17°

processo per omicidio

Pistorius in aula senza protesi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Ricevi gratis le news
0

La sera del delitto di Reeva (sostiene la difesa) lui era così, senza protesi. Ed ecco che Oscar Pistorius si presenta, nel processo a suo carico per l'omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp) in tribunale a Pretoria senza protesi (Guarda il video).  In aula è calato il silenzio. L’atleta è apparso molto scosso. 

Il padre di Reeva: "Deve pagare"

Oscar Pistorius «deve pagare» per quello che ha fatto a Reeva: Barry Steenkamp, il padre della fidanzata uccisa dal paratleta la notte di San Valentino del 2013, nella sua prima deposizione in aula ha ceduto alla commozione e poi al pianto, aggiungendo però che un giorno gli parlerà a quattr'occhi, ma che l’eventuale perdono personale non lo assolve della sua colpa nè lo esenta dalla pena.
Il padre, 73 anni, che non potè testimoniare durante i dibattimenti processuali per i postumi di un ictus, è stato sentito insieme ad altri testi dalla Corte d’Appello di Pretoria, che a breve emetterà la sentenza nei confronti di 'Blade Runner', dopo averlo giudicato lo scorso dicembre colpevole di «omicidio volontario», ribaltando il verdetto di omicidio «colposo» emerso in primo grado due anni fa.
La moglie, June Steenkamp, dichiarò a suo tempo di avere già perdonato Pistorius e di non voler provare rancore personale. E lui stesso ha detto di non volersi precludere un gesto ufficiale di perdono. In aula Barry Steenkamp, 73 anni, non ha usato parole di rabbia o di astio, ma è stato fermo e chiaro, pur con la voce rotta dall’emozione e le lacrime agli occhi e le spalle che gli tremavano: «Deve pagare per quello che ha fatto», ha ripetuto per almeno quattro volte. «Dovete capire il perchè il perdonare non ti esonera dal crimine che hai commesso», ha aggiunto, ricordando poi come la morte della figlia ha lasciato la sua famiglia «distrutta» e anche in «cattive acque" economiche. «Io stesso - ha detto Barry - la piango di giorno e di notte...ogni ora». «Per me - ha detto - è stato il dolore più grande che abbia mai provato». Tuttavia, ha chiarito, «verrà un giorno in cui me la sentirò di parlare con Oscar».
Il padre ha quindi chiesto formalmente che siano mostrate al pubblico le terribili fotografie forensi del cadavere di Reeva, esposte in aula durante il processo di primo grado, ma solo alle parti, provocando in Pistorius una crisi di vomito in aula.
Ieri lo psichiatra Jonathan Scholz, che lo sta seguendo, ha detto che Pistorius era «troppo traumatizzato» per presentarsi a deporre prima che venga emessa la sentenza, e che potrebbe imporgli di stare dietro alle sbarre per 15 anni, o forse più.
Secondo il giudice Lorimer Eric Leach, che in dicembre lesse il verdetto di «omicidio volontario» nella Corte d’Appello a Bloemfontein, capitale giudiziaria del Sudafrica, Pistorius era cosciente di uccidere, indipendentemente da chi credesse di colpire. Non poteva cioè non sapere che sparando quattro colpi nell’angusto spazio di un gabinetto attraverso una porta chiusa avrebbe ucciso. Nella sentenza di primo grado del 2014, che spaccò profondamente l’opinione pubblica, la giudice monocratica Thokozile Masipa condannò l’atleta a cinque anni - ma lui ne ha scontato uno solo dietro alle sbarre - per omicidio «colposo": accezione che mischiava la colpa della «negligenza» con una fattispecie che nel Codice Penale italiano potrebbe essere classificata come «eccesso di difesa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro