15°

29°

Serie A

Juventus battuta 3-1 dal Genoa

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Ricevi gratis le news
0

La Juve è rimasta a Siviglia. Arriva a Marassi la terza sconfitta stagionale dei bianconeri, travolti dall’uragano Genoa che in meno di mezz'ora rifila tre gol a Buffon con Simeone (doppietta) che non fa rimpiangere Pavoletti.
Reduce dall’impresa del Sanchez Pizjuan, la squadra di Allegri approccia come peggio non può la gara, prestando il fianco a un Grifone con l'argento vivo addosso, e se ne torna a casa con un doloroso 3-1 (inutile nel finale la rete di Pjanic) che riaccende le speranze delle inseguitrici: dopo il Milan, anche la Roma stasera avrà la possibilità di riportarsi a -4. Se, come ha detto ieri il tecnico livornese, il campionato può decidersi in questo mese, la Juve deve scuotersi in fretta fermi restando i meriti di un Genoa che può nutrire legittime aspirazioni europee. In campo di nuovo col 3-5-2, con Higuain in panchina e Cuadrado al fianco di Mandzukic, Dani Alves in difesa ed Hernanes in regia al posto di Marchisio, la Juve dopo meno di un quarto d’ora è sotto già di due reti. La prima nasce da una leggerezza di Bonucci, che perde palla nel tentativo di superare Rigoni con un colpo di tacco. Buffon si oppone allo stesso Rigoni, Alex Sandro salva sulla linea su Ocampos, poi tocca a Simeone provarci, Buffon respinge il primo tentativo ma non il secondo. Il Cholito si ripete al 13': Lazovic si beve Alex Sandro sulla destra e mette in mezzo, Benatia si perde l’argentino che di testa fa doppietta. Il 3-4-3 aggressivo del Genoa, con Cofie per lo squalificato Veloso e Lazovic e Laxalt a imperversare sulle fasce, mette alle corde una Juve incapace di reagire se si fa eccezione per un colpo di testa di Cuadrado che Perin blocca agevolmente. 

In campo c'è solo il Genoa, Rigoni sfiora il tris calciando alto a pochi passi dalla porta ma si riscatta al 29' propiziando il 3-0: angolo dalla destra e colpo di testa dell’ex Palermo che finisce sulla traversa ma ci pensa il goffo tentativo di rinvio di Alex Sandro a far sì che il pallone oltrepassi la linea di porta, 'togliendò la tripletta a Simeone. Piove poi sul bagnato in casa Juve, con Allegri che perde per infortunio Bonucci (al suo posto Rugani) mentre al 41' Mazzoleni non concede un rigore per fallo di Ocampos su Mandzukic. Nella ripresa la Juve prova a rialzare la testa e per due volte, Pjanic prima da fuori e poi Khedira da due passi, sfiora il gol. Entra Higuain per Lichtsteiner, ma è ancora il Genoa pericoloso con Buffon che nega il 4-0 a Simeone. I rossoblù, com'era logico aspettarsi, non possono tenere i ritmi indiavolati della prima frazione ma sono bravi a chiudere tutti gli spazi, costringendo la Juve a un possesso palla sterile. A spegnere ogni velleitaria speranza di rimonta l’infortunio di Dani Alves che, a sostituzioni esaurite, lascia in dieci la capolista per l’ultimo quarto d’ora. C'è spazio in realtà per il gol su punizione di Pjanic al 37' ma resta forse l’unica cosa da salvare in una domenica da incubo per i bianconeri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti