13°

23°

Guastalla

Successo per "Georgica", festa della terra

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Ricevi gratis le news
0

Successo di pubblico per "Georgica", festa della terra, delle acque e del lavoro nei campi, organizzata dall’Associazione guastallese gemellaggi ed eventi, a cura di Vitaliano Biondi, con la collaborazione del Comune di Guastalla e l'adesione del Comune di Gualtieri e di Pomponesco (Mantova) e del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale.

Lo dice una nota del Comune di Guastalla, che prosegue:
9.880 biglietti venduti a cui si aggiunge la presenza di circa duemila bambini entrati gratuitamente e impegnati nei laboratori, nei giochi e nelle attività con gli asinelli, 143 stand e 40 espositori del vintage: sono alcuni dei numeri della quarta edizione della manifestazione, pensata all’insegna della biodiversità e di un rinnovato rapporto fra l’uomo, la terra e il fiume, che si è svolta sabato 16 e domenica 17 aprile sulle sponde del lido Po da Guastalla a Gualtieri, ma anche nella sponda lombarda del Po di Pomponesco.

“Georgica è stata un grande successo – afferma il sindaco di Guastalla Camilla Verona - frutto della collaborazione di più attori impegnati attivamente prima e durante la manifestazione, tra dipendenti comunali, associazioni di volontariato, singoli cittadini che hanno contribuito, a vario titolo, al buon esito. A nome mio e di tutta la Giunta va a tutti loro un ringraziamento sincero e l'espressione della nostra stima. Auspichiamo che per le prossime edizioni si possa ampliare la partecipazione da parte di comuni vicini che insistono sull'asse del Po. In una logica di rete, in cui la peculiarità di ogni cittadina arricchirà e aumenterà la capacità attrattiva delle nostre terre e della manifestazione stessa”.

“Il risultato della IV edizione di Georgica - aggiunge il curatore Vitaliano Biondi - conferma che gli obiettivi della manifestazione sono stati compresi dal numeroso pubblico che è intervenuto nelle due giornate. L’ambizione è quella di diventare una festa diffusa sul Po e di coinvolgere, oltre a Gualtieri e Pomponesco, altri comuni. Più ampio è il territorio coinvolto più è possibile favorire il turismo fluviale in un felice connubio tra paesaggio, cibo, tradizioni e arte”. “L’idea di fondo di Georgica – spiega Biondi - è anche quella di dare dignità al lavoro contadino attraverso la proposta della mostra - mercato di fiori, piante da frutto e ornamentali, sementi, razze di animali domestici, prodotti tipici e artigianato. Abbiamo sempre più bisogno di agricoltori, di qualcuno che si occupi della nostra terra, che preservi il territorio e la biodiversità”.

Per due giorni, i numerosi visitatori provenienti anche da Milano, Modena, Parma, Bologna, Reggio Emilia, Mantova, solo per citare alcune località, con Georgica hanno avuto l’opportunità di scoprire il fascino delle collezioni di fiori e di toccare con mano la biodiversità assaporando il gusto di frutti ormai desueti proposte con la collaborazione dell’azienda di Enzo Maioli di Salvaterra (RE). Ma Georgica è stata una grande festa per i bambini e famiglie. Poche cittadine offrono così tanti divertimenti e attività create apposta per i più piccoli: i giochi antichi, i laboratori didattici dedicati alla scoperta del Grande Fiume e dei suoi prodotti, le mostre di animali di bassa corte, il corteo di animali guidato da Antonio Toma, le passeggiate a dorso d’asino, le dimostrazioni di falconeria, i laboratori di origami e di panificazione con grani antichi.

Non sono mancati appuntamenti culturali come i laboratori e le letture con gli studenti del Liceo di scienze Umane e del Liceo Scientifico dell’Istituto Russell, concerti del corpo filarmonico “Giuseppe Bonafini”, interventi artistici nel paesaggio del fiume con Esercizi di arte fluviale 3, un progetto a cura di LAAI laboratorio di arte ambientale itinerante di Antonella De Nisco e Giorgio Teggi che ha visto anche la partecipazione del grande poeta Emilio Rentocchini.
Sagra degli antichi sapori con presidi slow food, specialità agroalimentari italiane e reggiane, per i buongustai Georgica ha proposto, con la collaborazione della Proloco di Guastalla, anche menù che spaziavano dalla tradizione della terra a quella del fiume. Da segnalare l’incontro con Maria Cristina Maresi dell’agriturismo Le Occare (Runco) Ferrara che porta avanti una preziosa ed antica tradizione: quella del caviale cotto ferrarese. Antica ricetta ebraica recuperata dopo anni di ricerche grazie alla caparbietà di questa gentile signora.
A Georgica è stato possibile assistere a dimostrazioni di impagliatura, intreccio del salice e delle erbe palustri, l’arte del truciolo. Molto apprezzato anche il mercato del vintage a cura di Armando Nocco.
In tanti hanno approfittato del collegamento fluviale che univa la sponda reggiana di Guastalla alla sponda lombarda di Pomponesco (MN) dove, era allestito un ristoro coi fiocchi a cura del ristorante Nizzoli di Villa Strada, dell’agriturismo Regina e del ristorante Al Castello di Pomponesco. Qui inoltre era possibile visitare, con la collaborazione della cooperativa Lunezia, la riserva naturale della Garzaia, nella golena del Po, attigua al porto, oltre al centro, di uno dei borghi più belli d’Italia, ricco di testimonianze ebraiche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Venezia-Parma 0-1: crociati in vantaggio grazie a Di Cesare, inutile la reazione dei padroni di casa

serie B

Venezia-Parma 0-1: crociati in vantaggio grazie a Di Cesare, inutile la reazione dei padroni di casa

Contatto sospetto tra Frattali e Moreo nell'area del Parma: l'arbitro lascia proseguire e ammonisce Domizzi per proteste

2commenti

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

3commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

droga

San Paolo, arrestato il pusher dei giardinetti

1commento

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

controlli

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

Moto

Settima pole di Martin, Bastianini in scia

Calciomercato

Ferrero: "Senza il blocco cinese Schick all'Inter"

SOCIETA'

tg parma

La Pilotta svela i suoi spazi segreti Video

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery