FabLab

Apre il Laboratorio di fabbricazione digitale

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Ricevi gratis le news
0

Il progetto è promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Parma, in collaborazione con la cooperativa Gruppo Scuola e l’Associazione ON/OFF, anche grazie alla donazione della senatrice Maria Mussini, che ha tagliato il nastro del laboratorio presso Centro Polifunzionale Casa nel Parco, in Strada Naviglio Alto 4/1, a Parma è stato inaugurato il nuovo laboratorio di fabbricazione digitale. 

Guarda il Video


L'iniziativa è stata accolta con straordinario interesse dal mondo dell'aggregazione giovanile, ma anche dal mondo imprenditoriale, che guarda con attenzione al contributo importante di innovazione che può venire da questo tipo di imprese.
Così, finalmente anche Parma avrà il suo primo FabLab, il laboratorio per la fabbricazione digitale basato sulla condivisione di macchinari, strumenti e tecnologie low cost e open source per la creazione di prototipi e prodotti. Non solo stampanti 3D quindi, ma anche laser cutter, fresa CNC, stampanti ad argilla e scanner 3D saranno a disposizione di cittadini, collettivi, enti, aziende del territorio, oltre che di tutti i makers del territorio.
Questo importante “traguardo collettivo” è stato condiviso oggi (sabato 16 gennaio) con centinaia di giovani e operatori interessati a questo tipo di attività, che hanno accolto l'invito del Comune.
“Se il buon giorno si vede dal mattino – ha rilevato l'assessore Giovanni Marani, da sempre vicino ad On/Off e alle sue iniziative – possiamo dire che il laboratorio nasce sotto una buona stella, visto l'attenzione e l'entusiasmo con cui è stato accolto”.
Insieme all'assessore, era presente il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, che ha voluto testimoniare la sua attenzione verso il mondo dell'impresa giovanile e soprattutto su ciò che nasce all'insegna delle nuove tecnologie: “Parteciperei volentieri anch'io al prossimo corso per l'utilizzo della stampate 3D”, ha detto il sindaco. “In un luogo come questo – ha aggiunto Pizzarotti – si può inventare il futuro. Bisogna crederci”.
Accanto a lui, l’Ing. Dante Corradi, membro del CDA di Fondazione Cariparma, da sempre vicino alle attività imprenditoriali nate da On/Off, e la Senatrice Maria Mussini, che ha investito una quota importante del suo stipendio da parlamentare per sostenere l'iniziativa, che oggi ha visto realizzata e ha potuto tagliare il nastro. Il suo contributo è stato definito “determinante” dallo stesso assessore Marani.
Alessandro Catellani di On/Off ha descritto il progetto: “Nel nostro cammino abbiamo commesso anche qualche errore – ha affermato – ma oggi in questo spazio abbiamo 8 officine operanti e tante opportunità per tutti, bambini, anziani, imprese e mondo scolastico. Sono già in programma laboratori con 26 classi. Questo è diventato – ha concluso Catellani – uno spazio di innovazione sociale, prima ancora che tecnologica”.
Officine On/Off, progetto innovativo promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Parma, è stato ideato e gestito dalla Coop. Soc. Gruppo Scuola in collaborazione con l’Associazione ON/OFF e con il sostegno di Fondazione Cariparma. Fin dalla sua apertura si è distinto per i numerosi servizi, iniziative ed attività a sostegno dell’occupabilità e auto  imprenditorialità giovanile tramite strumenti collaborativi come il coworking e la fabbricazione digitale opensource.
Grazie al contributo fondamentale di alcuni sostenitori e partner tecnici provenienti da tutta Italia si è conclusa da poco la prima fase della campagna di raccolta fondi partita il 13 dicembre 2014, in occasione del primo compleanno di Officine ON/OFF. Il determinante sostegno ricevuto dalle
aziende, dai privati, da enti e Istituzioni ha permesso di reperire e acquistare arredi e beni strumentali grazie ai quali sarà possibile sviluppare progetti imprenditoriali, socio-educativi e formativi in sinergia con cittadini, scuole, associazioni, cooperative, gruppi e imprese. Il FabLab si configura come una nuova e importante risorsa a disposizione della comunità tutta per favorire l’occupabilità, l’auto-imprenditorialità e lo sviluppo delle competenze.

La soddisfazione di Pagliari

Voglio congratularmi con i soci dell'Associazione On Off, con la Presidente Rossella Lombardozzi, con il Presidente di Gruppo Scuola Alessandro Catellani e il Coordinatore di FabLab Parma Pietro Dioni per l'importante risultato raggiunto questa mattina, con l'inaugurazione del FabLab di Parma, alla quale non ho potuto purtroppo essere presente. Si tratta di una novità importante per l'intera città, che ha oggi a disposizione uno spazio destinato a un tema centrala come quello dell'innovazione, declinato però nel modo migliore: apertura, condivisione, attenzione all'aspetto centrale dei giovani e della formazione. L'apertura del FabLab di Parma ci ricorda anche la necessità di una azione forte a sostegno degli stessi che la Politica ha l'obbligo di mettere in atto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Arrestato un altro spacciatore di viale dei Mille

Foto d'archivio

carbinieri

Viale dei Mille, si mette in bocca le dosi di cocaina e inforca la bici: arrestato

polizia

Insegue e molesta la ex in Cittadella: la fuga finisce contro un'auto. E poi in cella

1commento

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

2commenti

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

3commenti

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

1commento

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Vota i grandi dello sport di Parma (e non)

TENNIS

Australian Open, l'eterno Federer in semifinale. Contro la sorpresa Chung

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

3commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video