12°

23°

Sala Baganza

Rocca Sanvitale: entro ottobre riaprirà lo Scalone d'onore

Annunciato un bando per i lavori

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Ricevi gratis le news
0

Sono stati annunciati i lavori che riporteranno al ripristino dello Scalone d’Onore della Rocca Sanvitale di Sala Baganza. L’ingresso monumentale del castello è, infatti, in disuso a causa del terremoto del 2008, che ha arrecato danni ad un’ala dell’edificio storico salese. Si apre, dal 3 marzo, la fase del bando per l’appalto dei lavori, che richiederà un termine di esecuzione di 120 giorni. Da previsioni, a fine ottobre 2017 (e poi, per 12 anni), la Cappella Palatina e la Sala d'Ercole saranno finalmente riaperte e rientreranno nel percorso di visita della Rocca Sanvitale.
A spiegare l’intervento in conferenza stampa, sono stati Aldo Spina sindaco del Comune di Sala Baganza, Nicola Maestri assessore comunale ai Lavori Pubblici, l’architetto Cristina Muzzi dell’ufficio tecnico del Comune, l’architetto Simona Patrizi dell’Agenzia regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile.

Lo dice un comunicato stampa, che continua:  

«L’intervento andrà a ripristinare le condizioni di agibilità dell'ingresso monumentale della Rocca – spiegaSpina -.Questo consentirà di tornare a rendere visibili al pubblico alcune componenti di alto pregio artistico all'interno dell'edificio che, ricordo, non è patrimonio solo salese ma di tutto il territorio – continua -. L’avvio della gara, alla quale seguirà l’affido dei lavori, è motivo di soddisfazione ed è stato possibile grazie alla collaborazione con le Istituzioni, la Protezione Civile, la Soprintendenza ed alla sensibilità dimostrata dai proprietari privati interessati parzialmente dai lavori.».

«Dopo il sisma del 2008, l’amministrazione non ha mai perso di vista l'obiettivo di recuperare i danni subiti – ha aggiunto Maestri -. I lavori consentiranno l’accessibilità alla Rocca attraverso l’antico ed elegante scalone, migliorando gli aspetti strutturali e garantendo una piena fruibilità dei locali interessati grazie all'eliminazione delle barriere architettoniche per i disabili».

I lavori, che rientrano nella serie di ordinanze della Protezione Civile volte a riparare i danni del terremoto, arrivano in coda ad altri prioritari ma come ha sottolineato la Patrizi: «Il terremoto del 2008, pur essendo stato meno intenso di altri eventi sismici che hanno interessato il territorio regionale e nazionale negli ultimi anni, ha comunque avuto una magnitudo 5 e ha  colpito gravemente edifici vulnerabili. Sala Baganza rientrava appieno nella zona di epicentro. Questo intervento si attua grazie anche ad un accurato lavoro di indagine preliminare svolto dall’amministrazione comunale e alla collaborazione da parte della Soprintendenza. L’intenzione a livello regionale è di arrivare, entro dicembre, a terminare le opere previste dal fondo stanziato per le province colpite dal sisma, si tratta di cinque milioni di euro suddivisi in 26 interventi, fra questi rientrano anche i lavori che riguardano la Rocca Sanvitale».

L’intervento costerà complessivamente 130.000 euro, 120.000 finanziati dalla Protezione Civile regionale, 10.000 dal Comune di Sala. Come ha spiegato la Muzzi, si tratterà prevalentemente di lavori strutturali, individuati con l'obiettivo di superare le criticità emerse dopo il sisma.  «Si procederà alla riparazione dei danni, ma non solo. In sede di rilievo sono emerse debolezze proprie dell’edificio, ad esempio le pareti longitudinali non sono collegate a quelle trasversali in modo adeguato. Diverse le opere in programma. Per citarne alcune: verranno inserite catene per collegare meglio la parete sud con la parete nord; verranno consolidati gli stucchi; saranno colmate le fessure sui muri tramite tecniche di "cuci scuci", dove proprio necessario verranno eseguite anche iniezioni di malta – conclude -.  Il progetto è stato preceduto da un’attenta e accurata campagna diagnostica per avere chiare le condizioni dell’edificio e, così, individuare interventi mirati ad ottenere risultati efficaci e duraturi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»