10°

Cultura

Lampedusa: apre Museo della Fiducia e del Dialogo

Il gruppo Cariparma Crédit Agricole sostiene il progetto

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

0

Il gruppo Cariparma Crédit Agricole sarà al fianco del nuovo Museo della Fiducia e del Dialogo inaugurato oggi a Lampedusa, che resterà visitabile fino al 3 ottobre. Qui confluiranno opere dai principali musei espressione della cultura mediterranea: dagli Uffizi di Firenze al Museo del Bardo di Tunisi, dal Museo MuCem di Marsiglia ai Musei Civici e Correr di Venezia fino al Museo Storico della Marina Militare ed altri ancora. 
Il gruppo Cariparma Crédit Agricole sostiene il progetto. "Sono stati l’alto valore simbolico dell’iniziativa e gli importanti spunti di riflessione ad essa legati a convincere il Gruppo Cariparma Crédit Agricole ad affiancare il nuovo Museo - dice un comunicato -. Oltre ad essere un omaggio all’ospitalità e all’accoglienza dimostrata in questi anni dal popolo di Lampedusa, la mostra ha infatti un altro intento nobile: quello di essere “un progetto di promozione della cultura della responsabilità sociale nel Mediterraneo, attraverso la funzione civile e la poetica dell’arte”, così come viene definito dal manifesto dell’iniziativa.
Responsabilità sociale e valore dell’arte sono due concetti ben noti al Gruppo Cariparma Crédit Agricole, impegnato a 360° nella promozione di un cultura sociale d’impresa e da sempre sostenitore del ruolo dell’arte come motore di coesione".

IL DIRETTORE DEGLI UFFICI: "L'EROS DORMIENTE DI CARAVAGGIO TORNA NELLE SUE ACQUE DI ORIGINE". «Torna nelle sue acque di origine, e non solo per un motivo artistico, l’Eros Dormiente del Caravaggio, simbolo di accoglienza e speranza». Così il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, spiega l'esposizione dell’Eros Dormiente di Caravaggio nel museo della fiducia e del dialogo per il Mediterraneo che si inaugura oggi a Lampedusa. «Caravaggio lo dipinse nel 1608 mentre, ricercato per omicidio, si era rifugiato ed era stato accolto a Malta», spiega Schmidt.
«L'Amore che dorme - aggiunge - ricorda i tanti bambini, partiti sui barconi, che non ce l’hanno fatta. Ma il nostro è anche un messaggio di speranza e di solidarietà ed è monito dell’amore che dobbiamo risvegliare verso chi ha bisogno».
Il progetto del museo della fiducia e del dialogo per il Mediterraneo ha tra i suoi partner la Rai, l’Associazione nazionali delle vittime civili di guerra, la Fondazione Falcone e il Comitato 3 Ottobre.

IL MUSEO DEL BARDO DI TUNISI METTE A DISPOSIZIONE DIVERSE OPERE.  «Abbiamo deciso di portare a Lampedusa, oltre a una maschera del VI secolo a.C., opere di arte moderna che rappresentano la visione artistica del cambiamento e della rivoluzione in corso in Tunisia». Lo ha detto il direttore del Bardo di Tunisi Moncef Ben Moussa, che ha messo a disposizione diverse opere per il Museo della fiducia e del dialogo per il Mediterraneo.
A simboleggiare il dramma dei tanti che hanno perso la vita nei viaggi della speranza ci saranno gli effetti personali dei migranti morti soffocati, ad agosto scorso, nella stiva di un barcone che attraversava il Canale di Sicilia. A donarli al museo è stata la Dda di Palermo, che ha indagato e arrestato i responsabili della tragedia.
La Fondazione Falcone, che è tra i partner del progetto, ha offerto una foto del giudice a Gerusalemme, la famiglia di Giulio Regeni il libro preferito del ragazzo, Siddharta, e la Rai le immagini dei soccorsi e dei naufragi girate negli ultimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia