12°

comune

"Via il gradino": negozi accessibili con una pedana. Si comincia da Pepén

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Ricevi gratis le news
17

Un semplice gradino può essere un ostacolo insormontabile per una persona che si trovi in una condizione di disabilità, così come una semplice pedana può diventare fondamentale per entrare in negozi e altri luoghi. Per ridurre le barriere architettoniche nei negozi il Comune di Parma ha avviato il progetto “Via il gradino”. (Guarda il servizio del Tg Parma - Video)
Il progetto, entrato in fase attuativa, è stato presentato da “Pepén”, il primo degli esercizi pubblici in cui è stata messa in opera la pedana mobile.
Lo dice una nota del Comune, che prosegue:
Presenti all'incontro il sindaco Federico Pizzarotti e l'assessore Laura Rossi, Claudio Franchini, direttore di ASCOM, Antonio Vinci di Confesercenti, Alberto Mutti, presidente di ANMIC e gli esercenti del locale.
“Questo è il primo risultato concreto di un progetto per noi importante – ha rilevato Federico Pizzarotti – perché ci consente di risolvere in parte un problema grave per chi si muove in carrozzina, senza creare nuove barriere sui marciapiedi. Abbiamo seguito l'esempio virtuoso di Asti – ha spiegato il sindaco - investendo 8.500 euro, grazie anche ad un contributo delle associazioni di categoria dei commercianti, acquistando 40 pedane mobili in alluminio, leggere e facilmente collocabili, ancorabili con tasselli al terreno. Le mettiamo a disposizione di esercizi pubblici e negozi che si dimostrino interessati e sensibili a garantire l'accessibilità a tutti”.
Infatti, sulla scorta dalle buone pratiche attuate nel Comune di Asti, il Comune di Parma, con il cofinanziamento di Ascom e Confesercenti, offrirà in comodato d’uso gratuito una rampa pieghevole e removibile ai negozianti che ne faranno richiesta o a quelli che hanno manifestato il proprio interesse alle associazioni di categoria dei commercianti e alle organizzazioni di volontariato sulla disabilità.
Il progetto sperimentale prende il via dagli esercizi commerciali ed artigianali che operano principalmente nel centro storico, dove i vincoli architettonici sono più stringenti con uno sguardo particolarmente attento alle attività che trattano servizi o beni di prima necessità.
A tutti gli esercizi che aderiranno all’iniziativa sarà fornita una vetrofania che ne faciliterà l’individuazione da parte dell’utenza.
La rampa pieghevole misura 71 x 90 cm., consente di superare un dislivello massimo di 20 cm ed è in grado di supportare un carico di circa 280 Kg.
“Un segnale di attenzione verso le persone con disabilità, così come l'app Simon per i parcheggi”, lo ha definito l'assessore Laura Rossi, mentre Claudio Franchini ha parlato di “soluzione semplice e intelligente per una città accogliente”, e Antonio Vinci ha annunciato un'attività di promozione presso gli imprenditori associati.
Infine, Alberto Mutti , “storico”presidente di ANMIC , ha ricordato le cinquantennali battaglie per abbattere le barriere, non sempre contrassegnate da risultati positivi: “Intanto risolviamo un problema – ha detto – e cerchiamo di lavorare per altre soluzioni, quali ad esempio la raggiungibilità dei monumenti, visto che per le persone in carrozzina non possono neppure visitare il Battistero”. 

Archivio Gazzettadiparma.it
Aprile 2014 - Il problema delle barriere architettoniche in stazione 

Aprile 2010 - Barriere architettoniche: la lotta prosegue ma restano i disagi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    18 Ottobre @ 02.40

    la rivolta di atlante

    FORSE DICO FORSE , BASTAVA UN PO' DI CEMENTO NEL GIORNO DI CHIUSURA E IL MOBILE DIVENTAVA FISSO CON BUONA PACE DI TUTTI ..... IO NEI MIEI LOCALI HO FATTO COSI' 25 ANNI FA' E LE MINISALITE-DISCESE SONO ANCORA LI' SENZA DOVERMICI FARE UNA FOTO DAVANTI ..... SOLO PER SCOPI ELETTORALI S'INTENDE !! QUESTO E' CREARE UN PROBLEMA PER VANTARSI DELLA SOLUZIONE RIDICOLA PERALTRO.

    Rispondi

  • Michele

    17 Ottobre @ 22.14

    mandra_sala@libero.it

    La Rossi e Pizzarotti sono ridicoli. Ma non si vergognano?

    Rispondi

  • Massimiliano

    17 Ottobre @ 19.25

    @vercingetorige, per i disabili che "si illudessero di salire sul bus" i posti riservati non sono occupati dai passeggini, che hanno posti specifici.....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      17 Ottobre @ 20.15

      NEANCHE PER SOGNO ! Non c' è nessun "posto specifico per i passeggini" , che ostruiscono sistematicamente lo spazio che dovrebbe essere riservato ai disabili in carrozzina ( dove c' è anche la pulsantiera per la manovra della pedana ) , ed ho molti , molti dubbi che sarebbe liberato nel caso in cui volesse salire un disabile. Ma guardi che basta salire su un autobus per vederlo ! Per fortuna , a Parma , i disabili in carrozzina rinunciano a salire sugli autobus.

      Rispondi

  • Massimiliano

    17 Ottobre @ 19.20

    INCUSO, no, non mi è sfuggita alcuna parola, mi spiace per lei. Ma la pedana così com'è è malfatta, mobile o meno che possa essere. Lei crede che tutti, ma proprio tutti i negozianti, commessi, commesse con manicure da 100 €, baristi e chi più ne ha più ne metta, abbiano voglia ( mi creda che sarà così) di mettere e togliere la pedana ogni volta? La metteranno a terra alla prima occasione utile e la toglieranno a fine giornata. Per quanto riguarda la civiltà, che io definirei "senso civico e umana solidarietà" non si preoccupi, lo scrivente ne guadagna tanta da circa 25 anni, insieme ad altri cittadini che spendono volentieri il proprio tempo libero su un'ambulanza o nell'aiutare chi ne ha bisogno. Anche lei lo fa??

    Rispondi

    • baclan

      17 Ottobre @ 20.31

      Quello che decidi di fare tu nel tuo tempo libero e per una tua scelta. Io nel mio tempo libero cerco di divertirmi e ho lo stesso senso civico tuo. Non credo che tu sia migliore di altri solo perché per tua scelta fai del volontariato.

      Rispondi

      • Filippo

        17 Ottobre @ 20.45

        Senso civico forse si, generosità non direi.

        Rispondi

    • salamandra

      17 Ottobre @ 20.11

      Da quel che capisco la pedana non è un obbligo (purtroppo) ma sarà data ai negozi interessati. Molto meglio sarebbe eliminare i gradini ma chiaramente piú oneroso. Che alternative proponi? Ma poi scusa perché sei così acido?

      Rispondi

  • Davide

    17 Ottobre @ 18.58

    A volte mi chiedo se veramente i politici pensano che il loro elettorato sia così stupido da sottoporgli queste foto così tristi e prive di un minimo di spontaneità e verità...ma...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260