15°

28°

usa

Torna il Far West: rivolta indiani nel North Dakota, cowboy ribelli in Oregon

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
1

In America va in scena il far west. Notte di tensione infatti in North Dakota dove la rivolta degli indiani d’America per l’oleodotto in costruzione nella contea di Morton è sfociata in violente proteste tra i manifestanti e le forze dell’ordine, con oltre 140 arresti. Mentre in Oregon sono stati assolti i cowboy "ribelli" che lottano per"riconquistare" i terreni di pascolo diventati federali.
Le tribù dei nativi sono oramai da mesi sul piede di guerra contro lo 'sfregiò che l’oleodotto, per ora bloccato dall’amministrazione Obama, rappresenterebbe per un territorio da loro considerato 'sacrò. La tensione è riesplosa nelle ultime ore con scene di vera e propria guerriglia. Centinaia di agenti della polizia locale e statale hanno combattuto fino alle prime ore dell’alba per disperdere la folla di manifestanti dai terreni privati lungo il percorso del Dakota Access, e almeno 141 persone sono state arrestate. Gli agenti erano in tenuta anti-sommossa e hanno usato spray urticante, mentre i dimostranti hanno risposto lanciando bombe molotov. Fortunatamente non sono stati riportati feriti gravi, a parte un uomo colpito ad una gamba, mentre una donna ad un certo punto ha estratto una pistola calibro 38 sparando tre volte contro i poliziotti, ma mancando il bersaglio.
L’oleodotto in costruzione per trasportare petrolio dalla zona occidentale del North Dakota all’Illinois è fortemente contestato dalle tribù dei nativi americani locali anche perchè si trova vicino alla riserva Standing Rock Sioux, e c'è quindi il timore della contaminazione dell’acqua e della distruzione delle terre circostanti.
Nei giorni scorsi, inoltre, è emerso che Donald Trump ha stretti legami finanziari con la Energy Transfer Partners, l'azienda che sta costruendo il Dakota Access. I documenti della Federal Elections Commission - ha riportato The Guardian - mostrano come il candidato repubblicano alla Casa Bianca abbia investito fino a un milione di dollari nella società e altri 500 mila/un milione di dollari nella Phillips 66, compagnia energetica che avrà una quota del 25% nel progetto dell’oleodotto dopo che sarà completato. Il Ceo di Energy Transfer Partners, Kelcy Warren, ha invece donato 103 mila dollari per aiutare l’elezione del tycoon.
In Oregon tiene banco l’assoluzione dall’accusa di cospirazione dei cowboy che hanno occupato per 41 giorni un edificio federale all’interno di una riserva naturale. La giuria ha scagionato il leader della rivolta Ammon Bundy e sei dei suoi uomini che avevano alimentato la protesta per ribadire che le 'terre del West’sono dei cowboy. All’inizio dell’anno i sette avevano occupato il Malheur National Wildlife Refuge come atto "legittimo e patriottico di disobbedienza civile», occupazione che ha causato danni per quattro milioni di dollari. Il governatore dell’Oregon, Kate Brown, ha criticato il verdetto della giuria: «Rispetto la decisione, ma sono delusa - ha detto - L’occupazione non riflette le modalità con cui l’Oregon lavora rispettosamente insieme per risolvere le divergenze». (

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    28 Ottobre @ 20.35

    Indiana

    Loro sono gli unici veri Americani, gli unici a poter vantare dirtti su quelle terre

    Rispondi

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti