10°

22°

viale fratti

Parma gestione entrate: inchiesta a una svolta?

PGE: perquisizioni in grande stile di Finanza e Polizia

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Ricevi gratis le news
10

Ispezione, questa mattina, nella sede di Parma gestione entrate.

Negli uffici di viale Fratti si sono presentati alcuni mezzi delle Fiamme Gialle e della Polizia. Secondo le prime indiscrezioni, si tratterebbe di accertamenti collegati alla vicenda  delle multe su cui si sono state in passato diverse polemiche.

Di sicuro, visto lo spiegamento di forze, è da prevedere quanto meno una ispezione in grande stile. E potrebbe davvero trattarsi di una svolta nell'inchiesta: non è infatti la prima volta che in particolare le Fiamme Gialle sono negli uffici di viale FRatti.

Il 2 dicembre, sulla Gazzetta, Georgia Azzali scriveva così:

La prima, venerdì mattina. Ieri, la replica. La Finanza è tornata negli uffici di Parma gestione entrate, in viale Fratti. Ed è certo che le «visite» si ripeteranno. Perché se è pur vero che al momento nessuno risulta iscritto nel registro degli indagati, sul tavolo della procura c'è un fascicolo aperto. Abuso d'ufficio, il reato ipotizzato. Solo un'ipotesi, per l'appunto. E tutta da verificare, perché l'inchiesta, coordinata dal pm Paola Dal Monte, potrebbe anche finire in nulla di penalmente rilevante. O al contrario, scoperchiare un vaso di Pandora che porterebbe a far mettere nero su bianco reati ben più pesanti.

Più tardi altre informazioni

Parma gestione entrate: da mesi sotto la lente della magistratura

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    21 Marzo @ 12.25

    Parma Gestione Entrate, è una partecipata del Comune e il comune ne dovrebbe (obbligo il condizionale) rispondere in quanto appaltatore del servizio di riscossione. Prima di affidare tale incarico infatti avrebbe dovuto farsi produrre tutti i documenti attestanti la regolarità a riscuotere dell'ente stesso.

    Rispondi

  • Francesco

    21 Marzo @ 11.36

    brundofrancesco@libero.it

    Bingo ! chiudono la stalla, quando i buoi sono già scappati.

    Rispondi

  • sindaco

    21 Marzo @ 11.00

    molto bene.

    Rispondi

  • Massimiliano

    21 Marzo @ 09.53

    Il Comune di Parma, dovrebbe, in auto tutela amministrativa, annullare TUTTI I VERBALI EMESSI IN UN CERTO ARCO DI TEMPO. Infatti, se le notizie circolate fossero vere, si troverebbe a combattere contro migliaia di ricorsi e forse, vedersi condannato anche al pagamento delle spese processuali, nonché, probabilmente, a dover risarcire parecchi cittadini. I "governanti", hanno troppo sottovalutato la battaglia messa in piedi dal Movimento Nuovi Consumatori. Non si erano accorti che questo movimento può contare sull' appoggio di professionisti e collaboratori di prim'ordine, profondi conoscitori delle leggi. Infatti questo è il risultato......

    Rispondi

    • federicot

      21 Marzo @ 11.42

      federicot

      le multe sono dovute nel 99% dei casi...il problema a quanto apre è la riscossione non proprio corretta. Se metto la macchina in divieto prendo la multa e la multa è sacrosanta. Però deve essere accertata la violazione correttamente e la notifica a casa deve rispettare la legge e le tempistiche. Il problema degli accertamenti e delle riscossioni c'è in tutta Italia: poche risorse e mal gestite.

      Rispondi

    • Davide

      21 Marzo @ 11.33

      Il Movimento Nuovi Consumatori è lo strumento di guerra del PD ai 5 Stelle...è nato e morirà finito il suo scopo screditare l'attuale giunta. Usa tecniche e modi che tra maggioranze e opposizioni non si sono mai visti perchè nella politica del malaffare ci si scontra fino ad un certo punto ma certamente non si mette nelle grane giudiziare l'avversario politico perchè vige la regola oggi tocca a me domani a te. Detto questo naturalmente se qualcuno ha sbagliato per qualsiasi motivo pagherà. Qui si è di fronte ad una guerra tra politica e cittadini prestati alla politica cosa mai vista prima in Italia con nuovi strumenti, movimenti, ecc,ecc

      Rispondi

    • sindaco

      21 Marzo @ 11.33

      credo che il comune andrà a finire che sarà parte lesa e quindi non dovrà fare nulla, e tutto ricadrà sulla sola testa di parma gestione entrate.

      Rispondi

    • Davide

      21 Marzo @ 11.33

      Il Movimento Nuovi Consumatori è lo strumento di guerra del PD ai 5 Stelle...è nato e morirà finito il suo scopo screditare l'attuale giunta. Usa tecniche e modi che tra maggioranze e opposizioni non si sono mai visti perchè nella politica del malaffare ci si scontra fino ad un certo punto ma certamente non si mette nelle grane giudiziare l'avversario politico perchè vige la regola oggi tocca a me domani a te. Detto questo naturalmente se qualcuno ha sbagliato per qualsiasi motivo pagherà. Qui si è di fronte ad una guerra tra politica e cittadini prestati alla politica cosa mai vista prima in Italia con nuovi strumenti, movimenti, ecc,ecc

      Rispondi

    • Davide

      21 Marzo @ 11.33

      Il Movimento Nuovi Consumatori è lo strumento di guerra del PD ai 5 Stelle...è nato e morirà finito il suo scopo screditare l'attuale giunta. Usa tecniche e modi che tra maggioranze e opposizioni non si sono mai visti perchè nella politica del malaffare ci si scontra fino ad un certo punto ma certamente non si mette nelle grane giudiziare l'avversario politico perchè vige la regola oggi tocca a me domani a te. Detto questo naturalmente se qualcuno ha sbagliato per qualsiasi motivo pagherà. Qui si è di fronte ad una guerra tra politica e cittadini prestati alla politica cosa mai vista prima in Italia con nuovi strumenti, movimenti, ecc,ecc

      Rispondi

      • 21 Marzo @ 13.26

        REDAZIONE - Spero e penso che GDF e Polizia si muovano sulla base di elementi un po' diversi

        Rispondi

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

1commento

mafia

Riina non sta bene, non si può muovere dall'ospedale di Parma: slitta il processo

Carcere Parma, per motivi salute no trasferimento da ospedale

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

6commenti

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

2commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel