12°

Arte

Donne libere, creative e "selvagge": foto, quadri e sculture in mostra

Collettiva nell'ex Aci di Reggio Emilia. Ci sono anche opere parmigiane

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Ricevi gratis le news
0

Donne comuni che posano senza veli per dare un messaggio di "resistenza, allegria, maturità". Un'altra posa nuda davanti a un fuoco, in una sorta di rituale, sui calanchi appenninici. C'è la donna-lupo e ci sono le sante. E ancora: la scultura di Apis (opera in travertino, è un'ape regina che rappresenta la coniuctio tra la primordiale Eva e Artemide), installazioni creative e busti che si ispirano alla figura di Frida Kahlo. Hanno tanti volti e tanti modi per essere rappresentate, le donne della mostra "De Rerum natura & Corpo del testo", inaugurata a Reggio Emilia negli spazi ex Aci, in via Secchi 11. Donne libere e "selvagge".

Fino a sabato 28 ottobre si potranno vedere le opere di diverse artiste: Maddalena Artusi (di Montechiarugolo, Elena Balbi, Alessandra Binini, Natalia Bisbal, Alessandra Campanini, Annalisa Fanfoni (parmigiana, vive a Canossa, è direttore artistico e organizzatrice dell'evento), Roberta Grigolon, Greta Guidotti, Elena Iemmi, Maria Grassi, Giulia Oleari, Isabella Ravasini (artista parmigiana), Giuliano Rossi, Donatella Sassi (di Parma) e Sandro Tore. 

I soggetti sono diversissimi fra loro. Tante declinazioni della figura femminile, secondo un filo conduttore "selvaggio e libero". La parmigiana Isabella Ravasini, ad esempio, espone alcuni scatti realizzati all'ex Salamini (foto Alessia Leporati). L'opera è ispirata a "donne che corrono coi lupi" e all'evoluzione interiore della donna selvaggia, che con l'interiorizzazione della natura indomata diventa forza e saggezza. L'artista porta a Reggio anche la "montagna sacra" che si vede nelle foto, ispirata alle filosofie orientali.
Greta Guidotti di Canossa ha fotograto una modella "veterana" delle sue opere, Federica Belli, già protagonista di "Madre Terra". La modella posa nuda, in un'area dei calanchi dell'Appennino reggiano, in una giornata dell'ottobre 2016. Prepara un fuoco, lo accende, poi la fiamma si spegne: è il breve "racconto" della sequenza fotografica. "Oggi mi accetto, calo la maschera dai miei pensieri, mostro i sentimenti e le opinioni", si legge tra l'altro nel testo con cui la modella spiega il significato delle sue pose negli scatti della Guidotti. "Io sono il cammino verso l'eternità, la strada che permette di fondersi con l'infinito".
Al primo piano della sede ex Aci di Reggio, Marzia Schenetti propone "corpo del testo", installazione con foto e video incentrata su "nudi femminili che parlano di resistenza, allegria, maturità". Donne qualunque che posano senza veli, con naturalezza e magari un pizzico di ironia. 
Natalia Bisbal propone alcune sculture ispirate alla figura dell'artista messicana Frida Kahlo. 
Questi sono solo alcuni esempi delle opere esposte a Reggio. Altre opere sono in questa fotogallery. 
"De Rerum natura e corpo del testo" continua fino al 28 ottobre, quando si celebrerà il finissage. L'iniziativa è in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e Canossa Stone. Dopo la fine della mostra, è stato annunciato, si terrà un'asta di beneficenza per aiutare un'azienda agricola femminile del centro Italia colpita dal terremoto. A.V.

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS