-1°

collecchio

Topi d'auto: la mappa dei luoghi a rischio

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

0

I collecchiesi lamentano un aumento della microcriminalità: a preoccuparli sono i furti in appartamento, sulle auto e anche nei cimiteri. I topi d’auto hanno messo a segno un altro colpo, nei giorni scorsi nella zona delle scuole, impossessandosi della borsetta che una nonna aveva lasciato incautamente esposta sul sedile della vettura.
A volte bastano poche precauzioni per evitare rischi: la prima è non lasciare mai in vista borsette, portafogli e oggetti preziosi nell’abitacolo delle auto.
La mappa dei luoghi in cui si registra il maggior numero di furti di questo genere è facile da tracciare, basta prendere in esame i furti realizzati nell’ultimo anno. Le aree a rischio, oltre alla zona delle scuole, sono via Rosselli per le mamme che vanno a ritirare i bambini al nido e alla scuola dell’infanzia Allende, l’area di sosta tra i viali Saragat e Pertini davanti al nido di infanzia Montessori ma anche in corrispondenza della fontana pubblica di Iren che eroga acqua liscia, gassata e fresca. Altro punto caldo il parcheggio della Coop. A cui si aggiungono le aree di sosta dei cimiteri, sopratutto quelli di Collecchio e Ozzano Taro.
Proprio ad Ozzano Taro, circa un mese fa, una signora è rimasta vittima del furto della borsetta che aveva accuratamente riposto nel baule. I ladri hanno rotto il vetro dell'auto e se ne sono impossessati. Le forze dell’ordine hanno intensificato i controlli sia nel parcheggio della Coop che in corrispondenza di quelli dei cimiteri: le pattuglie dei carabinieri passano periodicamente, sopratutto al crepuscolo quando è più facile mettere a segno i colpi. Anche gli agenti della polizia municipale dell’Unione Pedemontana presidiano, da qualche mese con maggiore intensità, la zona delle scuole, sopratutto attorno all’istituto comprensivo Guatelli. I collecchiesi si sentono insicuri. E qualcuno attribuisce alla presenza dei nomadi l’impennata di furti degli ultimi tempi, sopratutto quelli dei portafiori in rame sulle tombe. «A pensare male, a volte - dice una pensionata -, ci si azzecca, non vorrei che ci fossero dei collegamenti tra la presenza dei nomadi a Lemignano ed alcune tipologie di furti. Certo è che non ci sentiamo più sicuri e che questo episodio non contribuisce certo a tranquillizzarci».
Sul problema sicurezza è stata costituita una commissione di studio che sta proseguendo nell’analisi della situazione a Collecchio per giungere alla proposta, in consiglio comunale, di misure volte a migliorare la situazione in tutto il territorio. Per questo ha avviato una serie di incontri con i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni in modo da partire da un quadro della situazione, per suggerire possibili azioni volte ad aumentare il senso della sicurezza. Qualcuno suggerisce il potenziamento della rete di videosorveglianza, altri la presenza più assidua delle forze dell’ordine, altri ancora un vademecum per i cittadini su cosa fare e non fare per essere più sicuri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video