22°

PROGETTO

Khawatmi: «Ricostruiremo Aleppo»

Il via libera ai lavori per la moschea è stato annunciato a Palazzo Sanvitale. L'imprenditore di origini siriane vive nella nostra città

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Ricevi gratis le news
0

Affonda le proprie radici anche nel nostro territorio il progetto di ricostruzione della moschea di Aleppo, in Siria, spazzata via dalla guerra, insieme con le sue mura perimetrali, il minareto, i mosaici.
A farsi interprete dell’idea di riportare all’antico splendore quel monumento simbolo, con alle spalle oltre mille anni di storia, è stato infatti Radwan Khawatmi, imprenditore di origini siriane ma parmigiano d’adozione ed appena nominato nel consiglio dell’Aga Khan Museum di Toronto, sito che racchiude una quantità infinita di meraviglie dell’arte islamica.
Il progetto c’è già, ha ottenuto il via libera dall’Unesco e sarà finanziato proprio da Sua Altezza Shah Karim al-Husaini, l’Aga Khan IV, come annunciato a Palazzo Sanvitale, nell’ambito di un incontro su diplomazia e cultura promosso dalla locale sezione del Fai-Fondo ambiente italiano.
«Quando ho lanciato la proposta di ricostruzione della moschea di Aleppo, Sua Altezza ha inviato in Siria uno dei suoi più stretti collaboratori, in modo da cominciare a pianificare l’intervento - ha raccontato Khawatmi -. Abbiamo condotto alcune missioni segrete, lavorando praticamente sotto le bombe. Ho coinvolto un team di esperti, scelti tra i migliori progettisti del Politecnico di Milano e dell’Università delle Marche: sono stati fatti rilievi e disegni in scala, oltre a un inventario dei danni, piuttosto ingenti».
«Volevo dimostrare - ha aggiunto Khawatmi - che l’Italia è sì in prima linea, ma per ricostruire: la rinascita della moschea di Aleppo, distrutta dal cieco odio e dalla malvagità, darà una nuova speranza alla Siria».
«Arte e cultura sono un eccellente veicolo di promozione del Made in Italy. Il fatto che al progetto della moschea di Aleppo stiano lavorando studiosi e ricercatori italiani è un premio alle indiscusse capacità dei nostri professionisti» ha sottolineato Giovanni Fracasso, responsabile della delegazione Fai di Parma.
Nel corso dell’incontro, moderato da Francesco Battistini, giornalista del Corriere della Sera, è stato anche presentato il volume «Valigia Diplomatica» scritto da Antonio Morabito, ministro plenipotenziario che ha maturato significative esperienze in Indonesia, Argentina e nel Principato di Monaco.
«La politica estera non può essere disgiunta dalla cultura e dall’economia: è una linea che funziona - ha detto Morabito -. Il mestiere del diplomatico lo vedo come una missione, che assorbe la vita personale e familiare. La soddisfazione più grande è ottenere risultati per il proprio Paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»