-2°

10°

processo per omicidio

Pistorius in aula senza protesi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Ricevi gratis le news
0

La sera del delitto di Reeva (sostiene la difesa) lui era così, senza protesi. Ed ecco che Oscar Pistorius si presenta, nel processo a suo carico per l'omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp) in tribunale a Pretoria senza protesi (Guarda il video).  In aula è calato il silenzio. L’atleta è apparso molto scosso. 

Il padre di Reeva: "Deve pagare"

Oscar Pistorius «deve pagare» per quello che ha fatto a Reeva: Barry Steenkamp, il padre della fidanzata uccisa dal paratleta la notte di San Valentino del 2013, nella sua prima deposizione in aula ha ceduto alla commozione e poi al pianto, aggiungendo però che un giorno gli parlerà a quattr'occhi, ma che l’eventuale perdono personale non lo assolve della sua colpa nè lo esenta dalla pena.
Il padre, 73 anni, che non potè testimoniare durante i dibattimenti processuali per i postumi di un ictus, è stato sentito insieme ad altri testi dalla Corte d’Appello di Pretoria, che a breve emetterà la sentenza nei confronti di 'Blade Runner', dopo averlo giudicato lo scorso dicembre colpevole di «omicidio volontario», ribaltando il verdetto di omicidio «colposo» emerso in primo grado due anni fa.
La moglie, June Steenkamp, dichiarò a suo tempo di avere già perdonato Pistorius e di non voler provare rancore personale. E lui stesso ha detto di non volersi precludere un gesto ufficiale di perdono. In aula Barry Steenkamp, 73 anni, non ha usato parole di rabbia o di astio, ma è stato fermo e chiaro, pur con la voce rotta dall’emozione e le lacrime agli occhi e le spalle che gli tremavano: «Deve pagare per quello che ha fatto», ha ripetuto per almeno quattro volte. «Dovete capire il perchè il perdonare non ti esonera dal crimine che hai commesso», ha aggiunto, ricordando poi come la morte della figlia ha lasciato la sua famiglia «distrutta» e anche in «cattive acque" economiche. «Io stesso - ha detto Barry - la piango di giorno e di notte...ogni ora». «Per me - ha detto - è stato il dolore più grande che abbia mai provato». Tuttavia, ha chiarito, «verrà un giorno in cui me la sentirò di parlare con Oscar».
Il padre ha quindi chiesto formalmente che siano mostrate al pubblico le terribili fotografie forensi del cadavere di Reeva, esposte in aula durante il processo di primo grado, ma solo alle parti, provocando in Pistorius una crisi di vomito in aula.
Ieri lo psichiatra Jonathan Scholz, che lo sta seguendo, ha detto che Pistorius era «troppo traumatizzato» per presentarsi a deporre prima che venga emessa la sentenza, e che potrebbe imporgli di stare dietro alle sbarre per 15 anni, o forse più.
Secondo il giudice Lorimer Eric Leach, che in dicembre lesse il verdetto di «omicidio volontario» nella Corte d’Appello a Bloemfontein, capitale giudiziaria del Sudafrica, Pistorius era cosciente di uccidere, indipendentemente da chi credesse di colpire. Non poteva cioè non sapere che sparando quattro colpi nell’angusto spazio di un gabinetto attraverso una porta chiusa avrebbe ucciso. Nella sentenza di primo grado del 2014, che spaccò profondamente l’opinione pubblica, la giudice monocratica Thokozile Masipa condannò l’atleta a cinque anni - ma lui ne ha scontato uno solo dietro alle sbarre - per omicidio «colposo": accezione che mischiava la colpa della «negligenza» con una fattispecie che nel Codice Penale italiano potrebbe essere classificata come «eccesso di difesa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

11commenti

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

CASERTA

Bellona, uccide la moglie e spara dal balcone: 5 feriti. Poi il suicidio

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video