-5°

Fotografia

Linda Vukaj Riccòmini "racconta" le Terre di Verdi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

0

"Terre Verdiane. Luoghi, persone, opere": Linda Vujaj Riccòmini espone le sue foto a Parma nell'ambito del programma di Festival Verdi OFF. La mostra sarà inaugurata negli spazi di Fogg – art photo gallery (borgo San Silvestro 40) sabato 24 settembre alle 18,30. 

"Il progetto vuole documentare le terre della musica di Giuseppe Verdi, la vita di tutti i giorni di questa terra lenta e ricca di sapori, odori e storia - dice la presentazione -. Questo percorso fotografico della Vukaj si propone di raccontare i luoghi, le terre e le testimonianze che ancora vi si conservano e che incisero profondamente sulla formazione di Giuseppe Verdi, genio universale nella storia della musica. Le Terre Verdiane sono un'ombra nella nebbia, la rigida geometria dei pioppeti che con la mano dell'uomo hanno sostituito le antiche foreste, i pescatori, le rane fritte, una bicicletta, un argine che disegna il confine tra la terra sicura e la terra di mezzo, quella delle golene pronte a inondarsi di acque ogni volta che il Po, il vero signore di queste terre decide di appropriarsi. Le Terre Verdiane sono anche le fumose osterie padane dove si gioca a carte fino a sera tardi, dove si parla di romantiche passeggiate in bicicletta sui sentieri della golena, sono i luoghi dove la luna rischiara il Po illuminando i vecchi tabarri dei nonni e i volti degli appassionati di Verdi che cantano il tanto amato “Va pensiero” ovunque: al bar, al teatro, in chiesa, in piazza.
Le Terre Verdiane sono i palcoscenici dove la musica di Verdi la fa da padrona e fa vibrare voci, anime e corpi di cantanti, danzatori e pubblico in tutto il mondo. Le Terre Verdiane sono frammenti di vita e passione, di un luogo semplice ma magico.
La mostra fotografica è stata concepita come progetto itinerante ed è già stata esposta dal 2012 ad oggi all’Università Federale dello Stato del Minas Gerais a Belo Horizonte in Brasile, al Teatro Luciano Pavarotti di Modena ed al Teatro Bonci di Cesena.
Ulteriori aperture saranno su appuntamento (tel. 0521-234504 – chiara@fogg.gallery) fino al 20 ottobre 2016".


L’artista: Linda Vukaj Riccòmini (fotografa)
Nata a Durazzo (Albania), Linda Vukaj interrompe gli studi a Facoltà di Fisica a Tirana durante la caduta del regime comunista nel 1991 in Albania e si trasferisce in Italia. Completa il percorso universitario in Metodologie Fisiche, presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali all’Università di Parma.
La fotografia è la sua grande passione. Viaggi, storie di vita e di tutti i giorni dei luoghi e delle persone che la circondano, sono i suoi soggetti preferiti. Ha esposto le sue fotografie a New York, Berlino, Pristina, Belo Horizzonte - Brasile oltre che in Italia - a Parma, Reggio Emilia, Cesena e Modena. Ha vinto premi nazionali e internazionali e realizzato diverse pubblicazioni.
Tra i più importanti progetti si segnalano i progetti “Pezull - Sospeso”, Kenya - Joy of Life, “ Terre Verdiane - Luoghi. Persone. Opere”, una mostra itinerante nei Teatri della Regione Emilia-Romagna, realizzata in collaborazione con ERT - Emilia Romagna Teatro Fondazione e in partnership con UniCredit, e l’ultimo progetto/ricerca “Parallel Lands” presentato a Fotografia Europea 2015. 

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

4commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

11commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto