lega pro

Parma, che disastro. Passa il Feralpi 1-2

Crociati senza gioco, i bresciani volano al primo posto in classifica. Fischi nel finale

Ricevi gratis le news
15

Grande emozione al Tardini prima del calcio d'inizio. Risuona il Va' Pensiero cantato da Pertusi e in coro dai tifosi sugli spalti.

Le buone notizie per il Parma però finiscono lì. Perché gli uomini di Apolloni non sono mai riusciti a prendere in mano la gara. Il Feralpisalò passa in vantaggio al 37' in contropiede con Gerardi e i Crociati si illudono al 44' con la rete del pareggio di Scavone. Ma pochi secondi dopo, sul finire della prima frazione, arriva le rete del vantaggio su calcio d'angolo. 

Nel secondo tempo il Parma, che aveva perso Nocciolini per infortunio (al suo posto Melandri) attacca, spesso in modo un po' confuso e crea qualche occasione da rete ma senza incidere. Ci sono anche momenti di tensione in campo: Caglioni ritarda un rinvio e dalla Curva del Parma piovono fischi, ma pure bottigliette. Apolloni mette in campo Baraye e poi Guazzo nel finale, provando con il 4-4-3, ma un Feralpi molto ordinato e con la difesa a cinque per contenere le sfuriate dei gialloblù conquista il successo e vola solitario in vetta alla classifica a 17 punti.

Finisce 1-2, fischi dai tifosi del Tardini.

Grande emozione al Tardini prima del calcio d'inizio. Risuona il Va' Pensiero cantato da Pertusi e in coro dai tifosi sugli spalti.

Le buone notizie per il Parma però finiscono lì. Perché gli uomini di Apolloni non sono mai riusciti a prendere in mano la gara. Il Feralpisalò passa in vantaggio al 37' in contropiede con Gerardi e i Crociati si illudono al 44' con la rete del pareggio di Scavone. Ma pochi secondi dopo, sul finire della prima frazione, arriva le rete del vantaggio su calcio d'angolo. 

Nel secondo tempo il Parma, che aveva perso Nocciolini per infortunio (al suo posto Melandri) attacca, spesso in modo un po' confuso e crea qualche occasione da rete ma senza incidere. Ci sono anche momenti di tensione in campo: Caglioni ritarda un rinvio e dalla Curva del Parma piovono fischi, ma pure bottigliette. Apolloni mette in campo Baraye e poi Guazzo nel finale, provando con il 4-4-3, ma un Feralpi molto ordinato e con la difesa a cinque per contenere le sfuriate dei gialloblù conquista il successo e vola solitario in vetta alla classifica a 17 punti.

Finisce 1-2, fischi dai tifosi del Tardini.

Risultati e classifica

La partita Fotogallery

Il Va' pensiero prima della partita Video

Il Va' pensiero prima della partita Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alex

    11 Ottobre @ 14.58

    Abbiamo sentito la voce dei protagonisti (allenatore, giocatori), nulla invece dalla società e relativa dirigenza: non hanno proprio nulla da dire?

    Rispondi

    • Giorgio

      11 Ottobre @ 16.22

      gioger@alice.it

      Effettivamente ormai sarebbe ora che anche loro facessero sentire la loro voce... mi sembra quasi di essere nel paese di Renzi, dove tutto va bene (dice lui)... almeno per sapere cosa ne pensano... faccio loro un invito sperando che lo leggano... perchè qualcuno (Presidente, DS, AD, ecc..) stasera non fa una telefonata a "Bar Sport"? Almeno non ci sembrerà di essere in mano di nessuno e potremo ascoltare il loro parere...

      Rispondi

  • DAVIDE

    11 Ottobre @ 09.04

    Tranqulli, ragazzi. Come ho sempre scritto la nostra è una squadra da medio/alta classifica. Ci caleremo nella parte in maniera serena e vedrete che fra 4/5 forse 6 anni riusciremo a lottare per la sudata promozione in serie B. Adesso concentriamoci subito e lasciamoci il passato alle spalle perchè dovremo affrontare in trasferta una squadra super fortissima come il Forlì che con 2 punti in classifica è in testa al girone (guardandolo al contrario, però !!!!). Un ultimo incitamento ai nostri prodi giocatori: NADOR !!!! (P.S.per i Boys della curva nord: non sapete dove mettere le bottigliette di birra, anzichè lanciarle in campo? Meditate, ragazzi, meditate !).

    Rispondi

  • Michele

    11 Ottobre @ 00.45

    mandra_sala@libero.it

    Ma da dove viene il feralpi ? Da qualche anno a questa parte,dopo il fallimento di Ghirardi pizzarotti che sembrava un grande tifoso non si sente più. Doveva "nascondere" i due milioni di euro che aveva lasciato nelle tasche di Ghirardi. Affitti allo stadio e servizi per DUE anni. Soldi dei cittadini. Se fosse intervenuto prima, ora il Parma calcio non sarebbe finito dove è finito ora.

    Rispondi

    • Michela

      11 Ottobre @ 12.27

      Il Feralpi l'ha spiegato prima la redazione,,,provincia di Brescia.......per il resto non hai commentato la partita di ieri sera. Se abbiamo perso la partita non è mica colpa di Pizzarotti, e ti ricordo che quel Parma NON esiste più. Guardiamo ad oggi, che siamo a metà classifica, della lega pro.

      Rispondi

  • alex

    11 Ottobre @ 00.09

    Urge prendere provvedimenti. Il presidente Scala dia una sferzata di grinta e di tecnica come quando era lui l'allenatore.

    Rispondi

  • Giorgio

    11 Ottobre @ 00.08

    gioger@alice.it

    E poi mi spiegate questo strano mistero? Quando il nostro portiere fa un rinvio la palla la prendono sempre gli altri... quando il portiere avversario fa un rinvio la prendono sempre gli altri... e badate bene che non sto dando la colpa al nostro portiere... ma se gli altri ci anticipano sistematicamente su tutte le palle un motivo ci sarà... o no?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      11 Ottobre @ 11.37

      Invece il nostro portiere di ieri sera ( il croato Coric ) di colpe ne ha tante ! Sul primo gol si è buttato per terra prima del tempo , lasciando la porta a disposizione dell' avversario . Sul secondo si è fatto soffiare una palla che aveva già tra le mani. Poi , certo , ci sono stati anche i "buchi" della difesa . A questo proposito bisognerebbe pure cominciare ad ammettere che il nostro Capitano , Alessandro Lucarelli , al quale continua ad andare tutto il nostro affetto per l' attaccamento alla maglia dimostrato in momenti difficilissimi , comincia a mostrare segni di stanchezza.

      Rispondi

      • Giorgio

        11 Ottobre @ 12.52

        gioger@alice.it

        Certo che il nostro portiere ieri sera aveva delle colpe, non sono orbo... la mia era solo una battuta per far capire che gli avversari ci anticipano su ogni palla... e questo non è ammissibile...

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS