-1°

12°

VOLONTARIATO

Pubblica, parte il corso per militi. Facce da volontari

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

0

La Pubblica è tante cose, nel cuore della gente di Parma. Ed è tante cose nel cuore di chi ne fa parte, come volontario. È l’occasione per fare del bene e per condividere con altri l’aiuto a chi ha più bisogno. È una vera, grande famiglia, ma anche una palestra di vita. Perché non diventare volontariati all’Assistenza Pubblica – Parma (Onlus)? Lunedì 12 settembre, all’Auditorium “Luigi Anedda” nella sede dell’associazione (Viale Gorizia, 2/A), alle ore 20.45, parte il secondo corso dell’anno per aspiranti militi.
Da 114 anni, gli oltre novecento volontari dell’ente di volontariato dell’Oltretorrente si prendono cura della comunità di Parma con impegno, dedizione e senso di responsabilità. I mezzi della Pubblica percorrono le strade cittadine di giorno e di notte, 365 giorni l'anno, 24 ore su 24. I servizi sociali dell’associazione – dal Telefono Amico al Pulmino di Padre Lino a favore dei senza fissa dimora – sono attivi durante tutto l’anno, feste comandate incluse.
«Il corso – spiega Andrea Camin, comandante del Corpo Militi della Pubblica - si articola in una serie di lezioni teoriche e prove pratiche, svolte su manichini, e si tiene ogni lunedì e giovedì sera, per tre mesi. Più due sabati mattina o pomeriggio, in cui viene data l’abilitazione per l’utilizzo del defibrillatore automatico esterno per la rianimazione cardio-polmonare. Volontari qualificati si alternano, come docenti, per formare i futuri soccorritori su come intervenire nei servizi ordinari, di urgenza o di emergenza, secondo gli standard dell’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), approvati dalla Regione Emilia-Romagna. Al termine delle lezioni, c’è una prova scritta di esame, poi i primi "passi", ma non da soli, sulle ambulanze e, in seguito, un esame più approfondito».
Perché partecipare? «La Pubblica – risponde Cristiana Madoni, Direttore Sanitario della Pubblica e responsabile della didattica del corso per diventare militi – è continuare a crescere nelle persone, nei servizi, nella qualità. È un obiettivo che portiamo avanti da tempo, ma occorrono sempre forze nuove. La scelta di entrare in Assistenza Pubblica può esser dettata da motivi personali, interessi di studio, o dal passaparola di amici. Essere volontari significa dedicare gratuitamente parte di sé agli altri e frequentare il corso è impegnativo e richiede costanza. Ci sono nozioni da apprendere, esercitazioni pratiche e un esame finale, ma non è solo “scuola”. Ci sono anche momenti in cui si ride e si scherza, e si condividono situazioni personali. Ci sono partecipanti di tutte le età, che diventano un gruppo affiatato man mano che il corso prosegue. A noi della Pubblica, spetta il compito di formarli e affascinarli su quello che siamo e facciamo, perché se ne innamorino. Com’è accaduto al nostro volontario Gino, che ha appena festeggiato 65 anni in servizio…».
La prima serata del corso è aperta a tutti: fornirà una panoramica generale sulla Pubblica, sui suoi scopi e ideali e sulle molteplici attività che mette a disposizione dei cittadini.
Per ulteriori informazioni, si può consultare il sito www.apparma.org, seguire la pagina Facebook www.facebook.com/AssistenzaPubblicaParma, contattare l’Ufficio Comando al numero 0521.224981-224982, o inviare una mail a ufficiocomando@apparma.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

3commenti

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

8commenti

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

saronno

Omicidi in corsia, il procuratore: "30 casi ancora da esaminare"

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

Calciomercato

Sassuolo, Domenico Berardi tagliato dalla foto

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Apre il Motor Show. Ecco tutti i numeri e le novità