12°

19°

tardini

L'arbitro e quella lingua...galeotta

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Ricevi gratis le news
6

E' stato un primo tempo piuttosto movimentato, quello fra Parma e Ribelle. E fra il pubblico del Tardini e l'arbitro Santoro di Messina non si è certamente creato un grande feeling...

Un rigore reclamato dal Parma, e forse due. E poi l'espulsione di Baraye - ineccepibile per la seconda ammonizione, ma dopo un primo cartellino giallo discutibile - che ha sicuramente falsato buona parte della gara (si era a metà del primo tempo).

Insomma, quando ha fischiato l'intervallo Santoro è uscito tra fischi e insulti. Ebbene, qualcuno che era davanti alla tv ha notato proprio da parte dell'arbitro una presunta lingua verso il pubblico. E il fermo immagine, ad esempio da parte di tifosi noti come Federico Delle Donne e Cesare Frambati, è stato rilanciato sui social (ma qui è meglio che non copiamo i commenti....).

La lingua, in effetti, c'è, come si vede appunto nella foto.  Stabilire se davvero si tratti di un'offesa rivolta al pubblico, o di un semplice gesto di chi rifiata dopo 45 minuti per la stanchezza, è difficilissimo. Chiaramente occorrerebbe poter ascoltare la versione del direttore di gara: quindi limitiamoci a mostrarla come curiosità, e per sottolineare che il Parma - se alla fine riuscirà a portare a termine vittorioso questo campionato - non potrà certo essere accusato di particolari aiuti arbitrali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cri

    14 Febbraio @ 21.13

    "Nel bene o nel male purché se ne parli" In realtá non è proprio così che funziona in quanto in ogni partita si acquisiscono dei punteggi e da questi ne deriva la posizione in una graduatoria perciò condurre una partita in modo inesatto anche se può dare visibilità di sicuro non da buone basi per una solida carriera. Per quanto riguarda questa partita non voglio esprimere il mio parere solo ed esclusivamente perché non credo di averne le giuste competenze. Penso però, che se fosse stata una partita di seria A non se ne sarebbe parlato poi così tanto, o almeno non in merito alla prima ammonizione,forse si sarebbe parlato di altro.

    Rispondi

    • Giorgio

      15 Febbraio @ 09.00

      gioger@alice.it

      Fatto sta che il 90% degli arbitri che vengono a Parma si comportano in questo modo... o stando alla sua tesi sono tutti dei masochisti e non "pongono buone basi per una solida carriera", o sono tutti degli incapaci... sono rarissime le partite in cui contro il Parma un arbitro "non si fa notare", come si dice quando il comportamento di un arbitro è giusto e imparziale... quindi continuo a pensare, e come me ho il sentore che la pensino la maggior parte dei parmigiani, che la grandissima maggioranza degli arbitri tengano questo comportamento proprio per farsi notare dai loro superiori e per la presenza di Sky... fanno un paio di "gesti" clamorosi per farsi notare, poi un po' per la pressione del pubblico numeroso a cui non sono abituati, un po' per loro incapacità personale, rovinano anche il resto della partita... sarà un ragionamento macchiavellico ma continuo a pensarla così...

      Rispondi

  • Cri

    14 Febbraio @ 19.45

    Io non credo che uno che cerca di far carriera pensi a danneggiare il Parma per farsi il figo con gli amici! E comunque lasciando perdere se tecnicamente l arbitraggio sia stato impeccabile o meno resta il fatto che un giocatore già ammonito sa, anzi dovrebbe sapere che è a rischio espulsione motivo per cui a mio modesto parere dico che il danno alla squadra in primis l abbia fatto l attaccante stesso mettendosi il passamontagna e andando quindi contro regolamento mettendo anche l arbitro in una difficile posizione.Questo però non è stato detto da nessuno Buona serata!

    Rispondi

    • Giorgio

      14 Febbraio @ 20.30

      gioger@alice.it

      Non è questione di farsi figo con gli amici... purtroppo la questione è ben più grave... è che loro pensano, sotto lo sguardo di Sky, di migliorare la loro piccola carriera mostrandosi duri con la squadra strafavorita... come diceva quel tale... "se ne parli male purché se ne parli" e loro ci stanno anche a fare di queste figure pur di mettersi in mostra... poi chiaramente sono talmente incapaci che perdono la testa e da quel momento sbagliano tutta la partita... poi non è vero che nessuno parla della leggerezza di Baraye... in altri interventi su queste stesse pagine l'hanno detto, e l'ha detto lo stesso Apolloni... ma non c'era nemmeno bisogno di dirlo, era evidente... casomai era sbagliata la prima ammonizione...

      Rispondi

      • Enzo

        15 Febbraio @ 11.10

        è questione anche di quello perché quando gli arbitri ammoniscono quelli del parma, oppure annullano gol in fuorigioco, o qualsiasi cosa, lo vedi che GODONO. ieri l'arbitro godeva come un matto a buttare fuori Baraye. lo vedi negli occhi delle persone quello che provano, e gli arbitri contro il parma provano soddisfazione e godimento.

        Rispondi

  • Enzo

    14 Febbraio @ 18.24

    Questi arbitri dilettanti tiferanno di sicuro per Juve Milan ecc. Magari l anno scorso erano in curva a insultarci. Quindi quando arriva il parma lo danneggiano apposta per poi vantarsi con gli amici.

    Rispondi

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va