15°

28°

lega pro

Parma, che disastro. Passa il Feralpi 1-2

Crociati senza gioco, i bresciani volano al primo posto in classifica. Fischi nel finale

Ricevi gratis le news
15

Grande emozione al Tardini prima del calcio d'inizio. Risuona il Va' Pensiero cantato da Pertusi e in coro dai tifosi sugli spalti.

Le buone notizie per il Parma però finiscono lì. Perché gli uomini di Apolloni non sono mai riusciti a prendere in mano la gara. Il Feralpisalò passa in vantaggio al 37' in contropiede con Gerardi e i Crociati si illudono al 44' con la rete del pareggio di Scavone. Ma pochi secondi dopo, sul finire della prima frazione, arriva le rete del vantaggio su calcio d'angolo. 

Nel secondo tempo il Parma, che aveva perso Nocciolini per infortunio (al suo posto Melandri) attacca, spesso in modo un po' confuso e crea qualche occasione da rete ma senza incidere. Ci sono anche momenti di tensione in campo: Caglioni ritarda un rinvio e dalla Curva del Parma piovono fischi, ma pure bottigliette. Apolloni mette in campo Baraye e poi Guazzo nel finale, provando con il 4-4-3, ma un Feralpi molto ordinato e con la difesa a cinque per contenere le sfuriate dei gialloblù conquista il successo e vola solitario in vetta alla classifica a 17 punti.

Finisce 1-2, fischi dai tifosi del Tardini.

Grande emozione al Tardini prima del calcio d'inizio. Risuona il Va' Pensiero cantato da Pertusi e in coro dai tifosi sugli spalti.

Le buone notizie per il Parma però finiscono lì. Perché gli uomini di Apolloni non sono mai riusciti a prendere in mano la gara. Il Feralpisalò passa in vantaggio al 37' in contropiede con Gerardi e i Crociati si illudono al 44' con la rete del pareggio di Scavone. Ma pochi secondi dopo, sul finire della prima frazione, arriva le rete del vantaggio su calcio d'angolo. 

Nel secondo tempo il Parma, che aveva perso Nocciolini per infortunio (al suo posto Melandri) attacca, spesso in modo un po' confuso e crea qualche occasione da rete ma senza incidere. Ci sono anche momenti di tensione in campo: Caglioni ritarda un rinvio e dalla Curva del Parma piovono fischi, ma pure bottigliette. Apolloni mette in campo Baraye e poi Guazzo nel finale, provando con il 4-4-3, ma un Feralpi molto ordinato e con la difesa a cinque per contenere le sfuriate dei gialloblù conquista il successo e vola solitario in vetta alla classifica a 17 punti.

Finisce 1-2, fischi dai tifosi del Tardini.

Risultati e classifica

La partita Fotogallery

Il Va' pensiero prima della partita Video

Il Va' pensiero prima della partita Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alex

    11 Ottobre @ 14.58

    Abbiamo sentito la voce dei protagonisti (allenatore, giocatori), nulla invece dalla società e relativa dirigenza: non hanno proprio nulla da dire?

    Rispondi

    • Giorgio

      11 Ottobre @ 16.22

      gioger@alice.it

      Effettivamente ormai sarebbe ora che anche loro facessero sentire la loro voce... mi sembra quasi di essere nel paese di Renzi, dove tutto va bene (dice lui)... almeno per sapere cosa ne pensano... faccio loro un invito sperando che lo leggano... perchè qualcuno (Presidente, DS, AD, ecc..) stasera non fa una telefonata a "Bar Sport"? Almeno non ci sembrerà di essere in mano di nessuno e potremo ascoltare il loro parere...

      Rispondi

  • DAVIDE

    11 Ottobre @ 09.04

    Tranqulli, ragazzi. Come ho sempre scritto la nostra è una squadra da medio/alta classifica. Ci caleremo nella parte in maniera serena e vedrete che fra 4/5 forse 6 anni riusciremo a lottare per la sudata promozione in serie B. Adesso concentriamoci subito e lasciamoci il passato alle spalle perchè dovremo affrontare in trasferta una squadra super fortissima come il Forlì che con 2 punti in classifica è in testa al girone (guardandolo al contrario, però !!!!). Un ultimo incitamento ai nostri prodi giocatori: NADOR !!!! (P.S.per i Boys della curva nord: non sapete dove mettere le bottigliette di birra, anzichè lanciarle in campo? Meditate, ragazzi, meditate !).

    Rispondi

  • Michele

    11 Ottobre @ 00.45

    mandra_sala@libero.it

    Ma da dove viene il feralpi ? Da qualche anno a questa parte,dopo il fallimento di Ghirardi pizzarotti che sembrava un grande tifoso non si sente più. Doveva "nascondere" i due milioni di euro che aveva lasciato nelle tasche di Ghirardi. Affitti allo stadio e servizi per DUE anni. Soldi dei cittadini. Se fosse intervenuto prima, ora il Parma calcio non sarebbe finito dove è finito ora.

    Rispondi

    • Michela

      11 Ottobre @ 12.27

      Il Feralpi l'ha spiegato prima la redazione,,,provincia di Brescia.......per il resto non hai commentato la partita di ieri sera. Se abbiamo perso la partita non è mica colpa di Pizzarotti, e ti ricordo che quel Parma NON esiste più. Guardiamo ad oggi, che siamo a metà classifica, della lega pro.

      Rispondi

  • alex

    11 Ottobre @ 00.09

    Urge prendere provvedimenti. Il presidente Scala dia una sferzata di grinta e di tecnica come quando era lui l'allenatore.

    Rispondi

  • Giorgio

    11 Ottobre @ 00.08

    gioger@alice.it

    E poi mi spiegate questo strano mistero? Quando il nostro portiere fa un rinvio la palla la prendono sempre gli altri... quando il portiere avversario fa un rinvio la prendono sempre gli altri... e badate bene che non sto dando la colpa al nostro portiere... ma se gli altri ci anticipano sistematicamente su tutte le palle un motivo ci sarà... o no?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      11 Ottobre @ 11.37

      Invece il nostro portiere di ieri sera ( il croato Coric ) di colpe ne ha tante ! Sul primo gol si è buttato per terra prima del tempo , lasciando la porta a disposizione dell' avversario . Sul secondo si è fatto soffiare una palla che aveva già tra le mani. Poi , certo , ci sono stati anche i "buchi" della difesa . A questo proposito bisognerebbe pure cominciare ad ammettere che il nostro Capitano , Alessandro Lucarelli , al quale continua ad andare tutto il nostro affetto per l' attaccamento alla maglia dimostrato in momenti difficilissimi , comincia a mostrare segni di stanchezza.

      Rispondi

      • Giorgio

        11 Ottobre @ 12.52

        gioger@alice.it

        Certo che il nostro portiere ieri sera aveva delle colpe, non sono orbo... la mia era solo una battuta per far capire che gli avversari ci anticipano su ogni palla... e questo non è ammissibile...

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti