10°

20°

ex caserma

Via Zarotto: trovata soluzione in Comune

Nello stabile ci sono 10 famiglie: 36 persone tra cui 10 bambini

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Ricevi gratis le news
31

Lo sgombero dell'ex caserma occupata in via Zarotto è terminato attorno alle 15,30. Dopo un incontro al Duc con una delegazione delle famiglie occupanti (principalmente originarie di Tunisia, Marocco e Albania), è stato deciso che 7 famiglie in carico al Comune di Parma saranno ospitate in ostelli e dormitori, mentre per una o due famiglie potrebbe arrivare un appartamento in via definitiva. Altre due famiglie saranno ospitate in una struttura a Colorno, mentre a Montechiarugolo vanno una mamma con i due figli. Restano due-tre persone singole che saranno aiutate dalla Rete Diritti in Casa. Contrariamente a quanto ipotizzato in un primo momento, la Diocesi non è coinvolta nelle sistemazioni abitative per gli ex occupanti di via Zarotto. 
Dopo la fine dello sgombero dell'ex caserma, alcuni manifestanti hanno fatto un sit-in in via Emilia, vicino all'arco di San Lazzaro, per protestare contro i proprietari dell'edificio. 

Video: "Il Comune non ha più posti disponibili" 

La cronaca della mattinata
Se lo "sentivano" da giorni e avevano già lanciato l'allarme. E ora lo sgombero della ex caserma occupata di via Zarotto è realtà. Dalle 8.40 di questa mattina sul posto ci sono la polizia, i vigili del fuoco e anche un'ambulanza del 118.  Un grandissimo dispiegamento di forze. Tre persone sono salite sul tetto per evitare lo sgombero. Nello stabile vivono attualmente 10 famiglie - alcune delle quali erano state sfrattate da via Cagliari -, per un totale di 36 persone, di cui 10 bambini.

L'ex caserma della Stradale, che ora ha un privato come proprietario, era stata occupata nell'ottobre scorso.

Quel tratto di via Zarotto è stato chiuso al traffico e ci sono in corso trattative tra occupanti e forze dell'ordine.

Alle 10.30 è arrivata in via Zarotto l'assessora al Welfare Laura Rossi, che ha parlato con i rappresentati della Rete Diritti in Casa, è andata via dopo 10 minuti senza voler rilasciare alcun commento se non che riceverà tutte le famiglie al Duc. E poi ritornata alle 11.30, e di nuovo ha parlato con i rappresentanti della Rete. "Lo sgombero si farà, è inevitabile - ha detto prima di lasciare nuovamente via Zarotto - Io sono disponibile a incontrare le famiglie per valutare soluzioni, ma al momento non abbiamo abitazioni a disposizione. Tra l'altro, queste famiglie non possono accedere ad alloggi popolari: non sono in graduatoria e comunque perderebbero 5 punti per aver occupato una casa, come previsto dal nuovo regolamento. Mi appellerò anche al vescovo Solmi per trovare una soluzione". (guarda il video

Sul posto anche i Servizi sociali dell'Unione Pedemontana, visto che tre famiglie - le uniche che al momento hanno lasciato lo stabile - sono residenti in altri Comuni del parmense.  

"Si va verso una soluzione provvisoria ma per tutti". Alle 14.30 - dopo una mattinata di trattative, con tre persone sul tetto della ex caserma di via Zarotto e un vasto dispiegamento di forze dell'ordine - la Rete Diritti in Casa annuncia un passo avanti nella vicenda dello stabile occupato e per cui è arrivato l'ordine di sgombero. L'assessora Laura Rossi aveva dato la disponibilità a incontrare le famiglie al Duc e a cercare una sistemazione almeno per i prossimi giorni, nonostante il Comune - ha affermato - non abbia disponibilità di alloggi per le 10 famiglie che vivevano da ottobre nella palazzina. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Monica

    03 Agosto @ 22.58

    Mi piacerebbe sapere quanti italiani sono stati aiutati/sostenuti dalla banda "Rete Diritti in Casa"

    Rispondi

  • ab9pr

    03 Agosto @ 21.57

    alberto_bianco@alice.it

    Credo che Filippo Bertozzi intendesse dire che se le cose vengono affrontate dopo tanti anni questo é quello che accade (stranieri o italiani che siano) soprattutto in momenti di crisi ... non credo intendesse dire che gli occupanti hanno ragione.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    03 Agosto @ 17.39

    COMPLIMENTI AL COMUNE!! Che per l ennesima volta scende a patti con chi non rispetta la regole!!

    Rispondi

  • filippo

    03 Agosto @ 17.39

    l'Italia di Renzi e Alfano..accoglienza, sbarchi record, occupazioni abusive....

    Rispondi

  • Gillo

    03 Agosto @ 17.35

    bene a sapersi.....ora smetto di pagare l affitto e le utenze,tanto dopo ci pensa diritti per la casa.......... mi spiace ma se non si trova un lavoro e non si riesce a pagarsi un affitto cari miei ve ne tornate nelle vostre terre natie....e ora di finirla di occupare case altrui che anche se sono vuote hanno padroni che ci pagano sopra le varie tasse e hanno il diritto di decidere che farne. VERGOGNA!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro