15°

29°

strada mercati

"Carezze d'oriente": massaggi e sesso

Nas: due arresti per prostituzione

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
10

Blitz dei Nas, nelle prime ore della mattina, in un Centro massaggi di strada Mercati. Ecco il comunicato stampa diffuso dai militari:

Dalle prime ore della giornata odierna, i Carabinieri del N.A.S. di Parma, con i militari dell’Arma territoriale, stanno dando esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare - una in carcere e una agli arresti domiciliari - emesse dall’ufficio GIP del Tribunale di Parma nei confronti di una ventinovenne e del marito trentasettenne, entrambi cinesi residenti in città, e a due decreti di sequestro penale preventivo di altrettanti centri massaggi - ubicati a Parma e in provincia di Piacenza - nell’ambito dell’attività investigativa denominata “Carezze d’Oriente” relativa ai reati di gestione di casa di prostituzione, reclutamento e sfruttamento aggravati della prostituzione.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma, trae origine dal rinvenimento, nel corso di un’attività ispettiva condotta dal NAS in un centro massaggi di Parma, di biglietti da visita reclamizzanti massaggi rilassanti e un numero di utenza cellulare a cui rivolgersi. Gli accertamenti esperiti sull’utenza cellulare hanno consentito di appurare che questa rimandava ad annunci erotici presenti su un sito che metteva in contatto con una delle due persone oggi tratte in arresto che faceva da tramite con le ragazze che lavoravano all’interno del centro massaggi. I militari del NAS hanno pertanto messo sotto stretta sorveglianza il centro, monitorando per giorni il flusso dei clienti - sia italiani che stranieri -, fino ad avere la conferma dello svolgimento all’interno del centro massaggi dell’attività di prostituzione. Le adozioni di attività tecniche e ambientali – sin dalle prime battute - hanno confermato il quadro emerso nel corso delle preliminari attività di sorveglianza consentendo di delineare responsabilità a carico della titolare del centro massaggi e del marito, nonché di altre quattro persone che hanno gestito sia il centro di Parma che quello ubicato in provincia di Piacenza, per il quale la sussistenza delle medesime ipotesi delittuose sono state confermate dal contenuto delle conversazioni telefoniche intercettate. A carico della donna tratta in arresto, si sta procedendo anche per l’ipotesi di reato di sostituzione di persona per aver dichiarato falsamente le proprie generalità per l’intestazione del contratto di fornitura di energia elettrica per il centro massaggi ubicato in provincia di Piacenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    18 Febbraio @ 18.22

    la rivolta di atlante

    ARRESTATO IL VENTO E MULTATA LA PIOGGIA PER DISTURBO PUBBLICO. MA CHE COSA SERVE QUESTO.... A NULLA ANZI DOMANI SARANNO PIÙ FURBI E PIÙ DELINQUENTI... È LA VITA TRA GLI UMANI.... LUPI, PECORE E CANI PASTORE. INASPRIMENTO DI QUESTI CONFLITTI TRASFORMANO PECORE IN LUPI SOTTO GLI OCCHI IMPOTENTI DEI CANI PASTORE.

    Rispondi

  • Maurizio

    18 Febbraio @ 16.00

    In strada è più difficile risolvere il problema perché c’è un dettaglio non trascurabile che spesso ignoriamo, la prostituzione in Italia non è illegale mentre è reato lo sfruttamento e infatti da quanto scritto penso siano coinvolti i titolari ma non chi vi lavorava, le ragazze di strada difficile senza la collaborazione di qualcuno che si riesca a trovare gli eventuali (non tutte sono sfruttate e addirittura spesso chi proviene dall’est è sfruttato dalla propria famiglia, il marito o padre e come cultura non si ribellano) sfruttatori.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    18 Febbraio @ 15.27

    La notizia sarà quando uno di questi centri farà veramente massaggi ed emetterà ricevute.

    Rispondi

    • 18 Febbraio @ 15.32

      REDAZIONE - Mai generalizzare nelle accuse, grazie. Specie se ci si firma ANONIMUS...

      Rispondi

  • Andrea

    18 Febbraio @ 14.02

    ma io mi chiedo e quelle in strada controllate dal racket? quielle rimangono al loro posto ? almeno in questo caso si svolgevano al chiuso e di certo in condizioni igeniche migliori....

    Rispondi

  • Massimiliano

    18 Febbraio @ 12.09

    La scoperta dell'acqua calda......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti