terrorismo

Francia: "Minaccia Isis a Lampedusa"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Ricevi gratis le news
4

I miliziani dell'Isis che si possono nascondere tra i migranti che viaggiano dalla Libia a Lampedusa rappresentano un "grande rischio" per l'Europa.

Lo ha dichiarato il ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian alla tv. Le Drian ha detto che c'è il bisogno "urgente" di una soluzione politica in Libia dove "Daesh si sta stabilendo... la Libia mi preoccupa dal settembre 2014. Sono lì, a 300 km dalla costa europea, e si stanno espandendo".

Le Drian, sottolineando che Lampedusa è a 350 chilometri dalle coste della Libia, ha osservato che "quando sul Mediterraneo c'è bel tempo, c'è il rischio che (i miliziani dell'Isis) possano fare la traversata, mescolandosi ai migranti. E' un grande rischio" . 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    02 Febbraio @ 11.51

    avanti avanti, che c'è posto per tutti. Io propongo questa strategia: li facciamo venire qui tutti, e poi nottetempo andiamo via noi e andiamo da dove sono venuti loro che si è liberato del territorio. ( vi ricordate quei simpatici profughi a cui avevano portato le latte di vernice per ridipingere le stanze della struttura in cui risiedevano gratuitamente? erano andati dai carabinieri a fare denuncia perché li facevano lavorare!!! direi che non c'è da aggiungere altro. )

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Febbraio @ 12.11

    E' PROBABILE ( e, forse, imminente ) L' INVIO DI TRUPPE DI TERRA ITALIANE IN LIBIA , MA E' UN' EVENTUALITA' , SECONDO ME , PERICOLOSISSIMA ! Intanto , se andassimo da soli , a mio parere rischieremmo un macello . Dovremmo andare nel contesto di una coalizione , ad esempio con Stati Uniti e Francia , i quali , però , sono riluttanti a prendere l' iniziativa , perché conoscono bene i rischi . La Francia , poi , ha già sue truppe impegnate in Ciad , in Mali , in Niger ... Dovremmo poi avere l' appoggio dei due Governi che ci sono attualmente in Libia : quello , internazionalmente riconosciuto , di Tobruk , in Cirenaica , e quello di Tripoli , che non riescono a mettersi d' accordo fra loro. Poi sarebbe opportuna una "copertura" dell' ONU , tutt' altro che certa. E , poi , una guerra costa , non solo in termini di perdite umane , ma anche in soldi . Che truppe mandiamo ? Quante ne mandiamo ? Con quali equipaggiamenti ? Con quali armi ? Con quale logistica ? Siam qui tutti a criticare le spese militari , a volere la loro riduzione , e , poi , vogliamo far le guerre ? Coi fichi secchi ? Comunque , i più terribili e sanguinosi attacchi terroristici in Occidente , finora , non sono stati compiuti da migranti , ma da immigrati di seconda generazione , cittadini francesi , belgi , inglesi.........Naturalmente non si può escludere l' eventualità di un attacco dell' ISIS a Lampedusa , o ad un' altra costa italiana. Che ci saranno altri attacchi terroristici all' Occidente è sicuro , ma , quando e dove li faranno , lo sanno loro .

    Rispondi

  • jeffroy

    01 Febbraio @ 10.02

    ma noi siamo al sicuro, perché la nostra bontà cattocomunista che li prende tutti indistintamente, ci renderà meno odiabili agli occhi dei trogloditi islamici

    Rispondi

  • corra

    01 Febbraio @ 09.52

    infatti è proprio così ma siccome noi abbiamo dei //coglioni// al governo non possiamo assolutamente stare tranquilli.

    Rispondi

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

1commento

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande