14°

28°

Parma

Rifiuti abbandonati in via Emilia Est, il Comune: "Individuati i responsabili"

Folli: in un anno 3mila controlli e più di 600 multe

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
3

Rifiuti abbandonati in via Emilia Est: la polizia municipale, con la collaborazione degli addetti Iren, individua e multa i responsabili. L'assessore Gabriele Folli spiega che in un anno sono state fatte più di 600 multe, dopo 3mila controlli per rifiuti abbandonati.  

Dice una nota del Comune:
Si tratta di un importante intervento che ha avuto luogo nella mattinata, in seguito anche ad alcune segnalazioni pervenute alla centrale operativa della municipale che lamentavano l’abbandono di rifiuti, avvenuto verosimilmente nelle ore notturne, nella zona di via Emilia Est, all'altezza del civico 26, dove è stata accertata la presenza di un cumulo di rifiuti sulla pubblica via, costituito da una varietà di beni e suppellettili tali da essere ricondotti ad un trasloco da abitazione privata.
Grazie alla sinergia di azione tra gli agenti della municipale e gli addetti di Iren, attivati per l’occasione, unitamente alla collaborazione spontanea dei cittadini residenti, è stato possibile risalire ai responsabili.
Gli addetti Iren hanno poi provveduto a far rimuovere il cumulo di rifiuti, mentre gli operatori della municipale stanno concludendo gli accertamenti del caso.
L’assessore Folli, a questo proposito, dichiara: “Episodi di inciviltà come questi non sono assolutamente tollerabili e verranno perseguiti sistematicamente grazie agli sforzi congiunti di Polizia Municipale e Ispettori Ambientali di Iren che nel corso dell’ultimo anno hanno effettuato oltre 3000 controlli elevando più di 600 sanzioni”.

(foto inviate dal Comune di Parma)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    31 Ottobre @ 19.54

    E si potrebbe sapere chi sono i "responsabili" ? Non tanto nomi e cognomi , che , alla fine , ci importano poco , ma la provenienza , che può essere più rilevante ? Comunque , come già abbondantemente detto , il problema dell' abbandono di rifiuti ingombranti , è diverso da quello della raccolta dei rifiuti domestici.

    Rispondi

  • Stefano

    31 Ottobre @ 19.31

    reinard.alfa@gmail.com

    Caro comune di Parma, gradirei per cortesia che la smetteste di prenderci per ... i fondelli. Questi episodi non sono tollerati è solo un modo di dire. La gente per bene ( si, esiste ancora ) queste cose non le fa, chi fa queste cose è gente che se ne frega, sia del rudo che delle multe. Quindi non tollerate cosa? Se non pagano le multe che cosa fate? Niente, caricate le spese di sgombero sulle prossime tasse dei rifiuti della gente perbene. Non siamo tutti stupidi sapete?

    Rispondi

    • Asterix

      31 Ottobre @ 20.06

      Lei cosa farebbe? Possibilmente rimanendo nelle regole

      Rispondi

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti