Università

Le cento identità della donna: la mostra di Stanislao Farri

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

0

"Se ti vuoi avvicinare la mistero della vita devi avvicinarti al cuore di una donna": la citazione da Pier Paolo Pasolini è di Maria Cristina Ossiprandi, prorettrice dell'Università, che ha aperto la cerimonia di inaugurazione della mostra di Stanislao Farri, organizzata per il ciclo "Con gli Occhi delle donne" nell'ambito delle celebrazioni per il 70° anniversario del voto a suffragio universale.
"Le cento e cento identità della donna" sono in mostra, da oggi fino al 17 dicembre, presso la sala delle Colonne dell'Università degli Studi di Parma, in strada dell'Università 12.
Lo dice un comunicato, che prosegue: 
L'esposizione - organizzata dal Centro Sociale Universitario in collaborazione con Ateneo e Comune di Parma - è aperta al pubblico, ad ingresso libero, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 10 alle 12.
In mostra si possono ammirare 90 foto dell'artista reggiano, che hanno per tema l'universo femminile, scattate in 70 anni di lavoro, dal neorealismo alle nuvole eternamente cangianti, per arrivare alle forme geometriche degli alberi, in un percorso di vita e di lavoro che ci conduce lungo il filo rosso della nostra storia recente.
"Le immagini di Farri - ha detto Maria Cristina Ossiprandi - ci riportano al centro la donna in ambito sociale, civile, culturale e politico, e lo fanno attraverso la potenza delle immagini che sanno accarezzare l'anima e risvegliare le coscienze".
"Queste celebrazioni per il settantesimo del voto alle donne - ha sottolineato la vicesindaco Nicoletta Paci - sono il frutto di un percorso complesso e originale, che ci riporta anche a tematiche di stretta attualità, come quella della violenza sulle donne, che richiede un cambiamento culturale radicale, senza il quale non può esserci progresso, ed è un percorso che portiamo avanti anche con iniziative importanti come questa".
Dopo il saluto del prefetto Giuseppe Forlani, ha preso la parola Sandro Parmiggiani, curatore della mostra e del catalogo: "La realizzazione di questo evento culturale - ha detto - si deve all'intuito e alla passione di Aldo Amadasi. Sono trascorsi giusto 70 anni dal primo all'ultimo scatto delle immagini in mostra, frutto di un lavoro articolato in diverse epoche, capace di mostrare l'identità plurale delle donne, l'evoluzione del lavoro e della vita palpabili attraverso queste immagini".
Da ultimo l'autore, Stanislao Farri, 92 anni portati benissimo, che ha spiegato come è nata una mostra che lui non aveva immaginato ed ha esortato i fotografi di oggi a specializzarsi per mettere a frutto le mille opportunità offerte dalle nuove tecnologie.

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

16commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

1commento