10°

24°

degrado

Differenziata scorretta: 7 multe in Oltretorrente e Molinetto

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ricevi gratis le news
5

Sette multati per scorretta differenziata. E' il bilancio dei controlli a tema rifiuti che questa settimana hanno avuto come teatro i quartieri Molinetto e Oltretorrente .
I controlli hanno interessato via Pellico, via Argonne, piazzale Inzani e piazzale San Giacomo ed hanno riguardato l’esposizione del rifiuto residuo, per utenze domestiche e non domestiche. "Su un totale di 687 utenti - spiega una nota del Comune - sono stati verificati 184 conferimenti, 52 sacchi sono risultati non conformi e 3 sono stati esposti nella giornata errata. In tutto sono state emesse 7 sanzioni. E' proseguita l'attività di sensibilizzazione e controllo dei nuclei familiari che non hanno ancora ritirato il kit dei rifiuti. Dai controlli, è risultato che 60 utenti sono sprovvisti del kit, per cui sono stati invitati a ritiralo in tempi brevi.
La settimana prossima i controlli interesseranno Parma Centro e Oltretorrente. Inoltre saranno effettuati il monitoraggio ed i controlli nella micro discariche".

"I controlli in materia di raccolta differenziata dei rifiuti - continua la nota - hanno come obiettivo quello di scongiurare gli abbandoni e intendono correggere i comportamenti sbagliati in tema di conferimento dei rifiuti stessi. Da circa sei mesi i vigili ambientali del Comune e il personale di Iren hanno avviato azioni di controllo sistematico nelle diverse zone della città per verificare tempi e modalità di esposizione dei rifiuti, sanzionare i comportamenti irregolari e fare formazione. Nello specifico, i casi di conferimenti scorretti vengono segnalati tramite adesivi affissi su contenitori o sacchi e, se possibile, cercando un contatto con il proprietario ai fini di una corretta informazione, prima di procedere eventualmente a sanzionare gli utenti per cui è stata rilevata un'infrazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • teddy

    26 Febbraio @ 19.45

    Sed lex dura lex..ma per gli adepti all'abbandono incondizionato dei rifiuti, spesso nocivi, quali batterie per auto, oli esausti, elettrodomestici e quant'altro, che arredano abbondantemente il decoro urbano, costoro verranno mai sanzionati oppure saranno sempre i cittadini ad onerare le loro inciviltà??

    Rispondi

  • teddy

    26 Febbraio @ 19.22

    Malgrado le sanzioni, continuano a perseverare gli adepti all'abbandono dei rifiuti lungo le strade, perlopiù nocivi e pericolosi, quali batterie per auto, elettrodomestici, mobili e quant'altro. Mi chiedo se costoro verranno mai sanzionati oppure se sarà sempre la comunità ad accollarsi gli oneri della loro inciviltà.

    Rispondi

  • Goldwords

    26 Febbraio @ 17.32

    Quante persone sono dedicate ai controlli? Quanto ci costano? Il tutto per 7 multe? Quando sbagliano il giorno o l'ora del ritiro o perdono i sacchi per strada, che succede? Paga Iren?

    Rispondi

  • Carlo

    26 Febbraio @ 15.56

    Ancora ad avvisare, segnalare, avvertire? VOLETE MULTARE SI' O NO? Oppure sono sempre gli onesti che pagano la tariffa e i furbi se ne fregano !!

    Rispondi

  • gigiprimo

    26 Febbraio @ 14.39

    vignolipierluigi@alice.it

    Sicuramente pagheranno!

    Rispondi

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

3commenti

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

22commenti

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

3commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

omicidio

Cuoco reggiano ucciso in Francia nel 2015: due arresti

gran bretagna

L'agenzia dei trasporti di Londra non rinnova licenza a Uber. Che fa subito ricorso

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte