20°

36°

foto dei lettori

"Antifascisti", "fascisti", e gli striscioni della tensione

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Ricevi gratis le news
1

Tensione questa mattina in viale Maria Luigia, davanti alle scuole, dove alcuni componenti del Blocco studentesco, movimento che fa riferimento a CasaPound, aveva posizionato degli striscioni in occasione del Giorno del ricordo. Alcuni ragazzi legati ad ArtLab sono accorsi per strappare gli striscioni e sembra che  siano volati anche calci e pugni.

Ecco il racconto di quello che è accaduto nei rispettivi post su Facebook. Visto da destra (ossia dal Blocco studentesco): "Questa mattina durante un volantinaggio del Blocco Studentesco davanti ad un istituto della città per ricordare i Martiri delle foibe, alcuni militanti antifascisti hanno tentato di strappare via lo striscione affisso davanti la scuola per commemorare il "Giorno del Ricordo". I nostri militanti hanno difeso ciò che è stato fatto per celebrare chi è stato torturato e gettato vivo nelle foibe dai partigiani comunisti di Tito.

Ancora oggi, la sinistra italiana cerca di seppellire questo eccidio, di non raccontarlo negli istituti scolastici, o addirittura di strappare via ciò che noi vogliamo onorare e ricordare, non permettendo a chi vuole conoscere la storia, di sapere cosa veramente è accaduto.

É vergognoso e sconcertante che alcuni antifascisti di Parma, dopo aver disonorato i nostri connazionali caduti, e negato il loro martirio, abbiano avuto il coraggio di accusarci di "aggressione con calci e pugni per difendere i nostri sporchi striscioni inneggianti al ventennio fascista". È altrettanto vergognoso che questi antifascisti, figli degli stessi partigiani che hanno compiuto questo martirio, inneggino al negazionismo anche oggi, giorno in cui si ricorda chi è caduto per il nostro tricolore.

Visto da sinistra, ossia da ArtLab: "Questa mattina alcuni compagni sono stati aggrediti con calci e pugni da fascisti appostati davanti alle scuole per difendere i loro sporchi striscioni che inneggiavano al ventennio.
Fortunatamente questi striscioni sono stati strappati."

Le foto sono quelle pubblicate da Blocco studentesco prima e dopo il fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo

    10 Febbraio @ 18.43

    La libertà di espressione non esiste per coloro che fanno riferimento all'antifascismo militante. Strappare manifesti che ricordano i Caduti in una giornata istituzionale dovrebbe essere considerato un attacco alla Repubblica Italiana che per legge ha istituito questa giornata del ricordo. Ora ci si chiede, ma le istituzioni non dovrebbero garantire le leggi dello stato?

    Rispondi

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti