di… torla su un po’ più dolsa, come si dice in dialetto”, spiega Afro. L’ultimo dell’anno del 2015 sono ancora molte le torte e le paste da preparare, così come i clienti da servire. Loro hanno conosciuto generazioni di montecchiesi e non solo: la pasticceria infatti è conosciuta in tutta la Val d’Enza e sono sempre stati molti anche i clienti da Parma e provincia. Ai parmigiani, dice Paola, piace in particolare “la torta di riso, perché lì la fanno diversa… Vengono in tanti da Parma”. Clienti famosi? “Orietta Berti!”, risponde Afro senza esitazione, con un sorriso. Un montecchiese ha dedicato ai Cadoppi “un dolce ringraziamento” in un cartello firmato “il paese” che ha voluto attaccare alla vetrina.

Su Facebook, il sindaco di Montecchio Paolo Colli ricorda (e ringrazia) così Dino e Afro Cadoppi: Storie di paese. Accade a Montecchio Emilia ma potrebbe riguardare qualunque altro luogo emiliano. Domani chiude l'attività la storica pasticceria Cadoppi. Non si sa da quanti anni i 2 fratelli esercitassero l'attività, c'è chi dice 55 chi 60, è probabile che non lo sappiano bene neanche loro dato che hanno trascorso tra quelle mura tutta la loro vita. La pasticceria Cadoppi è un'istituzione nelle province di Reggio e Parma. Un punto di riferimento per gli amanti del gusto dolce. Per i cittadini di Montecchio una presenza scontata, a cui si è abituati da sempre. Per gli abitanti della popolare e popolosa via Franchini un rifugio dove andare a fare 2 chiacchiere con Dino e Afro, magari approfittandone per portare a cuocere la torta fatta in casa o le pere nella teglia. E' un altro microcosmo dell'Emilia popolare che se ne va, dopo il negozio di barbiere, il meccanico da biciclette, il calzolaio, il salumiere, la lattaia, l'elettricista. Tutto cambia, rimangono i bellissimi ricordi per situazioni e persone di cui è un piacere ricordare l'umanità, la dedizione al lavoro e l'enorme spirito di sacrificio di chi ha ricostruito l'Italia nel dopoguerra. A.V.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica