11°

parco ferrari

Quei campetti del gioco e dello spaccio

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Ricevi gratis le news
6

A vederlo oggi pomeriggio, con il sole, la partita di calcio giovanile, le mamme con i bambini sembrava davvero un parco belissimo.

E in effetti lo è il Parco Ferrari: o meglio, come da sempre dicono i parmigiani, i "Campetti" di via Zarotto e via Torelli. Un polmone verde senza la nobiltà del Parco Ducale o della Cittadella, ma da sempre amato e frequentato da migliaia di parmigiani: all'uscita dalle vicine scuole con i bambini dell'asilo o delle elementari, nelle sfide di calcio scolastico o nelle interminabili partite del sabato pomeriggio a squadre miste e con maglie (e ora anche calciatori) di ogni colore, come ai tempi del mitico "Gioiello" sempre presente alle 14, con qualunque stagione o temperatura.

Ma da sempre, almeno da 30 anni, c'è sempre stato un altro "campo": più nascosto, all'ombra degli alberi accanto alla piscina, e questa volta non un campo da gioco. Ma semmai da morte, o perlomeno da loschi traffici di fumo e non solo.

Di controlli e di operazioni di "pulizia" ne abbiamo viste tante, ma non sono mai bastate ad interrompere quel triste commercio. Che non si è fermato neppure dopo la settimana (nel 2005) in cui proprio il Parco Ferrari ospitò come quartiere generale i più formidabili "spacciatori" di allegria e di vita, con la contagiosa Adunata nazionale degli alpini.

Oggi l'operazione con arresti della Guardia di Finanza è comunque un segnale positivo: un altro segnale, come quelli che abbiamo registrato nei giorni scorsi da parte di tutte le forze dell'ordine. Ma la storia di questi 30 anni ci insegna che debellare completamente quel mercato non sarà facile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    10 Aprile @ 11.51

    oddio che dei militari siano spacciatori di vita e di allegria mi sembra un pò azzardato...

    Rispondi

    • 10 Aprile @ 12.38

      REDAZIONE - Lo è per chi vuole parlare di ciò che non ha visto e non conosce (cosa che per te non è certo un inedito). Senza aggiungere che non di "militari" si trattava ma di persone che fanno mille altre cose e che, magari 50 anni, avevano fatto l'alpino. Quando esisteva il servizio di leva e, almeno nel caso di alcuni, non era ancora stata creata l'alternativa dell'obiezione di coscienza. Insomma, alla fine anche questa volta era più azzardato il commento: ma a voler sempre pontificare può succedere...

      Rispondi

      • marco

        10 Aprile @ 14.09

        eh niente arriva zanzara balestrazzi che non concepisce la libera opinione ma vuole imporre la sua...attacando sul personale...giugno se dio vuole è vicino..

        Rispondi

        • 11 Aprile @ 06.44

          REDAZIONE - Non dovresti essere così felice dell'arrivo di giugno: non giurerei che gli altri avranno la stessa pazienza con cui ti sopporto io. E non vorrei mai tu dovessi rimpiangermi. Dal cestino. Ciao, anonimo...

          Rispondi

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS