-1°

14°

Circuito Off

Viaggi e natura: i parmigiani a Fotografia Europea

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

0

Paesaggi montani, strade e città americane ma anche di Parma e della provincia. I fotografi del Parmense sbarcano anche quest'anno a Fotografia Europea, nel circuito Off. Il programma delle mostre "minori", che si affianca a quello ufficiale, sarà presentato nei prossimi giorni. Gazzettadiparma.it anticipa le mostre di diversi autori locali: il gruppo "Obbiettivo Natura", Gigi Montali e Massimo Gandolfi (presidente e vicepresidente del circolo "Color's Light" di Colorno), il circolo di Traversetolo "Brozzi". Inoltre il gruppo Il Torrione di Casalgrande, nel Reggiano, ha fotografato Parma e Fidenza nel reportage "24 Hours - Tracce comuni fra la via Emilia ed il quotidiano". Nel programma principale, invece, c'è la mostra "Mo' dinna Mo' dinna" del parmigiano Antonio Rovaldi
Il presidente Gianguido Gilioli, che fa parte anche di "Obbiettivo Natura", spiega l'originale progetto "24 Hours": un viaggio fotografico di un giorno e una notte da Piacenza a Rimini. Fra le prime tappe, ovviamente, Fidenza e Parma. L'iniziativa ha preso corpo lo scorso novembre, nella settimana successiva agli attentati di Parigi. "Si notavano gli effetti: la gente era preoccupata, c'erano cose 'strane', come chiese presidiate dai Templari", spiega Gilioli. Come l'edizione 2016 di Fotografia Europea, anche il reportage del gruppo affonda le radici nell'opera di Ghirri e altri fotografi del 1986: "Volevamo vedere com'è la via Emilia adesso - continua Gilioli -. Le città sono molto globalizzate, con persone da tutto il mondo, i negozi tipici che spariscono". Capita però di trovare qualcuno che vada controcorrente, come un fidentino che a Fiorenzuola ha deciso di diventare calzolaio. "24 Hours", cui è legato un "diario" on line sul blog del Torrione, documenta i monumenti ma anche le persone incontrate dai fotografi (in tutto una quindicina). "A Fidenza ho visto un centro svuotato dai negozi - racconta Gilioli -. In parte anche Parma ha questa connotazione, però mantiene la tipicità in alcuni luoghi. Ci siamo fermati a mangiare in un'osteria, con torta fritta e tortelli.... Sotto al monumento a Corridoni, personaggio che parlava di giustizia sociale, c'era una signora che chiedeva la carità... In generale è stata un'esperienza che ha suscitato emozioni. E' stato importante anche per conoscerci fra noi". La mostra è in programma nell'Atelier Via due Gobbi 3 in centro a Reggio, a partire dal 6 maggio. Quante saranno le foto in mostra? Ovvio, 24: una per ogni ora di viaggio. 

Giovanni Garani, che guida "Obbiettivo Natura", rivela che il gruppo esporrà una ventina di foto (una per ogni socio coinvolto) nel negozio Reggio Gas di via Cecati a Reggio Emilia, con inaugurazione sabato 7 maggio alle 18. "Le vie della natura" sarà "una mostra ambientata nei territori di Parma, Reggio e Modena e sugli Appennini, anche se con un minimo di libertà. Fauna, paesaggi, macrofotografia...". 

Andrea Ferrari, presidente del "Renato Brozzi" di Traversetolo, spiega che quest'anno il circolo festeggia i primi vent'anni di attività. Per questo il gruppo ha deciso di fare qualcosa di nuovo e partecipare a Fotografia Europea, nel circuito Off. Negli spazi del locale Coco Loco, in centro a Reggio, il Brozzi porterà due serie di foto sull'area industriale ex San Biagio a Rubiera, nel Reggiano: prima gli scatti di Marco Freschi quando era un'area dismessa, poi quelli di Andrea Ferrari, Massimo Pietralunga, Andrea Morini e Giuseppe Chiastra sulla sua rinascita. Inaugurazione sabato 7 maggio alle 16,30. 

Dal circolo Color's Light di Colorno, vanno nella rassegna "minore" (ma sempre apprezzata dal pubblico) di Fotografia Europea anche Gigi Montali e il torrilese Massimo Gandolfi. Montali, presidente del circolo fotografico di Colorno, porta "Highway 61, tracce di blues" a Pianzo di Casina, in uno spazio di fianco alla chiesa già dedicato alle mostre. Sono 25 fotografie estratte dal reportage di un viaggio negli Stati Uniti meridionali, fatto lo scorso ottobre in Louisiana, Mississippi, Alabama, Tennessee e Arkansas. 
Sempre di viaggi parlano le foto di Gandolfi, vicepresidente del sodalizio. Questa volta però l'obiettivo ha raggiunto alte vette. "Oltre i 4mila" è il titolo della mostra di Massimo Gandolfi, negli spazi di Populart in galleria Cavour a Reggio Emilia (zona centro). Anche in questo caso ci sono 25 foto, tratte dalle diapositive di 6 viaggi in Perù, Bolivia, Ecuador, India, Tagikistan e Kirghizistan. Viaggi fatti fra il 2005 e il 2013. Le date della mostra: dal 6 maggio al 3 giugno, con inaugurazione ufficiale domenica 8 maggio alle 18. 

Milla Mariani porta le sue foto dell'Islanda negli spazi dell'Atelier DueGobbiTre: un intero condominio che si trasforma in "museo" per l'occasione.

"La bellezza delle piccole cose" è il servizio fotografico di Cristiano Bonassera, esposto in via Roma

Erika Sereni porta in via Roma foto della via Emilia in una veste originale: non in cornice, ma nelle scatole per i gioielli. 

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia