11°

17°

botteghino

I ladri in casa: cronaca in diretta

Il giornalista Luigi Alfieri racconta - Altre incursioni nella zona di Porporano

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Ricevi gratis le news
21

QUESTA NOTTE ALLE 4 HO MESSO IN FUGA I LADRI.

Non poteva non colpirci il titolo di questo post su Facebook. A "firma" (in tutti i sensi) Luigi Alfieri, conosciutisssimo giornalista parmigiano e fino a pochi mesi fa caporedattore della Gazzetta. La sua cronaca è tanto giornalistica quanto da brivido per tutti noi:

Stavo dormendo in modo profondo, come un angioletto. A un certo punto mia moglie mi scuote. Penso come al solito di avere occupato una porzione di letto troppo grande. Mi sposto dalla mia parte ma lei continua a scuotermi. Sussurra: c'è qualcuno in casa. Ma davvero? sbadiglio. Sì. Mi alzo vado sulla porta della camera e vedo una luce molto forte entrare dalla finestra del corridoio. Gira in tondo. Sento fare criiic criic. Ho capito: stanno forzando la finestra. Sono i ladri.

Mi appiatto al muro in modo da non essere illuminato dalla torcia e arrivo di fianco alla finestra. Scaglio un pugno micidiale sui vetri antiproiettile. La botta sembra lo scoppio di una bomba. Dall'altra parte sento voci slave, concitate e spaventate. Credo abbiano pensato a un colpo di pistola. La finestra si è aperta di botto. I ladri imprecavano e fuggivano lungo il portico. Spaventati e incazzati, suppongo. Direi visibilmente spaventati. Io urlavo ci sono i ladri e brutti figli di puttana. Con un bel vocione. Devo dire. Un po' come quei cagnolini piccoli che abbaiano come alani. Sulla finestra un buco fatto con un trapano manuale. Il trapano che facendo criiiiic criic ha svegliato mia moglie.

Ho chiamato il 113. Sì, sì. Lo sappiamo. Sono i ladri. Hanno già operato durante la notte nella zona dove abita lei. Ci sono due volanti tra Porporano e via Felice da Mareto. Morale: non dimenticate di chiudere le persiane e attaccare l'allarme prima di andare a letto. SE non lo avete fatto, perché vi siete addormentati guardando un film, cercate di mantenere la calma e fare credere di non avere paura. In ogni caso, se abitate tra Porporano e Basilicanova, in queste notti state attenti. Dopo la visita, non state tanto a pensare che per 30 secondi tra voi e una banda di albanesi professionisti (così pensano i poliziotti) c'era mezzo metro e niente a separarvi, visto che la finestra l'avevano già praticamente aperta. Né state a pensare che se non vi foste svegliati... che se foste stati a sciare sulle Dolomiti vi avrebbero svuotato la casa o che se vostra moglie fosse stata sola... Meglio non pensarci. E' la seconda volta che riesco a fare fuggire i ladri mentre mi attaccano la finestra (la prima anni fa quando abitavo a Baccanelli), la terza verrebbe la voglia di farsi trovare armati. Ma Rambo mi fa un po' ridere. E non ho gli occhi azzurri di Clint Eastwood. Grazie ai poliziotti che si sono presentati a casa mia. E voi, amici, state attenti. Non viviamo più in un paese sicuro. Da tempo ormai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Raffaello

    08 Febbraio @ 16.03

    Pulitzer!

    Rispondi

  • Nàno

    08 Febbraio @ 15.05

    Mah, Sig. Alfieri e' sicuro di non aver sognato tutto e di aver avuto solo la percezione di poca sicurezza? Mi permetto di scherzarci sopra perche' alla fine e per fortuna tutto si e' risolto, e glielo dice uno che se li e' visti davanti in camera da letto non piu' tardi di un mesetto e mezzo fa......spero che il suo pugno abbia proprio fatto centro!!!!

    Rispondi

  • paolo

    08 Febbraio @ 13.59

    purtroppo è un problema generale, lo stato non ha norme e risorse per gestire i cambiamenti. Questo deve essere chiesto, gli elettori devono chiederlo. Purtroppo non se ne ha la piena consapevolezza se c'è ancora chi pensa che sia una questione "culturale".

    Rispondi

  • filippo

    08 Febbraio @ 13.37

    mai reagire come dice la sinistra. perché se lo fai e procuri danni i ladri beccan0 325.000 di risarcimento, come se fossero dei lavoratori...questo decidono i magistrati rossi, di un paese oramai allo sbando.....ps se un operaio muore al lavoro i 325.000 euro se li dimentica...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    08 Febbraio @ 12.33

    Dopo il furto in casa di Andrea Schianchi , con quello a casa di Luigi Alfieri , direi che , per i giornalisti , mala tempora currunt , come per tutti i Parmigiani , del resto .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va