10°

20°

germania

Esplodono due impianti chimici: due morti sei dispersi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Ricevi gratis le news
0

Confermata la morte di una seconda persona in seguito all’esplosione di questa mattina nell’area del colosso chimico. E «due persone vengono ancora considerate disperse». Lo riporta la Dpa. Finora il numero ufficiale dei dispersi era di sei. I due morti accertati sono lavoratori di Basf, ha reso noto l’azienda. Un portavoce dei vigili del fuoco ha aggiunto che l’avviso agli abitanti dei quartieri di Ludwigshafen e Mannheim coinvolti (circa 21.000) di rimanere chiusi in casa restano in vigore fino a quando il fumo non si sarà spento. Il vento ha indirizzato i fumi verso nord-nordest, in direzione Mannheim, «ma non sono stati registrati aumenti di veleni nell’area», ha aggiunto. Anche il fuoco, pur sotto controllo, non è ancora completamente spento, ha proseguito il portavoce dei vigili: «agiamo in maniera molto cauta», ha detto. Quindi ha spiegato che l'esplosione è avvenuta «a una tubatura che si collega con le navi» che trasportano liquidi infiammabili.

Esplosione: paura in Germania

Esplosioni in due impianti chimici della Basf, in Germania. Una a Lampertheim, l’altra al porto fluviale di Ludwigshafen, città che distano circa 30 chilometri l’una dall’altra. Ci sarebbero alcuni dispersi e diversi feriti, ma non è ancora chiaro il numero delle persone rimaste coinvolte. In seguito all’esplosione avvenuta nel porto fluviale di Ludwigshafen, Basf ha reso noto di aver sospeso le attività industriali dell’area per motivi di sicurezza. Restano in vigore le misure di sicurezza per l'allarme dei fumi per i cittadini che sono stati invitati a restare in casa, a chiudere porte e finestre e a spegnere gli eventuali impianti di aria condizionata e ventilazione. L'allarme si è esteso anche alla città di Mannheim, che si trova sull'altra sponda del fiume Reno. L’esplosione in un’area degli impianti chimici Basf, al porto fluviale di Ludwigshafen, è stata determinata da lavori a tubature che vengono utilizzate per il trasbordo di liquidi infiammabili e gas dalle navi agli stabilimenti di produzione. Lo ha reso noto una portavoce dell’azienda. 
In totale sono circa 21.000 le persone coinvolte dalle misure di sicurezza in seguito all’esplosione nell’area degli impianti della Basf. Si tratta di due quartieri a nord di Ludwighshafen, Edigheim e Pfingstweide e di tre quartieri di Mannheim, sull'altra sponda del fiume Reno: Sandhofen, Scharhof e Kirschgartshausen, che insieme totalizzano circa 13.000 abitanti. Ad essi le autorità hanno chiesto di restare in casa, tenere chiuse porte e finestre e spegnere impianti di ventilazione e aria condizionata. 
La polizia di Ludwigshafen ha reso noto che non vi è alcun indizio di un possibile attentato terroristico nell’esplosione avvenuta nell’area degli impianti Basf, al porto fluviale della città. Lo riporta l’agenzia Dpa.
Secondo le autorità della città di Mannheim, che si trova sull'altra sponda del Reno rispetto a quella dell’esplosione, «le misurazioni non hanno rivelato sostanze nocive nell’aria». Lo rivela la Dpa. Gli abitanti di tre quartieri che si trovano sulla riva del Reno sono stati invitati comunque a tenere porte e finestre chiuse per rischio di problemi respiratori dovuti al cattivo odore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

SERIE B

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

Ceravolo a terra dolorante, lo sostituisce Calaiò

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

10commenti

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

BASSA

Energia elettrica, servizio regolare a Fontanellato: la sospensione è stata spostata al 30 ottobre

L'elettricità dovrà essere staccata per un'intera mattina a causa di un intervento nella scuola

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo sferra colpi di coltello a Monaco: 8 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: