13°

30°

web

Il mondo della musica (non solo) in lutto

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

4

Processione senza sosta per David Bowie anche a Brixton, quartiere di Londra in cui il musicista nacque 69 anni fa. Una coloratissima icona-murales su sfondo rosso, con l’immagine del Duca Bianco ispirata alla copertina dell’album Aladdin Sane del 1973, è meta in queste ore di fan britannici o stranieri, per un ultimo omaggio. Molti accarezzano il volto di Bowie dipinto nel 2013 dall’artista di strada australiano James Cochran sul muro di un grande magazzino in Tunstall Road. E sul marciapiede si accumulano i mazzi di fiori.

New York ricorda David Bowie: dopo la notizia della sua morte, a partire dalle prime ore di lunedì mattina, i fan della star gli hanno reso omaggio lasciando fiori e candele davanti alla sua casa a Soho, Manhattan. «Sono rimasto scioccato quando l’ho saputo», ha detto un appassionato del cantante che si è recato davanti al numero 285 di Lafayette Street per ricordare Bowie. «L'ho visto su Facebook, è triste - ha continuato - Era molto influente, e un grande musicista. E’ una grande perdita».

Il mondo della musica (e non) in lutto

«Molto dispiacere e tristezza" vengono espressi da Duncan Jones, figlio di David Bowie e della ex moglie Mary Angela Barnett, in un tweet che questa mattina confermava la notizia della morte del Duca Bianco.
Duncan Jones, regista, 44 anni, chiamato "Zowie" da ragazzo, ha postato una vecchia foto di lui neonato sulle spalle del padre sorridente. «Sarò offline per un po'», ha concluso il messaggio.

Non solo il primo ministro David Cameron e non solo il mondo della musica, del cinema, dello spettacolo: è l’intera Gran Bretagna a inchinarsi oggi di fronte a David Bowie, uno dei figli più celebri dell’Inghilterra nell’era del pop. Al messaggio di cordoglio del premier conservatore ("una perdita enorme, Bowie è stato un genio"), si associano quelli del leader dell’opposizione laburista Jeremy Corbyn, che come Cameron si riconosce fra i fan della musica del Duca Bianco, dell’ex capo del governo Tony Blair, del sindaco di Londra (città natale dell’artista), Boris Johnson.
Fuori dal mondo della politica, l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, massimo dignitario della Chiesa anglicana, ricorda Bowie dai microfoni della Bbc come «una persona straordinaria». Commosso, fra i tanti, anche l’addio della scrittrice J.K. Rowling, "mamma" di Harry Potter: «Avrei voluto che rimanessi sulla Terra un pò più a lungo RIP»

Ha fatto Blackstar per noi, un dono d’addio": questo il messaggio di Tony Visconti, storico produttore di David Bowie dai tempi di Space Oddity. «Ha sempre fatto quello che ha voluto. E l’ha fatto a modo suo e nel modo migliore - scrive su Facebook -. La sua morte è stata come la sua vita, un’opera d’arte. Sapevo da un anno che doveva andare così. Ma comunque, non ero preparato per questo. Era un uomo straordinario, pieno d’amore e vita. Sarà sempre con noi. Per il momento, è giusto piangere».

Giù il cappello di fronte a un colosso. Ziggy Stardust, Duca Bianco, David Bowie ora è anche Black Star. Ma è sempre stato David Robert Jones. Il suo lascito musicale è enorme. A lui il mio più sentito grazie dal profondo del cuore». Lo scrive Luciano Ligabue su Facebook.

«David Bowie è stato uno dei più grandi e straordinari artisti della storia del Rock e del Pop. Una vera leggenda, un innovatore inimitabile, un meraviglioso visionario. Il mondo piange il Duca Bianco». E’ il post con cui Gianni Morandi, sulla sua pagina Facebook, ricorda Bowie.

«Ciao David, sei stato il mio idolo e la mia forza da ragazzina; senza di te non avrei mai iniziato il grande passo verso il rock». E’ la testimonianza di Gianna Nannini alla notizia della morte di David Bowie.

«Sono tremendamente triste per la morte di David Bowie. Una volta sono andato a pranzo con lui a New York e sono subito stato colpito dal suo fascino. E’ un artista che ha creato tanti personaggi. Insomma un uomo complicato, ma che ha fatto la storia con la sua arte». Così oggi a Roma Jeremy Irons alla presentazione de La corrispondenza, ultimo film di Giuseppe Tornatore in sala da giovedì con 01 in oltre 400 copie. «Non vedo l’ora di ascoltare il suo ultimo album ("Black Star", ndr)», ha aggiunto l’attore premio Oscar che alla fine racconta un episodio sulla moglie di Bowie, Iman Mohamed Abdulmajid: «l'avevo invitata a cena una sera, ma mi ha detto che partiva per trovare marito. E così è stato, andava ad incontrare David Bowie».

«Chiamare l’album Black Star era un oscuro presagio. Stava male da molto tempo, nell’ambiente si sapeva. Lui era un artista avanguardista, sperimentatore di talento unico. Mancherà a tutti noi la sua genialità sempre innovativa. E’ morto giovane nell’anima». Così Carlo Verdone ricorda su Facebook David Bowie.  «Ebbi il privilegio di conoscerlo e parlarci a lungo a Milano a casa di Gianni Versace - scrive l’attore romano -, dopo un concerto dei suoi Tin Machine. Colto, sensibile, autorevole. Grazie per averci reso la vita privata più eccitante e felice. Bowie era vera arte. Black star, disco difficile al primo ascolto , è assoluto capolavoro di un signore che ci ha lasciati ancora giovane».

"Sono rimasto sotto shock nell’apprendere della morte di David Bowie questa mattina. Ha significato molto per me e per tanti.Era straordinario, brillante e speciale, sempre capace di esplorare, impegnato e stimolante per chiunque volesse oltrepassare i confini della musica, dell’arte, della moda e della società Ci sono così pochi artisti che possono toccare una generazione come ha fatto lui, ci mancherà tantissimo". Così Peter Gabriel ricorda David Bowie su facebook.

«Bowie è il maestro. La capacità di creare personaggi e di esplorare generi musicali in controtendenza sono manifestazione di una ricerca costante e di uno studio profondo sull'uomo. Bowie è continua sperimentazione: cambiare e non assecondare mai la paura di deludere. Bowie è un artista vero perchè ha fatto della sua vita opera d’arte». Lo scrive Roberto Saviano sulle sue pagine social, commentando la scomparsa di David Bowie.

Il tweet di Iggy Pop sulla morte di David Bowie: "l' amicizia con David era la luce della mia vita. Non ho mai incontrato una persona così brillante. Era il migliore che ci sia''.

Un altro pezzo della mia vita che se ne va. Un vuoto che nessuno riempirà mai più. Per me la MUSICA era lui». Così Enrico Ruggeri, su Twitter, piange la scomparsa di David Bowie, un mito per tutti, ma un punto di riferimento speciale per il conduttore de «Il Falco e il Gabbiano» su Radio 24.

«Rip David Bowie. La tua vita ha cambiato la mia per sempre. Ti vorrò sempre bene": lo scrive su Twitter Nile Rodgers che produsse il disco Let's Dance. Il fondatore degli Chic posta anche una foto scattata da Peter Gabriel che lo ritrae assieme a Bowie. 

«Levataccia, lavoro: ascoltandoti incredulo, sconvolto. Solo poche parole: avrei dato 10 anni della mia vita per far continuare la tua arte... Ciao maestro dei maestri». Lo scrive su Facebook Marco Mengoni ricordando David Bowie.

Un’atmosfera di lutto aleggia anche sulla sfilata londinese di Burberry, che corona oggi la presentazione a Kensington Gardens della collezione uomo autunno-inverno 2016 nel giorno della morte di David Bowie: icona di stile inglese degli ultimi decenni, oltre che leggenda della musica rock. Lo show della moda, in un’annata di grandi successi per il brand, si stempera nella commozione mentre in passerella risuonano le note del Duca Bianco. Turbate, in platea, molte star dello spettacolo presenti.

"World is Sad. RIP David Bowie (Il mondo è triste, RIP David Bowie, ndr)". Lo scrive in inglese Laura Pausini sul suo profilo facebook.

"Adieu Bowie! David with Amanda on American TV in 1973". E’ quanto si legge sulla pagina facebook di Amanda Lear che pubblica un video. Il Duca Bianco è stato uno dei grandi amori di Amanda Lear.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LadyStardust 1981

    11 Gennaio @ 15.20

    Vivevo, vivo, la sua musica in un modo che forse nessuno capisce o può capire.. Non credo sia possibile spiegarlo.. E per chi ancora non conosce nulla di lui.. scopra chi è stato per una buona cultura musicale..e non solo!!

    Rispondi

  • LadyStardust 1981

    11 Gennaio @ 15.19

    La dedizione che ho tutt'ora sarà la buona stella che ricorderà chi è per me, legato a me, fin dalla mia adolescenza.. Una stella si.. Anche se nera come l'ha voluta riprodurre nel suo ultimo capolavoro, in cui ha dato fiato ai suoi ennesimi pensieri profondi, assorbendoli poi tra i miei...

    Rispondi

  • LadyStardust 1981

    11 Gennaio @ 14.58

    Probabilmente sono di parte essendo una fan che dall'età di 15 anni lo ha seguito. Veramente speciale il suo ricordo dentro me. Ho immagini impresse grazie alla sua presenza che ho potuto vivere anche molto da vicino.

    Rispondi

  • LadyStardust 1981

    11 Gennaio @ 14.35

    Probabilmente sono di parte essendo una fan che dall'età di 15 anni lo ha seguito. Veramente speciale il suo ricordo dentro me. Ho immagini impresse grazie alla sua presenza che ho potuto vivere anche molto da vicino. Era lì così vicino ai concerti, attraverso le sue canzoni, i suoi lavori unici. Anche tramite un contatto, probabilmente alieno, nel 2002, che mi ha lasciato in ricordo un autografo che tengo caro e un bacio che racchiudeva tutto il mio affetto.. Ricordo i viaggi per procurarmi materiale inedito..amatoriale..tutt'ora ben raccolto tra i tuoi dischi in vinile e non solo.

    Rispondi

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

6commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

risate e solidarietà

Balli di gruppo in piazza Garibaldi - Video - Foto

È in corso la Giornata del Naso Rosso di Vip Parma

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

aziende

Casappa, grande festa per i 65 anni: da Lemignano leader nel mondo Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

VARESE

Soffoca la moglie e si getta dalla finestra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover