12°

19°

Corsie preferenziali

Lungoparma: multe e polemiche

Multe agli "indisciplinati", rabbia dei commercianti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Ricevi gratis le news
16

La rivoluzione della viabilità sul Lungoparma debutta a suon di multe. E di polemiche. Ieri, la prima giornata delle corsie preferenziali per i bus in viale Mariotti e viale Toscanini, si è conclusa con trentadue veicoli controllati e diciannove sanzioni da parte della polizia municipale, tra cui quella a uno scooter. (...) 
Ieri ha invece suscitato la rabbia, oltre che degli automobilisti multati, dei commercianti che si trovano lungo i viali. (...)

Tutti i particolari in un ampio servizio sulla Gazzetta di Parma in edicola 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    28 Settembre @ 00.16

    la rivolta di atlante

    UNO STUDIO DEL GOVERNO NORVEGESE HA FATTO UN ESPERIMENTO SPIAZZANTE ... SEGATO VIA OGNI CARTELLO STRADALE DA UN INTERO QUARTIERE E...UDITE UDITE.... VIABILITA' SCORREVOLE..MENO INQUINANTE E SORRISI AD OGNI INCROCIO ...FORSE LA POPOLAZIONE DOPO 150 ANNI DI AUTOMOBILI SARÀ PRONTA PER CAMMINARE SENZA POLITICA DELLA VIABILITÀ IMPERSCRUTABILE MA AVIDAMENTE TRAPPOLOIDE.

    Rispondi

  • the mari

    27 Settembre @ 16.08

    Il traffico congestionato all uscita o all entrada dei bambini alle scuole è un serio problema per la salute pubblica, i vigili andrebbero impiegati quella mezzoretta nei pressi delle scuole per evitare si creino gli ingorghi che tutti vediamo... Una delle principali cause è l attraversamento delle strade degli studenti che avviene senza alcuna regolamentazione ( passano in fila indiana anzichè in gruppi ) e questo causa il blocco della circolazione veicolare con immaginabili conseguenze sull inquinamento atmosferico. Non avete fermato l inceneritore cercate almeno di fare qualcosa di utile in questo caso...

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Settembre @ 19.15

      L' inceneritore , bersaglio di terrorismo ideologico ingiustificato , non si poteva fermare e non c' era ragione per fermarlo. L' irragionevole campagna terroristica è servita solo a far vincere le elezioni ai "grillini" , col supporto della GCR .

      Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Settembre @ 18.53

      L' inceneritore , contro il quale è stata scatenata una campagna di terrorismo ideologico ingiustificato, non si poteva "fermare" , e non c' era ragione per fermarlo. E' servito per far vincere le elezioni ai "grillini" , col supporto della GCR. Adesso teneteveli ( fino alla prossima primavera) .

      Rispondi

      • the mari

        27 Settembre @ 20.47

        TERRORISMO IDEOLOGICO INGIUSTIFICATO???? http://www.greenpeace.it/inquinamento/incenerimentoesalute.pdf

        Rispondi

  • jeffroy

    27 Settembre @ 14.10

    quell'idiota non poteva lasciare tutto com'era ? speriamo che scaduto il mandato sia dimenticato e tutto venga ripristinato come prima

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    27 Settembre @ 13.24

    la rivolta di atlante

    VI STANNO PRENDENDO PER LE TERGA .... NON LA TARGA !!!! E' SOLO CACCIA AL QUATTRINO IN TUTTI I MODI ... L'AUMENTO MEDIO COMUNALE DELLE MULTE E' DEL 987% ... IN SVEZIA E' DEL 9%. SVEGLIATEVI ... INVORNITI .... E SI INCAZZI .... CHI E' PENALIZZATO.

    Rispondi

  • cambogiano

    27 Settembre @ 12.22

    eppure basta leggere i giornali locali per sapere queste notizie.. ad ogni modo è evidente che molti guidano senza guardare la segnaletica, roba da imporre di rifare l'esame della patente!

    Rispondi

    • Stefano

      27 Settembre @ 18.18

      reinard.alfa@gmail.com

      Sono d'accordo sul fatto che la segnaletica vuole osservata, su questo non ci piove. Ma provi a fare un giro per parma osservando TUTTI i cartelli e leggere TUTTE le scritte sotto molti di essi e poi mi dice quante volte l'hanno tamponata. C'e' un cartello ogni metro

      Rispondi

    • Bastet

      27 Settembre @ 13.02

      cioè...uno che viene da fuori Parma ,Bologna o Milano e via dicendo,è tenuto a leggere i nostri quotidiani locali ,prima di venire in visita? sulla segnaletica concordo....con le dovute eccezioni,però! che alla guida servano 100 occhi, è una verità! ma quando una città non la conosci e hai la necessità di recarti da qualche parte, può essere che scappi la striscia gialla in terra, mentre con gli occhi guardi tutte le macchine,le moto le bici che superano a destra a sinistra ,tagliano la strada (stessa cosa per i pedoni) nel mentre cerchi l'indicazione per l'ospedale! mi viene in mente l'ospedale perché giusto la settimana scorsa mi è stato chiesto come indicazione....quando si è in mezzo al traffico sai qual è la tua meta......ma non la strada!

      Rispondi

      • ab9pr

        27 Settembre @ 16.15

        alberto_bianco@alice.it

        Tutto quello che hai descritto è anche vero ma non può essere però colpa del Sindaco o di chi per lui. Quando si va in visita ad un'altra città bisognerebbe prima informarsi ma soprattutto guardare i cartelli che nella zona Lungo Parma sono chiari ... A maggior ragione per chi arriva da un'altra città e non ha il permesso di entrare (dallo stradone sul lungo parma o dal parco ducale verso la ghiaia) c'è scritto chiaro mi sembra (anche in inglese). A me personalmente è capitato una sera di due inverni fa di recarmi a Piacenza, sono passato in centro senza accorgermi della zona a traffico limitato (nevicava di brutto) e mi sono beccato la multa, pagata senza tante lamentele ... avevo torto, non è molto difficile da capire.

        Rispondi

      • salamandra

        27 Settembre @ 14.40

        In effetti anche io quando giro fuori Parma non guardo mai quegli inutili cartelli di segnaletica. Troppo complicato, che ci pensi qualcun altro!

        Rispondi

        • Bastet

          27 Settembre @ 15.56

          il cartello è una segnaletica verticale! visibile anche" senza volerlo" ...NON si può non vedere uno stop! la riga gialla ,se uno cerca una struttura come un ospedale e quindi non è in visita di piacere....è altro discorso! ma se vogliamo paragonare uno stop alla corsia del bus,facciamolo! CIOè FATELO!!!!!!! io no di sicuro!

          Rispondi

        • salamandra

          27 Settembre @ 18.18

          A parte che secondo me una striscia gialla lunga 500 metri la noti lo stesso, c'è anche il cartello di divieto di accesso che è bello verticale.

          Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va