foto dei lettori

Borgo della Posta riasfaltato e subito "riaperto"

Nuovo scavo a tre giorni dalla conclusione del lavoro

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Ricevi gratis le news
4

Il lettore che ha inviato le foto scrive: "Giovedì 25 agosto finalmente viene completata la riasfaltatura di Borgo della Posta.
Scherzando con un collega ho detto “Scommettiamo che la settimana prossima fanno un bello scavo in mezzo alla strada?”
Non mi sono sbagliato di molto, lo scavo è stato fatto non sette bensì tre giorni dal completamento della riasfaltatura.
Questo è prendere per i fondelli i cittadini e sprecare soldi pubblici. Ci sarà pur qualcuno che renderà conto di questa idiozia?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio

    29 Agosto @ 21.06

    Come direbbe l'infalliibile ispettore Roh "NON E' ESATTO" dagli stranieri copiamo solole malefatte!

    Rispondi

  • Oldsailor

    29 Agosto @ 19.36

    Niente di nuovo sotto il sole si dice! Di questi casi ne capitano a centinaia all'anno! Ricordo, se non vado errato una estate del 93. Ero controllore in TEP e si stava asfaltando Via Mazzini dal ponte di mezzo a Via Cavestro. Ebbene: la macchina asfaltatrice non si era ancora fermata all'incrocio con Via Garibaldi che all'inizio di Via Mazzini arrivarono gli operai della SIP per aprire uno scavo! Questo oltre a dimostrare l'italico menefreghismo, denota anche una italica propensione a quella che io chiamo delinquenza! Questi sono reati contro il patrimonio pubblico altro che balle! Fare e disfare è tutto un lavorare! Ma a pagare poi siamo noi! Ma è possibile nel 2016, che si possano ancora avere le fognature e i cavi di servizio; nonché tubi di acqua e gas; sepolti al centro delle pubbliche Vie? Nei paesi meno civili di noi (che abbiamo inventato le fogne), AI LATI delle strade corrono le fognature da una parte e i tunnel dei servizi dall'altra e tutti pedonabili con camere di servizio e luci! Solo noi non recepiamo questa elementare norma! Il primo esempio: A1. Nata vecchia e portata a 4 corsie nel giro di 40 anni con degli esporsi incredibili (mangerie e ladrocini compresi)! La Colonia Berlino del "36" se non sbaglio, venne costruita già da allora in CA e a 4 corsie per SM! Ma noi, Italici geni; mai ci metteremo a copiare gli stranieri! E ben ci sta'!

    Rispondi

    • Pasquale

      29 Agosto @ 20.27

      Ha ragione al 100%. Qualcuno pagherà'? Si sapranno i nomi? I responsabili? Obama inizio il suo mandato dicendo "accountability", cosa che in Italia e a Parma e' sconosciuta

      Rispondi

  • MrBarnaby

    29 Agosto @ 19.18

    Potrebbe chiedere ad iren in merito alla rete gas che cede senza avvertire come e quando.

    Rispondi

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

1commento

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande