12°

19°

sulla strada

Ciclisti incoscienti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Ricevi gratis le news
26

Due luoghi diversi, la stessa incoscienza.

In viale Campanini, due foto mostrano una ciclista dai capelli bianchi che anzichè rifugiarsi nella vicina e più protetta pista ciclabile affronta pericolosamente la rotatoria e poi prosegue la sua strada, sempre mescolandosi con il traffico di auto ecc.

Le altre due immagini sono scattate in via Repubblica. Nella foto che comprende anche l'autobus la ciclista è addirittura una mamma che con la bici spinge un passeggino; dall'altra ci sono due cicliste in fila. E almeno due delle tre (mamma compresa) sono sprovviste di fanali luminosi: non solo una violazione del codice, ma soprattutto del buon senso.

E se è giusto rimarcare spesso le disattenzioni o il menefreghismo di chi si muove in auto, ancor più assurda è la violazione delle norme da parte di chi, essendo in bici, è inevitabilmente più esposto e in pericolo rispetto alla possibilità di un incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alvermann

    06 Febbraio @ 17.08

    I camionisti ce l'hanno con gli automobilisti, gli automobilisti coi ciclisti, i ciclisti coi pedoni, i pedoni coi cani che c..ano sui marciapiedi. In ogni categoria ci sono trasgressori e indisciplinati. In città. a mio modesto parere, è molto più numerosa e pericolosa la gamma di scorrettezze degli automobilisti: spessissimo oltre i limiti di velocità, guida col telefonino, parcheggio dove capita (costringendo i ciclisti a superare abbandonando il lato destro della strada). Parlare dei ciclisti mi sembra abbastanza fuori luogo.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      06 Febbraio @ 19.13

      NO ! Basta fare un giro di pochi minuti sulle strade (e sui marciapiedi) , di Parma , per constatare che il primato assoluto dell' indisciplina è sicuramente dei ciclisti , purtroppo sistematicamente impuniti . Ne fanno dovunque di cotte e di crude ! E non sono neanche tanto furbi , perché , poi , di solito , la peggio ce l' hanno loro. Questo non significa , naturalmente , che gli automobilisti siano tutti Santi...........

      Rispondi

      • alvermann

        06 Febbraio @ 20.15

        Belli questi "NO!" perentori a inizio frase. Mah..

        Rispondi

      • salamandra

        06 Febbraio @ 19.29

        Mi rammenta per cortesia qual è il bilancio delle vittime dovute ai ciclisti sui marciapiedi degli ultimi anni? Giusto per capire l'entità di questa emergenza nazionale.

        Rispondi

  • Sergio

    06 Febbraio @ 09.35

    Intanto i ciclisti devono stare in strada perchè i marciapiedi NON sono piste ciclabili (lo dice la parola stessa MARCIA PIEDE e non MARCIA BICI) : che si cominci a sanzionare anche questi ..... andare a piedi sui marciapiedi non è più un diritto , ma uno slalom !!!!! Vogliamo parlare anche quelli in contromano ..... e poi se li trollano .... poverini !!!!! Ma per favore ......

    Rispondi

    • mirco

      06 Febbraio @ 10.14

      Abbiamo i Rumeni armati in casa nostra e stiamo qui a parlare dei ciclisti sul marciapiede!!!!! siamo a posto va!!

      Rispondi

      • 06 Febbraio @ 10.21

        REDAZIONE - Ci dice lei di che cosa ci possiamo e non ci possiamo occupare? E se fosse parente di una delle numerose donne investite e uccise in bici negli ultimi anni, pensa ancora che vedrebbe i "Rumeni armati" come unico problema? Siamo a posto anche con certi commentatori, va!!

        Rispondi

        • Biffo

          06 Febbraio @ 12.17

          Redazione, il commentatore diceva solo che i ciclisti sui marciapiedi sono un falso problema, ossia, che dovrebbero marciare sulle piste, non su zone dedicate esclusivamente ai pedoni, regolarmente investiti dai ciclisti cretini, quotidianamente.

          Rispondi

        • 06 Febbraio @ 12.35

          REDAZIONE - Infatti c'è un termine offensivo: il commentatore non riesce a mandare un commento che dica le stesse cose senza il termine offensivo?

          Rispondi

        • mirco

          06 Febbraio @ 12.11

          E' sicuramente un problema più serio e fuori controllo dei ciclisti sul marciapiede, è abbastanza immediato il concetto da capire. Comunque non si disperi domani è domenica potrete occuparvi tranquillamente del Parma Calcio che ai parmigiani interessa sicuramente di più dei rumeni armati che ci svaligiano le case un giorno si e un giorni si o di due anziani contromano in bici. Buon week end redazione

          Rispondi

        • 06 Febbraio @ 12.38

          REDAZIONE - Viste insistenza e arroganza, 1) Lei ha l'impressione che su questo sito no si parli di furti? Allora o non sa leggere o è in malafede 2) Ribadisco: in una città nella quale solo negli ultimi mesi alcuni ciclisti sono stati vittima di incidenti anche mortali il problema le pare secondario? 3) Sì: ci occuperemo anche del Parma calcio 4) Buon weekend anche a lei

          Rispondi

  • sabcarrera

    06 Febbraio @ 00.08

    Piste ciclabili da abolire. Se le auto ammazzano vanno limitate. Se gli automobilisti non riescono a controllarsi devono perdere la patente.

    Rispondi

    • Nocciolina

      06 Febbraio @ 10.21

      che poi, la gran intelligenza di intervenire in un articolo che parla di ciclisti imprudenti.... e lui arriva a insultare gli automobilisti.... almeno imparare a leggere e a restare in tema!

      Rispondi

    • gigiprimo

      06 Febbraio @ 09.34

      vignolipierluigi@alice.it

      E' vero!!!!!!! siamo spiriti liberi!!! perché spendere soldi se poi dei c...... non le usano?!?!?!

      Rispondi

  • filippo

    05 Febbraio @ 22.39

    Che poveracci ridicoli imbrattacarte che siete. Lo so che lo stipendio ve lo pagano Lombatti e soci ma rimanete dei poveracci

    Rispondi

    • Nocciolina

      06 Febbraio @ 10.18

      @filippo: sindrome da coda di paglia?

      Rispondi

    • 06 Febbraio @ 07.25

      REDAZIONE - Perchè non ti spieghi un po' meglio?

      Rispondi

  • Vercingetorige

    05 Febbraio @ 20.46

    LA COSA PIU' GRAVE E' , COME STO DICENDO DA ANNI , LA TOTALE IMPUNITA' nella quale i ciclisti commettono continuamente , dovunque , le più assurde infrazioni al Codice della Strada. Non sono neanche tanto furbi , perché , poi , la peggio , di solito , tocca a loro. C' è una grave responsabilità da parte di chi è preposto a far rispettare le norme , ed è ora di finirla col ritornello dell' "utente debole" !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va