19°

via budellungo

"Abbandono e pericoli nel cantiere non segnalato" Foto

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Ricevi gratis le news
1

La prima segnalazione l'ha fatta lo scorso ottobre. Poi a dicembre, un bis a febbraio, e ancora ad aprile. L'ultima oggi, per tornare a chiedere all'Amministrazione di porre l'attenzione su un cantiere non segnalato e - di fatto - aperto, con materiale giacente trasformato in discarica e strade e piste pedonali e ciclabili dissestate e potenzialmente pericolose. Ha fornito al Comune un'ampia documentazione fotografica, l'autore teatrale e vignettista Gianluca Foglia  - in questo caso nella veste di cittadino che transita spesso nella zona di Via Budellungo, Via De Martino, Via Taviani. E ha di nuovo preso la penna per scrivere.

"Al Sindaco di Parma,
agli Assessori coinvolti e a quelli che possono passare parola
ai Consiglieri di Maggioranza

Vi chiedo cortesemente di scorrere le foto di seguito, la zona interessata è Via Budellungo, Via De Martino, Via Taviani.
Vi chiedo cortesemente di prendere atto che il cantiere non è segnalato, non esiste nessun cartello che segnala movimento mezzi pesanti; gli operai dispongono senza alcun preavviso della strada pubblica intralciandola, dissestandola, creando pericolo per la circolazione e quindi per i residenti; l'accesso ai cantieri non è segnalato; molto materiale giace da mesi abbandonato trasformato di fatto in discariche a cielo aperto; tutta l'area versa in stato di abbandono destinata progressivamente ad ulteriore abbandono; la viabilità ciclabile e pedonale è pericolosa, non segnalata e invasa da materiale incustodito; più cemento della logica è stato inutilmente versato in un insensato dedalo di piccole stradine molto più simili a un incompiuto campo da minigolf che non a strada/ciclabile/pedonale.

Vi chiedo cortesemente di considerare che tutto questo non può essere una questione privata per i soli residenti, né lo stato attuale imputabile ad eredità di amministrazioni precedenti, ma solo e soltanto alla vostra scelta di non prendere atto che tutto questo è sotto la vostra responsabilità.
Chiedo cortesemente che facciate il vostro lavoro prendendo atto della situazione, che la mia richiesta è “limitata” al giusto: mettere in sicurezza tutta questa area, compreso adottare quelle sensibili modifiche tese solo al miglioramento stesso della sicurezza per chi ne usifruisce.

Di seguito riporto date e riscontri delle segnalazioni che ho fatto a questa Amministrazione.

- Prima segnalazione l'8/10/2015, nello stesso giorno mi risponde la segreteria dell'Ass. Alinovi “ho inserito la sua segnalazione nel nostro sistema di gestione esposti “Comunichiamo” per una verifica tecnica e successiva risposta da parte dei tecnici preposti.”
- Seconda segnalazione in data 3/12/2015, nello stesso giorno la risposta della segreteria dell'Ass. Alinovi: “inoltro la sua segnalazione all’Assessore Folli e al settore mobilità ambiente, per una verifica sulla viabilità e al Settore Sicurezza per una verifica da parte dei vigili di quanto da lei rilevato in merito al cantiere lasciato accessibile ad estranei.”
- Terza segnalazione l'1/02/2016 per chiedere aggiornamenti in merito alla prima segnalazione: nessuna risposta.
- Quarta segnalazione il 3/02/2016 per chiedere aggiornamenti in merito alla seconda segnalazione: nessuna risposta.
- Quinta segnalazione il il 21/04/2016, nello stesso giorno risponde l'Ass. Alinovi mettendo in cc l'Ass. Folli: “Questo esposto con foto va protocollato e inviato all'Ispettorato del lavoro e Ausl servizio prevenzione e protezione ambienti di lavoro via pec per verifiche di competenza in merito a sicurezza sul cantiere con sopralluogo. Il pos e il PSC devono prevedere procedure speciali per interferenza con la residenza esistente”.

Sto aspettando."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    18 Maggio @ 16.21

    mandra_sala@libero.it

    Un problema di percezione, tuttavia in questo periodo le attenzioni della giunta e del sindaco sono sul mantenimento della poltrona. Sicuramente il problema del DEGRADO e dell'abbandono della città al Caos non è tra le priorità.

    Rispondi

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro