15°

28°

olimpiadi

Lo sfogo della Pellegrini: "Un conto troppo salato"

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
0

Una delusione enorme, anzi un "dolore" fortissimo, "un male fortissimo", "un conto troppo salato da accettare", tanto da pensare che "forse è tempo di cambiare vita ...forse no....certo è che un male così forte poche volte l’ho sentito". Federica Pellegrini non riesce a mandar giù l’amarezza per il quarto posto nella finale dei 200 stile libero. Dopo le interviste dell’immediato post-gara ("mi sembra di vivere un incubo"), uno sfogo ancora più forte nei contenuti su Instagram. "Eh già non è arrivata - scrive riferendosi alla medaglia tanto attesa e poi sfumata -. Fa così male questo momento che non potrei descriverlo! Non è un dolore di uno che accetta quello che è successo, anzi è un dolore di una che sa cosa ha fatto quest’anno...la determinazione che ci ha messo...il mazzo che si è fatta. I pianti per i dolori e per la fatica...lo svegliarsi la mattina e dopo 7 ore di sonno sentirsi come se ti avessero appena preso a pugni quanta è ancora la stanchezza...sì ho 28 anni....bla bla bla....ma ci credevo...ho combattuto con tutto quello che avevo e purtroppo ho perso...", scrive la Federica Pellegrini che poi fa tremare i suoi fan con una frase che fotografa tutta la sua delusione. "Forse è tempo di cambiare vita...forse no....certo è che un male così forte poche volte l'ho sentito....colpa di nessuno anzi, volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno fatto sentire in quest’anno come da molto tempo non mi sentivo". I ringraziamenti della 'Divinà vanno a "Matteo Giunta che mi ha fatto volare, a Filippo Magnini che mi è sempre stato vicino in ogni momento, a Marco Morelli che ha curato le mie ferite, a Bruna Rossi che ha curato la mia mente.... Grazie a tutti voi perchè abbiamo dato tutti il massimo quest’anno ma purtroppo in questo sport si vince di centesimi e si perde di centesimi...e oggi - conclude Federica Pellegrini - qualcuno ci ha presentato un conto troppo salato da accettare...". 

L'intervista a caldo: "Mi sembra di vivere un incubo"

«Mi sembra di essere in un piccolo incubo. In acqua ho avuto sensazioni talmente tanto strane che non aver preso la medaglia è onestamente il mio ultimo pensiero. Negli ultimi 50 metri sono 'mortà: non ne avevo più». Queste le prime parole di Federica Pellegrini dopo il quarto posto nella finale olimpica dei 200 stile libero.
Pochi minuti dopo il quarto posto nella finale olimpica dei 200 stile, Federica Pellegrini non sa spiegare «quello che è successo. Durante la gara - ha detto la portabandiera azzurra - ho avuto sensazioni completamente diverse rispetto a quelle di ieri. Non mi era mai successo prima. Pensavo di poter lottare almeno per il bronzo, peccato!».
Ai microfoni della Rai, la nuotatrice italiana ha spiegato che «dopo i primi 150 metri ero così stanca che pensavo di essere più veloce. Poi non ne avevo più e ho chiuso gli occhi fino all’ultimo tocco. Ho dato tutto, mi dispiace, il bronzo - ha concluso - era a due decimi».

"Non so spiegare cosa sia successo, mi sembra di vivere un piccolo incubo. Ho avuto completamente sensazioni diverse rispetto a quelle di ieri pomeriggio. Sono proprio morta, sono arrivata all’ultimo cinquanta che non ne avevo più, non mi era mai successo. E’ molto strano". Questa la delusione di Federica Pellegrini per il quarto posto nei 200 metri stile libero ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti