Bruxelles

Gli attentatori erano quattro: uno è in fuga. Manifestazione per ricordare le vittime

Falso allarme a Charleroi - Manifestazione per ricordare le vittime a Place de la Bourse

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Ricevi gratis le news
0

A Bruxelles è dispersa una 45enne italiana, funzionaria Ue: Patricia Rizzo. La donna ha lavorato anche a Parma: video

Sono quattro i terroristi coinvolti negli attentati di ieri a Bruxelles: tre sono morti da kamikaze, il quarto - l’uomo con il cappello nella foto diffusa dalla polizia - è in fuga. Il procuratore federale belga Frederic Van Leuw oggi ha aggiunto altri tasselli per ricostruire gli attentati che hanno colpito Bruxelles.
Dei tre kamikaze, solo due sono stati identificati. Si tratta dei fratelli Bakraoui: Ibrahim, che si è fatto esplodere all’aeroporto Zaventem, e Khalid, che invece si è ucciso nella metropolitana a Maelbeek. Nè il secondo kamikaze dell’aeroporto (quello a sinistra nella foto), nè l’uomo in fuga sono stati identificati. Khalid, nato a Bruxelles e di nazionalità belga, si è fatto esplodere nel secondo vagone di un treno che proveniva dalla stazione di Schuman (che serve le sedi della Commissione e del Consiglio europei, nonchè di altre grandi istituzioni e media) in direzione della stazione di Arts-Loi.
Nella capitale belga intanto si mantiene lo stato di allerta massimo. All’aeroporto di Charleroi, il secondo scalo della città, c'è stato un falso allarme bomba, con le forze di sicurezza che hanno circondato un’auto sospetta. L’allarme è scattato quando un addetto al parcheggio aveva visto un cellulare vicino alla vettura. E’ stato appena verificato che l’auto appartiene a un impiegato dello scalo e che lì vicino c'era soltanto un telefonino abbandonato.  
Il bilancio delle vittime si aggiorna a 32 morti, con il ritrovamento di un altro cadavere all’aeroporto, e 270 feriti. 

BRUXELLES, I TERRORISTI SONO 4: UNO E' RICERCATO. Sono quattro i terroristi coinvolti negli attentati di ieri a Bruxelles: tre sono morti da kamikaze, il quarto - l’uomo con il cappello nella foto diffusa dalla polizia - è in fuga. Lo ha spiegato il procuratore federale belga Frederic Van Leuw. Dei tre kamikaze, solo due sono stati identificati: si tratta dei fratelli Bakraoui, Ibrahim che si è fatto esplodere all’aeroporto Zaventem e Khalid, che invece si è ucciso nella metropolitana. Né il secondo kamikaze dell’aeroporto né l’uomo in fuga sono stati identificati. 

"NON VOGLIO FINIRE IN CELLA CON SALAH". Il procuratore Van Leuw ha rivelato che il kamikaze dell’aeroporto, Ibrahim El Bakraoui, ha scritto nel suo "testamento" di non voler «ritrovarsi in una cella vicina a quella di Salah Abdeslam». Il computer di uno dei due fratelli kamikaze, Ibrahim el Bakraoui, è stato trovato in un cestino della spazzatura: dentro c'era un "testamento" in cui ha scritto di «doversi sbrigare, non so che fare, non sono più sicuro».

BRUXELLES PIANGE LE VITTIME MA CERCA DI RICOMINCIARE. E' stata organizzata questa mattina a Bruxelles, in Place de la Bourse, una manifestazione per ricordare le vittime degli attentati: un lungo minuto di silenzio che ha avvolto le centinaia di persone che si sono raccolte nella centralissima piazza della capitale belga, divenuta luogo per rendere omaggio a chi ha perso la vita mentre partiva per un viaggio o ne tornava e a chi è stato colpito mentre si recava al lavoro prendendo il mezzo pubblico come tutti i giorni.
A terra accese le candele dei tre colori della bandiera belga, nero giallo e rosso, vessillo a mezz'asta su tutti gli edifici principali e nel quale qualcuno dei presenti si avvolge, quasi a volersi proteggere dalla minaccia che ha colpito il suo Paese. Nastri tricolore anche per i fiori lasciati da qualcuno in ricordo delle vittime, con accanto l’immagine della colomba della pace.
Una città in lutto, ma che cerca di reagire subito, mentre ancora risuonano nell’aria le sirene dei mezzi della polizia nel quartiere che ospita le istituzioni di governo dell’Europa, la Commissione, colpita peraltro anche con il ferimento di tre suoi funzionari.
E mentre si cerca un ritorno alla normalità - le scuole hanno aperto regolarmente i battenti agli studenti, la maggior parte dei trasporti pubblici funziona regolarmente mentre l’aeroporto è ancora chiuso e lo resterà almeno fino a domani - sulla piazza che si è raccolta per i 31 morti e i 270 feriti delle bombe dell’Isis si piange abbracciati ai propri figli, e si scrivono per terra con gessetti colorati messaggi contro l’odio, dove fra tutti risalta la grande scritta «Io sono Bruxelles», che ricorda a ciascuno, nella città che ospita tutte le lingue d’Europa, la comune origine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260