22°

Basket

Kobe Bryant si congeda con 60 punti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Ricevi gratis le news
0

(Italpress) - L’ultima notte da Black Mamba. Kobe Bryant gioca la sua partita d’addio e lo fa a modo suo: 60 punti nella vittoria dei Lakers su Utah per 101-96, 23 dei quali nell’ultimo quarto. Era dal febbraio 2009 che il numero 24 gialloviola (per lui anche 4 rimbalzi e 4 assist) non superava quota 50. "Cos'altro posso dire? Il Mamba è venuto fuori", sorride Bryant, che chiude così nel migliore dei modi una carriera lunga vent'anni, tutti con la maglia dei Lakers.
"E' dura credere che sia andata così, sono ancora sotto shock", aggiunge Kobe, che manda in visibilio lo Staples Center con una tripla a 59" dalla sirena e un’altra a 31", portando i suoi sul 97-96 prima di chiudere con un assist che vale la vittoria, anche se solo la 17esima stagionale in quella che è stata la peggior annata di Los Angeles. "Il finale perfetto sarebbe stato il titolo - aggiunge - ma stasera si trattata di andare là fuori, giocare duro e mettere su il miglior show possibile, sentivo di poterlo fare ancora un’ultima volta".
Terzo miglior realizzatore di sempre nella storia Nba (33.643 punti), il 37enne fuoriclasse di Philadelphia diventa anche il giocatore più "vecchio" a siglare almeno 50 punti in una gara Nba e quella contro i Jazz è la sua miglior performance dai 61 punti contro New York nel 2009. Cinque titoli, 18 volte All Star, Bryant è stato omaggiato dai suoi tifosi prima e dopo la partita. "Penso che la cosa più importante sia l’essere rimasti uniti per tutto questo tempo - le sue parole rivolte al pubblico - Sarete sempre nel mio cuore, vi amo". E così, con la sua partita numero 1.346, cala il sipario su uno dei più grandi giocatori di sempre. 

Ma non è stata solo la notte di Kobe Bryant perché all’Oracle Arena di Oakland i Golden State Warriors scrivono un’altra pagina di storia: 125-104 su Memphis e vittoria numero 73 in stagione, record assoluto che cancella quello stabilito dai Chicago Bulls versione '95-96 che si fermarono a 72. Erano i Bulls di Jordan, ma anche di Steve Kerr, oggi coach di Golden State e di quel Curry che trascina i suoi con 46 punti e diventa il primo giocatore a mettere dentro almeno 400 triple (402 per l’esattezza) in una regular season. Ai Warriors vanno i complimenti dello stesso Jordan "per una stagione fantastica. Il basket è sempre in evoluzione e i record sono fatti per essere battuti. Golden State si è dimostrata una squadra davvero divertente da guardare e sono curioso di vedere cosa faranno nei play-off". Anche il presidente Barack Obama, grande tifoso dei Bulls, ha applaudito l’impresa "di un grande gruppo di ragazzi, dentro e fuori dal campo. Se qualcuno doveva battere quel record, sono contento che siano stati loro". Altra curiosità: Curry è la prima guardia dalla stagione '91-92 a chiudere la stagione regolare con una media di 30 punti a partita col 50% dal campo. L’ultimo a riuscirci, nemmeno a dirlo, fu Jordan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»