10°

20°

foto dei lettori

"Antifascisti", "fascisti", e gli striscioni della tensione

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Ricevi gratis le news
1

Tensione questa mattina in viale Maria Luigia, davanti alle scuole, dove alcuni componenti del Blocco studentesco, movimento che fa riferimento a CasaPound, aveva posizionato degli striscioni in occasione del Giorno del ricordo. Alcuni ragazzi legati ad ArtLab sono accorsi per strappare gli striscioni e sembra che  siano volati anche calci e pugni.

Ecco il racconto di quello che è accaduto nei rispettivi post su Facebook. Visto da destra (ossia dal Blocco studentesco): "Questa mattina durante un volantinaggio del Blocco Studentesco davanti ad un istituto della città per ricordare i Martiri delle foibe, alcuni militanti antifascisti hanno tentato di strappare via lo striscione affisso davanti la scuola per commemorare il "Giorno del Ricordo". I nostri militanti hanno difeso ciò che è stato fatto per celebrare chi è stato torturato e gettato vivo nelle foibe dai partigiani comunisti di Tito.

Ancora oggi, la sinistra italiana cerca di seppellire questo eccidio, di non raccontarlo negli istituti scolastici, o addirittura di strappare via ciò che noi vogliamo onorare e ricordare, non permettendo a chi vuole conoscere la storia, di sapere cosa veramente è accaduto.

É vergognoso e sconcertante che alcuni antifascisti di Parma, dopo aver disonorato i nostri connazionali caduti, e negato il loro martirio, abbiano avuto il coraggio di accusarci di "aggressione con calci e pugni per difendere i nostri sporchi striscioni inneggianti al ventennio fascista". È altrettanto vergognoso che questi antifascisti, figli degli stessi partigiani che hanno compiuto questo martirio, inneggino al negazionismo anche oggi, giorno in cui si ricorda chi è caduto per il nostro tricolore.

Visto da sinistra, ossia da ArtLab: "Questa mattina alcuni compagni sono stati aggrediti con calci e pugni da fascisti appostati davanti alle scuole per difendere i loro sporchi striscioni che inneggiavano al ventennio.
Fortunatamente questi striscioni sono stati strappati."

Le foto sono quelle pubblicate da Blocco studentesco prima e dopo il fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo

    10 Febbraio @ 18.43

    La libertà di espressione non esiste per coloro che fanno riferimento all'antifascismo militante. Strappare manifesti che ricordano i Caduti in una giornata istituzionale dovrebbe essere considerato un attacco alla Repubblica Italiana che per legge ha istituito questa giornata del ricordo. Ora ci si chiede, ma le istituzioni non dovrebbero garantire le leggi dello stato?

    Rispondi

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro