13°

26°

degrado

Differenziata scorretta: 7 multe in Oltretorrente e Molinetto

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sara in campo per i diritti dei sordi

Social network

Sara Giada Gerini in campo per i diritti dei sordi: il video è virale

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

5

Sette multati per scorretta differenziata. E' il bilancio dei controlli a tema rifiuti che questa settimana hanno avuto come teatro i quartieri Molinetto e Oltretorrente .
I controlli hanno interessato via Pellico, via Argonne, piazzale Inzani e piazzale San Giacomo ed hanno riguardato l’esposizione del rifiuto residuo, per utenze domestiche e non domestiche. "Su un totale di 687 utenti - spiega una nota del Comune - sono stati verificati 184 conferimenti, 52 sacchi sono risultati non conformi e 3 sono stati esposti nella giornata errata. In tutto sono state emesse 7 sanzioni. E' proseguita l'attività di sensibilizzazione e controllo dei nuclei familiari che non hanno ancora ritirato il kit dei rifiuti. Dai controlli, è risultato che 60 utenti sono sprovvisti del kit, per cui sono stati invitati a ritiralo in tempi brevi.
La settimana prossima i controlli interesseranno Parma Centro e Oltretorrente. Inoltre saranno effettuati il monitoraggio ed i controlli nella micro discariche".

"I controlli in materia di raccolta differenziata dei rifiuti - continua la nota - hanno come obiettivo quello di scongiurare gli abbandoni e intendono correggere i comportamenti sbagliati in tema di conferimento dei rifiuti stessi. Da circa sei mesi i vigili ambientali del Comune e il personale di Iren hanno avviato azioni di controllo sistematico nelle diverse zone della città per verificare tempi e modalità di esposizione dei rifiuti, sanzionare i comportamenti irregolari e fare formazione. Nello specifico, i casi di conferimenti scorretti vengono segnalati tramite adesivi affissi su contenitori o sacchi e, se possibile, cercando un contatto con il proprietario ai fini di una corretta informazione, prima di procedere eventualmente a sanzionare gli utenti per cui è stata rilevata un'infrazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • teddy

    26 Febbraio @ 19.45

    Sed lex dura lex..ma per gli adepti all'abbandono incondizionato dei rifiuti, spesso nocivi, quali batterie per auto, oli esausti, elettrodomestici e quant'altro, che arredano abbondantemente il decoro urbano, costoro verranno mai sanzionati oppure saranno sempre i cittadini ad onerare le loro inciviltà??

    Rispondi

  • teddy

    26 Febbraio @ 19.22

    Malgrado le sanzioni, continuano a perseverare gli adepti all'abbandono dei rifiuti lungo le strade, perlopiù nocivi e pericolosi, quali batterie per auto, elettrodomestici, mobili e quant'altro. Mi chiedo se costoro verranno mai sanzionati oppure se sarà sempre la comunità ad accollarsi gli oneri della loro inciviltà.

    Rispondi

  • Goldwords

    26 Febbraio @ 17.32

    Quante persone sono dedicate ai controlli? Quanto ci costano? Il tutto per 7 multe? Quando sbagliano il giorno o l'ora del ritiro o perdono i sacchi per strada, che succede? Paga Iren?

    Rispondi

  • Carlo

    26 Febbraio @ 15.56

    Ancora ad avvisare, segnalare, avvertire? VOLETE MULTARE SI' O NO? Oppure sono sempre gli onesti che pagano la tariffa e i furbi se ne fregano !!

    Rispondi

  • gigiprimo

    26 Febbraio @ 14.39

    Sicuramente pagheranno!

    Rispondi

Lealtrenotizie

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione

lavori finiti

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione Video

polizia stradale

Traffico di top car rubate: uno dei magazzini era a Parma

1commento

ALLARME

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

3commenti

Pallavolo

Un codice etico per le società

5commenti

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

CARIPARMA

In mostra le grandi opere di Maria Luigia

Proposta

«Il Sant'Ilario 2017 a Giulia Ghiretti»

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

1commento

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

1commento

iniziative gazzetta

Tutti i segreti del Mercanteinfiera nel nostro inserto

Inquinamento

Limitazioni al traffico e domenica ecologica anche a Parma

La mappa dell'area "off limits" per i veicoli inquinanti 

3commenti

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

4commenti

Parma

Legionella: ancora nessuna certezza sulle cause del contagio Video

2commenti

Mezzani

Spaccata al bar ElyRose

Fidenza

L'addetto ai parchimetri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

Un 35enne era accusato di peculato e ha patteggiato due anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

L’importanza di dire «grazie»

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Modena

Cadavere in un'auto: è giallo

Omicidio Rea

Parolisi perde i gradi militari

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

CASSAZIONE

La ex convive? Perde per sempre il diritto all'assegno

SPORT

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

Formula 1

Libere 1 a Sepang, Rosberg il più veloce

CURIOSITA'

DOPO LE POLEMICHE

I blogger sono figli di questi tempi: assurdo ignorarli

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

2commenti