Molinetto

Controlli sulla differenziata: 4 multe

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Ricevi gratis le news
10

Proseguono i controlli del Comune in materia di raccolta differenziata dei rifiuti che, nei giorni scorsi, hanno riguardato il corretto conferimento della frazione del residuo nel Quartiere Molinetto, in particolare via Isola: su un potenziale di 246 utenti, sono stati riscontrati 11 contenitori non conformi, 5 esposti in giornata errata. In tutto sono state elevate 4 multe. 
Sono proseguiti i controlli sui kit non ritirati, in tutto 9, si tratta di un dato in diminuzione rispetto al passato.
Lo dice una nota del Comune, che prosegue:
"Questa settimana i controlli interesseranno il quartiere di Parma Centro.
I controlli in materia di raccolta differenziata dei rifiuti hanno come obiettivo quello di scongiurare gli abbandoni e intendono correggere i comportamenti sbagliati in tema di conferimento dei rifiuti stessi. Da quasi un anno i vigili ambientali del Comune e il personale di Iren hanno avviato azioni di controllo sistematico nelle diverse zone della città per verificare tempi e modalità di esposizione dei rifiuti, sanzionare i comportamenti irregolari e fare formazione. Nello specifico, i casi di conferimenti scorretti vengono segnalati tramite adesivi affissi su contenitori o sacchi e, se possibile, cercando un contatto con il proprietario ai fini di una corretta informazione, prima di procedere eventualmente a sanzionare gli utenti per cui è stata rilevata un'infrazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • the mari

    01 Agosto @ 21.42

    considerando che il sindaco ha fatto la campagna elettorale sul non aprire il nuovo inceneritore, poi ci ha assicurato che lo avrebbe affamato, poi che non sarebbero mai arrivati rifiuti da fuori provincia ......... beh se ora un cittadino dovesse essere un pochino meno motivato a far bene la raccolta differenziata forse se ne potrebbero ravvisare delle ragioni, ma........

    Rispondi

  • Immanuel

    01 Agosto @ 18.49

    Io direi una cosa : visto che non si riesce a combattere il gravissimo fenomeno sociale dell'abbandono dei rifiuti io proporrei di liberalizzarlo!!! Lo gestisce il pubblico e Per ogni abbandono 50 centesimi di euro ( che scendono a 20 se l'abbandono è già diviso e quindi differenziato) ... magari con la possibilità di scaricare qualcosa sul 730 in particolare per gli isee sotto i 250 euro lordi

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Agosto @ 17.35

    Quando qualcuno ha bisogno di vuotare la pattumiera , e non ha dove vuotarla , questo è il minimo che possa succedere ! Difficile da capire , eh ? Eh si ! Difficile ! Se poi pensano di organizzare un' efficiente raccolta dei rifiuti con le multe , andiamo avanti così !

    Rispondi

    • salamandra

      01 Agosto @ 18.28

      Una precisazione. Quando un INCIVILE/IGNORANTE ha bisogno di vuotare la pattumiera , e non ha dove vuotarla , questo è il minimo che possa succedere ! Mentre una persona civile e intelligente sa che esistono i punti di raccolta.

      Rispondi

      • Goldwords

        01 Agosto @ 22.06

        Anche l'incivile ed ignorante produce rifiuti, quindi la colpa è di chi non lo mette in condizioni di rispettare la legge, se questo è intelligente ovviamente. Il legislatore che fa una legge, anche se giusta, ma inapplicabile, non è un bravo legislatore (Tertulliano 120 D.C.)

        Rispondi

  • Immanuel

    01 Agosto @ 13.22

    Io, oltre alle multe , proporrei 3 vergate nella schiena in pubblica piazza. E che diamine, questi delinquenti che con il loro comportamento dimostrano esplicitamente di non pensare minimamente al surriscaldamento globale vanno fermati. Con ogni mezzo !!!

    Rispondi

  • SUPREMO

    01 Agosto @ 11.47

    I dati che fornisce questa amministrazione si sa.... sono un pochino di parte. Forse sono i dati dei target mai raggiunti, non quelli reali. Tuttavia, tralasciando ciò, perché si preferisce fare controlli e dare multe sul rudo e NON SI fanno controlli agli spacciatori che invadono la città ? Perché non si fanno le MULTE agli spacciatori in bicicletta SENZA FANALE come suggeriscono diversi lettori ?

    Rispondi

    • salamandra

      01 Agosto @ 16.58

      I dati li fornisce ASTER non il comune (come già detto alla noia tante volte). Invece dar le multe agli spacciatori senza fanale sì che sarebbe risolutivo, infatti siamo tutti convinti che di fronte allo spettro di dover pagare una multa (che non pagheranno mai) smetterebbero si spacciare.

      Rispondi

    • AleAle

      01 Agosto @ 15.03

      Per gli spacciatori il problema è che spacciano o che sono senza fanali? Comunque la quanto riguarda i rifiuti non è detto che la segnalazione venga fatta solo dai vigili ma anche da chi raccoglie.

      Rispondi

      • SUPREMO

        01 Agosto @ 17.06

        Il problema è che questa amministrazione non fa nulla.... almeno li multassero per guida pericolosa senza fanali. Invece cosa fanno ? Si incancreniscono su cose superficiali come dare le multe a chi differenzia male.

        Rispondi

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS