10°

22°

comune

"Via il gradino": negozi accessibili con una pedana. Si comincia da Pepén

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Ricevi gratis le news
17

Un semplice gradino può essere un ostacolo insormontabile per una persona che si trovi in una condizione di disabilità, così come una semplice pedana può diventare fondamentale per entrare in negozi e altri luoghi. Per ridurre le barriere architettoniche nei negozi il Comune di Parma ha avviato il progetto “Via il gradino”. (Guarda il servizio del Tg Parma - Video)
Il progetto, entrato in fase attuativa, è stato presentato da “Pepén”, il primo degli esercizi pubblici in cui è stata messa in opera la pedana mobile.
Lo dice una nota del Comune, che prosegue:
Presenti all'incontro il sindaco Federico Pizzarotti e l'assessore Laura Rossi, Claudio Franchini, direttore di ASCOM, Antonio Vinci di Confesercenti, Alberto Mutti, presidente di ANMIC e gli esercenti del locale.
“Questo è il primo risultato concreto di un progetto per noi importante – ha rilevato Federico Pizzarotti – perché ci consente di risolvere in parte un problema grave per chi si muove in carrozzina, senza creare nuove barriere sui marciapiedi. Abbiamo seguito l'esempio virtuoso di Asti – ha spiegato il sindaco - investendo 8.500 euro, grazie anche ad un contributo delle associazioni di categoria dei commercianti, acquistando 40 pedane mobili in alluminio, leggere e facilmente collocabili, ancorabili con tasselli al terreno. Le mettiamo a disposizione di esercizi pubblici e negozi che si dimostrino interessati e sensibili a garantire l'accessibilità a tutti”.
Infatti, sulla scorta dalle buone pratiche attuate nel Comune di Asti, il Comune di Parma, con il cofinanziamento di Ascom e Confesercenti, offrirà in comodato d’uso gratuito una rampa pieghevole e removibile ai negozianti che ne faranno richiesta o a quelli che hanno manifestato il proprio interesse alle associazioni di categoria dei commercianti e alle organizzazioni di volontariato sulla disabilità.
Il progetto sperimentale prende il via dagli esercizi commerciali ed artigianali che operano principalmente nel centro storico, dove i vincoli architettonici sono più stringenti con uno sguardo particolarmente attento alle attività che trattano servizi o beni di prima necessità.
A tutti gli esercizi che aderiranno all’iniziativa sarà fornita una vetrofania che ne faciliterà l’individuazione da parte dell’utenza.
La rampa pieghevole misura 71 x 90 cm., consente di superare un dislivello massimo di 20 cm ed è in grado di supportare un carico di circa 280 Kg.
“Un segnale di attenzione verso le persone con disabilità, così come l'app Simon per i parcheggi”, lo ha definito l'assessore Laura Rossi, mentre Claudio Franchini ha parlato di “soluzione semplice e intelligente per una città accogliente”, e Antonio Vinci ha annunciato un'attività di promozione presso gli imprenditori associati.
Infine, Alberto Mutti , “storico”presidente di ANMIC , ha ricordato le cinquantennali battaglie per abbattere le barriere, non sempre contrassegnate da risultati positivi: “Intanto risolviamo un problema – ha detto – e cerchiamo di lavorare per altre soluzioni, quali ad esempio la raggiungibilità dei monumenti, visto che per le persone in carrozzina non possono neppure visitare il Battistero”. 

Archivio Gazzettadiparma.it
Aprile 2014 - Il problema delle barriere architettoniche in stazione 

Aprile 2010 - Barriere architettoniche: la lotta prosegue ma restano i disagi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    18 Ottobre @ 02.40

    la rivolta di atlante

    FORSE DICO FORSE , BASTAVA UN PO' DI CEMENTO NEL GIORNO DI CHIUSURA E IL MOBILE DIVENTAVA FISSO CON BUONA PACE DI TUTTI ..... IO NEI MIEI LOCALI HO FATTO COSI' 25 ANNI FA' E LE MINISALITE-DISCESE SONO ANCORA LI' SENZA DOVERMICI FARE UNA FOTO DAVANTI ..... SOLO PER SCOPI ELETTORALI S'INTENDE !! QUESTO E' CREARE UN PROBLEMA PER VANTARSI DELLA SOLUZIONE RIDICOLA PERALTRO.

    Rispondi

  • Michele

    17 Ottobre @ 22.14

    mandra_sala@libero.it

    La Rossi e Pizzarotti sono ridicoli. Ma non si vergognano?

    Rispondi

  • Massimiliano

    17 Ottobre @ 19.25

    @vercingetorige, per i disabili che "si illudessero di salire sul bus" i posti riservati non sono occupati dai passeggini, che hanno posti specifici.....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      17 Ottobre @ 20.15

      NEANCHE PER SOGNO ! Non c' è nessun "posto specifico per i passeggini" , che ostruiscono sistematicamente lo spazio che dovrebbe essere riservato ai disabili in carrozzina ( dove c' è anche la pulsantiera per la manovra della pedana ) , ed ho molti , molti dubbi che sarebbe liberato nel caso in cui volesse salire un disabile. Ma guardi che basta salire su un autobus per vederlo ! Per fortuna , a Parma , i disabili in carrozzina rinunciano a salire sugli autobus.

      Rispondi

  • Massimiliano

    17 Ottobre @ 19.20

    INCUSO, no, non mi è sfuggita alcuna parola, mi spiace per lei. Ma la pedana così com'è è malfatta, mobile o meno che possa essere. Lei crede che tutti, ma proprio tutti i negozianti, commessi, commesse con manicure da 100 €, baristi e chi più ne ha più ne metta, abbiano voglia ( mi creda che sarà così) di mettere e togliere la pedana ogni volta? La metteranno a terra alla prima occasione utile e la toglieranno a fine giornata. Per quanto riguarda la civiltà, che io definirei "senso civico e umana solidarietà" non si preoccupi, lo scrivente ne guadagna tanta da circa 25 anni, insieme ad altri cittadini che spendono volentieri il proprio tempo libero su un'ambulanza o nell'aiutare chi ne ha bisogno. Anche lei lo fa??

    Rispondi

    • baclan

      17 Ottobre @ 20.31

      Quello che decidi di fare tu nel tuo tempo libero e per una tua scelta. Io nel mio tempo libero cerco di divertirmi e ho lo stesso senso civico tuo. Non credo che tu sia migliore di altri solo perché per tua scelta fai del volontariato.

      Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        17 Ottobre @ 20.45

        Senso civico forse si, generosità non direi.

        Rispondi

    • salamandra

      17 Ottobre @ 20.11

      Da quel che capisco la pedana non è un obbligo (purtroppo) ma sarà data ai negozi interessati. Molto meglio sarebbe eliminare i gradini ma chiaramente piú oneroso. Che alternative proponi? Ma poi scusa perché sei così acido?

      Rispondi

  • Davide

    17 Ottobre @ 18.58

    A volte mi chiedo se veramente i politici pensano che il loro elettorato sia così stupido da sottoporgli queste foto così tristi e prive di un minimo di spontaneità e verità...ma...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

3commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»