20°

36°

LEGA PRO

Il Parma c'è e cala un tris di vittorie importante: 2-0 a Lumezzane

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Ricevi gratis le news
6

Scavone all'inizio del primo tempo, il capitano, Lucarelli all'inizio del secondo tempo. Qualche ghiotta occasione per il Parma e un paio di opportunità per il Lumezzane che ha fatto tanto gioco. Due a  zero e i crociati, senza mai soffrire, va detto, anzi l'ha intepretata al meglio (difesa quasi perfetta), espugnano Lumezzane.

Lucarelli nella storia: ha segnato in ogni categoria

Alessandro Lucarelli entra nella storia del Parma. Il capitano crociato ha infatti segnato il gol del 2-0 contro il Lumezzane nella 21a giornata di Lega Pro e, grazie a questa rete, ha conquistato un record storico: con la maglia del Parma Lucarelli ha infatti segnato in tutte le categorie, dalla Serie A alla Serie D

Le altre partite: perde solo la Reggiana

Nessun "regalo" dagli altri campi: il Venezia ha vinto, il Pordenone ha stravinto (5-0 con il Forlì). Ha vinto anche il Padova, ha perso solo la Reggiana. Venezia prima a 42 punti, Pordenone dietro a 41 punti e davanti a Parma, Padova 39. Reggiana 37. 

Risultati

Albinoleffe - Padova 0-3
Ancona - Reggiana 1-0
Bassano - Teramo 2-1
Lumezzane - Parma 0-2
Modena - Feralpisalò 4-1
Pordenone - Forlì 5-0
Sambenedettese - Maceratese 0-1
Santarcangelo - Fano 1-0
Sudtirol - Gubbio 2-2
Venezia - Mantova 3-1

CLASSIFICA: Venezia 42 punti; Pordenone 41; Padova, Parma 39;  Reggiana 37; Gubbio 35; Bassano 33; Sambenedettese 31; Feralpisalò 29; Santarcangelo 27; Albinoleffe 26; Maceratese 24; Sudtirol e Ancona 23; Lumezzane 22; Forlì, Modena, Teramo 19; Mantova 18; Fano 16.

 La partita in pillole

62' Prima Lucarelli manca di poco l'aggancio a due passi dalla porta del Lumezzane, poi un diagonale di Guazzo finisce a lato di pochissimo

53' Raddoppio del Parma: punizione di Corapi dalla sinistra, salta Lucarelli sul secondo palo e colpisce di testa. Gol. Parma 2 Lumezzane 0

50' Pressa il Lumezzane: ritmi un po' più elevati

Gol a parte, una parata di Zommers e una clamorosa occasione per i crociati non sfruttata. Tanto Lumezzane (come gioco) ma senza essere pericoloso. Il primo tempo finisce 1-0 per il Parma

41' Il Lumezzane continua a fare gioco senza rendersi pericoloso, ma il Parma si difende

32' Malinteso tra Calaiò e Guazzo: il Parma perde un'occasione clamorosa. 

19' Lumezzane pericoloso con  Russini che salta due difensori crociati e scarica: ma Zommers devia in angolo un tiro pericoloso (il pallone gli ha rimbalzato davanti)

10' Il Parma perde uno dei suoi giocatori più in forma, Baraye. Infortunato non ce la fa a proseguire: dentro Guazzo

5' Fa tutto Baraye, ma Scavone è doppiamente bravo a seguire l'azione e a realizzare il suo terzo gol in campionato

Commento prepartita

Nel momento in cui il Parma ha ritrovato una marcia da grande squadra, degna candidata alla promozione, le sue principali avversarie sono incorse in una serie di scivoloni (e va ringraziato in particolare il Forlì capace di battere Reggiana e Venezia) che le hanno zavorrate, cosicché, appena girata la boa di metà campionato, i crociati sono ancora in piena corsa per la vittoria finale. Diciamo pure, anzi, che in questo momento sono la formazione con più vento in poppa. Per le rinfrancanti vittorie nei due derby, certo, ma soprattutto per il modo autorevole con cui le ha centrate. La squadra ha subìto una metamorfosi, questo è sotto gli occhi di tutti, e le sensazioni che adesso regala quando gioca sono assai confortanti.
Oggi il calendario propone la trasferta di Lumezzane (dalle 14.30 la cronaca minuto per minuto sul nostro sito e la partita in diretta su Tv Parma) ed è fondamentale che il Parma porti a casa altri tre punti.

Per la classifica, naturalmente, che non potrebbe che migliorare, ma anche per dare a se stessi e alle avversarie un segnale preciso. Il campionato adesso va in letargo, tutti cercheranno rinforzi sul mercato e avranno tre settimane per cercare di rimodellare la squadra per poi ripresentarsi al via più competitivi. Ma un conto è arrivare alla pausa in affanno, quasi aggrappandosi a essa come a un salvagente, e un altro è invece rammaricarsi di non poter tornare subito in campo da tanto si è in forma. Trascorrere quasi un mese con il morale alle stelle è meglio che farlo da depressi. Detto questo, vincere e perdere a Lumezzane non è facile. Già, perché i bresciani hanno subito solo 15 gol in tutto il campionato, miglior difesa del girone, e ne hanno segnati solo 12, due più del Forlì.

Le formazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco850

    30 Dicembre @ 23.03

    e hop... la regia adesa l'è indrè!

    Rispondi

  • giuliano

    30 Dicembre @ 19.17

    ha fatto tutto la difesa - dopo l'uscita di baraye il parma ha giocato in 10 - uber alles lucarelli, corapi, calaio'

    Rispondi

  • Giorgio

    30 Dicembre @ 17.15

    gioger@alice.it

    Non si può certo dire che sia stata una partita entusiasmante, ma a questo punto penso che possiamo dire di avere una SQUADRA: da quando il timone è passato in mano a D'Aversa i ragazzi hanno capito probabilmente qual'è lo spirito con cui le partite vanno affrontate in Lega Pro. Pochi fronzoli, freddezza, grinta, anticipo e cinismo: i segreti per fare bene in questo campionato sono questi. Attributi di cui, dispiace dirlo, il Parma di Apolloni era completamente sfornito. Certo non incontreremo sempre il Lumezzane (solo il n° 10 e il 13 guardabili), ma se l'atteggiamento è questo ne vedremo delle belle: ora pochi innesti al mercato (e sono convinto che con un Parma in queste condizioni anche giocatori di maggior pregio potrebbero venire più volentieri e più motivati), e poi saremo davvero liberi di sognare. Per il bel gioco c'è tempo, ma noi vogliamo innanzitutto l'impegno, e questo da quando è arrivato D'Aversa non si può certo dire che sia mancato: e se poi assieme all'impegno arrivano anche le vittorie (13 punti su 15 conquistati) tanto meglio. Peccato per l'infortunio a Baraye (speriamo che non sia niente di grave... lui è davvero fondamentale), ma anche qui c'è tempo per recuperare. I migliori? In una squadra compatta com'è il Parma adesso è difficile dare voti perchè non c'è un'individualità che spicca, ma a me oggi sono piaciuti molto Lucarelli, Corapi, Scavone, Calaiò. Baraye ha toccato una palla e ha fatto un assist, quindi che dire? Bravi tutti comunque, nessuno escluso. Ora un augurio di Buon Anno a tutti e di buon lavoro per il DS Faggiano. FORZA CROCIATI!!!!!!!

    Rispondi

  • Gigi

    30 Dicembre @ 16.36

    In serie B non ha segnato con la maglia crociata

    Rispondi

    • Antico

      31 Dicembre @ 01.26

      Come dire Sgarbi... Capra! (ovviamente si scherza) ps giusto per conferma: https://it.wikipedia.org/wiki/Parma_Football_Club_2008-2009 e altri

      Rispondi

    • 30 Dicembre @ 17.46

      Due le reti del capitano nel campionato di Serie B 2089-2009: al 66'di Livorno-Parma e al 76' di Parma-Albinoleffe. Volendo ce ne sarebbe una nel 2000-2001 con il Piacenza, ma in Coppa Italia ma la squadra era in B.

      Rispondi

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti