11°

nuova sede

Inaugurazione Casa Pound: disagi e paura

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Ricevi gratis le news
34

E' stata presidiata fin dalla mattina (leggi e guarda), con invio anche di reparti mobili, la zona di via Toscana in cui è stata inaugurata la nuova sede di CasaPound.

Ripercorri nel video del tg Parma (con intervista al leader nazionale di CasaPound Gianluca Iannone) la giornata

Si è concluso il sabato ad alta tensione di Parma per l’inaugurazione della nuova sede locale di Casapound. Non si sono registrati scontri ma la città emiliana è stata letteralmente paralizzata dalle prime ore del pomeriggio per l’apertura del nuovo circolo 'Il Bastionè del gruppo neofascista e per la contemporanea manifestazione di associazioni antifasciste e gruppi politici contrari a Casapound.
La sede del circolo è infatti in un punto nevralgico della città, a pochi metri dalla linea ferroviaria storica Bologna-Milano, proprio sotto ad un cavalcavia che collega Parma con la bassa est e vicino ad uno svincolo della tangenziale nord. Il capannone, di circa 250 metri quadri, ospiterà una sala riunione, uno spazio biblioteca ed anche una palestra ed è stato inaugurato alla presenza anche del leader nazionale di Casapound Gianluca Iannone. L’associazione conta in città una trentina di iscritti che uniti ai simpatizzanti raggiunge circa le cento unità. Oggi però erano presenti anche un altro centinaio di aderenti al movimento arrivati da tutta Italia.
Duecento invece sono state le persone che hanno sfilato da piazzale XXV Aprile sino a poca distanza dalla sede neofascista dietro allo striscione 'Chiudere Casapound’. In prima fila anche il segretario cittadino del Pd Lorenzo Lavagetto. Contro Casapound nei giorni scorsi si era scagliato anche il sindaco di Parma Federico Pizzarotti che aveva postato su facebook un inequivocabile «Parma, storicamente antifascista non vi vuole, dovreste mettervelo in testa».
A lui oggi ha replicato il leader di Casapound Iannone: «Il sindaco Pizzarotti dice che Parma non ci vuole? Siamo noi a non volere questo sindaco! E’ ostaggio delle giunte rosse ed ha fatto quei proclami solo per non essere fischiato sul palco delle manifestazioni per il prossimo 25 aprile». Con una nota, sempre oggi, ha preso posizione anche l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia che ha sottolineato come «'un sistema civile non può permettersi di essere ingannato da chi maschera azioni sociali con la definizione di 'fascisti del terzo millenniò. La storia ha già condannato in modo inappellabile l'esperienza criminale e rovinosa del fascismo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • the mari

    17 Aprile @ 07.29

    https://www.youtube.com/watch?v=hJsNo0OZTUg

    Rispondi

    • Luca

      17 Aprile @ 13.29

      brava Mari questo documento lo fanno vedere nelle sedi di CP ed è apprezzatissimo , grazie Guzzanti ,fascisti su Marte è un vero CULT!

      Rispondi

  • gigiprimo

    17 Aprile @ 00.06

    vignolipierluigi@alice.it

    E in prima fila il futuro sindaco 'Lava e getta" e 'pizza e rotte' dov'era?

    Rispondi

  • conny

    16 Aprile @ 23.49

    Antifascisti? ma va là...sono solo dei citrulli come il sindico (notare la i), perdigiorno e facinorosi, violenti e occupatori di case altrui, antidemocratici perché non permettono che qualcuno la pensi diversamente da loro e sempre pronti ad attaccare briga, facendo 2 conti quanto ci sono venuti a costare oggi in servizi dell'ordine e disagio del traffico cittadino?

    Rispondi

  • Marco

    16 Aprile @ 22.30

    Certo che aprire una sede Dei fascisti del terzo millennio vicino alla sede Arci è proprio una bella mossa...della serie non siamo provocatori...mossa subdola tipica di queste persone che ovviamente non cercano lo scontro, ma se capita non è colpa loro e sicuramente sapranno difendersi forti degli allenamenti nella loro sede/palestra che forgerà uomini d'acciaio pronti a SSorprenderci...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    16 Aprile @ 21.24

    IL CAPOCCIA NEOFASCISTA COL BARBONE cerca di assomigliare ad Ezra Pound , Chissà se vuol fare anche un paio d' anni in manicomio come lui .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS