19°

33°

Indagine

Parma gestione entrate: tutte le accuse

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Il "volo" di Tom Cruise per Mission Impossible 6

HOLLYWOOD

Tom Cruise si è rotto una caviglia sul set di "Mission Impossible 6" Video

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Ricevi gratis le news
4

Le accuse rivolte a tre dirigenti della società partecipata del Comune "Parma Gestione Entrate" sono pesantissime: peculato, usura ed abuso d’ufficio. Nel mirino degli uomini di Guardia di Finanza e Polizia, che per tutto il giorno hanno fatto perquisizioni e interrogatori sia a Parma sia alla Spezia e Piacenza, l’operato della società che per conto dell’amministrazione municipale si occupava della notifica e delle riscossione delle multe.
Un’indagine, coordinata dalla Procura di Parma, scattata anche per le diverse segnalazioni di cittadini che avevano riscontrato pesanti anomalie nella notifiche delle sanzioni da parte del Comune. Ma l’indagine è andata oltre.
Oggi gli accertamenti hanno interessato anche le abitazioni dei tre indagati: il presidente di Parma Gestione Entrate Enrico Tosi, l'amministratore delegato Oscar Giannoni e il direttore Pierluigi Allegri. Risulterebbe indagato anche Federico Merli, amministratore di una società privata incaricata di effettuare il servizio di notifica; per lui l’accusa è di falso ideologico.
Quaranta gli uomini impegnati nel blitz con perquisizioni anche nella sede della Ica srl, socio privato di Parma Gestione Entrate a La Spezia, e negli uffici di una società privata di servizi postali. Dieci i dipendenti di Parma Gestione Entrate condotti in Questura e qui sentiti in qualità di persone informate dei fatti; un dipendente, oggi a casa in malattia, è stato invece ascoltato nella sua abitazione a Piacenza.

«L'Amministrazione Comunale segue con attenzione l’indagine in atto, che riguarda la partecipata Parma Gestione Entrate. Lo fa ribadendo piena fiducia nel lavoro della Magistratura». E’ il commento dell’amministrazione municipale che, in una nota, ha ricordato anche come «il Comune, primo interessato a fare piena luce sulle vicende che riguardano la società in questione, ha avviato verifiche e, nello specifico, incaricato una società specializzata, affinché controllasse in modo puntuale eventuali situazioni di criticità o di comportamenti scorretti nella gestione delle attività che Pge svolge per conto del Comune».
Ma le associazioni di consumatori che avevano denunciato le anomalie vanno all’attacco. In particolare il Movimento Nuovi Consumatori chiede le dimissioni del sindaco Federico Pizzarotti e dell’assessore al bilancio Marco Ferretti. «Per mesi il Comune di Parma ha difeso l’operato di Parma Gestione Entrate nonostante centinaia di sentenze statuissero chiaramente che Pge non poteva operare come ente riscossore in quanto non iscritto all’albo nazionale», scrive il presidente del Movimento Nuovi Consumatori Filippo Greci. «Il Comune di Parma ha chiaramente una responsabilità di tipo oggettivo, in quanto non poteva non sapere ciò che stava accadendo all’interno di una propria partecipata, quella più importante della galassia di partecipate che il sindaco Pizzarotti aveva promesso di chiudere». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    21 Marzo @ 21.28

    la rivolta di atlante

    IN QUATTRO ANNI DI ONLINE MA QUANTI APPELLI , DA QUESTI COMMENTI, ALLA MODERAZIONE E ALLA RIFLESSIONE SULLA EFFETTIVA UTILITA' DI MULTARE A MITRAGLIA. E ORA ECCO CHE DOPO AVER SPARATO TROPPO SI SCOPRE CHE SPARAVANO ANCHE A CASACCIO .......... PIZZA - FOLLI - CASA ... LOS TRES CABALLEROS .....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Marzo @ 20.28

    PERO' VIGNALI ( che io non ho mai votato ) è stato cacciato a spentolacciate per colpe di altri , che , personalmente , non aveva. Adesso , quelle che spentolacciavano , sembra che stiano sedute a rimuginare ai tavolini dei caffè di piazza Garibaldi !

    Rispondi

    • marco850

      21 Marzo @ 21.27

      no, adesso hanno uno scranno in comune!

      Rispondi

    • sindaco

      21 Marzo @ 21.01

      esatto: dove sono le pentolacce adesso? è dal giorno in cui hanno messo in moto l'inceneritore (con evidente presa per i fondelli della giunta verso i propri elettori) che lo vado dicendo!!!! tutti zitti da anni... vergognatevi pentolacciari!!! allora facevate casino non per il bene della città, ma per eliminare un nemico politico (che comunque aveva fatto disastri), se vi interessava davvero il bene della città le pentolacce le facevate sbattere già da anni contro questa giunta!!! se ci sarà una prossima volta che vi vedo in piazza a fare scena, vi restituisco il mio parere con gli interessi!!!

      Rispondi

Lealtrenotizie

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

tg parma

Charlie Alfa, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

MIGRANTI

L'Austria invia i militari al Brennero, ira dell'Italia

1commento

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

NELLA NOTTE

Fiamme sulla Torre del Mangia: paura a Siena Video

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti