Parma

I disegni dei bambini nelle fondamenta della nuova "Anna Frank"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Ricevi gratis le news
0

Al via i lavori alla scuola Anna Frank, che prevedono la costruzione di un nuovo corpo di fabbrica, che ospiterà palestra, mensa e sarà dotato di un tunnel di collegamento con le aule esistenti. Si tratta del primo stralcio dei lavori che verranno, poi, completati con il secondo stralcio che prevede la realizzazione del nuovo teatro-auditorium.
La prima pietra è stata posata questa mattina alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti, del vicesindaco Nicoletta Paci, dell'assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi, della dirigente scolastica Graziana Morini, dei tecnici di Parma Infrastrutture l'ingegner Fulvio Vignola ed il geometra Marco Ferrari e dei rappresentanti della ditta appaltatrice ECL Consorzio Stabile. Le classi quarte della scuola primaria hanno fatto un disegno che è stato inserito con la pergamena nel cilindro che il sindaco Pizzarotti ha posto nella gettata di cemento con cui sono statti dati avvio a lavori.

Nel disegno che i bambini delle quarte elementari hanno inserito nel cilindro con la pergamena posta dal sindaco nelle fondamenta della nuova scuola, gli alunni delle quarte hanno documentato il cambiamento della loro scuola con disegni, una poesia e tanti pensieri. L'hanno pensata spaziosa e con un grande giardino. Sono intervenute anche le maestre Cristina Di Patria e Chiara Maria Dallara che ha ricordato la sua bella esperienza. “Ho inaugurato questa scuola da bambina come alunna – ha ricordato – e penso che sia importante il messaggio di oggi: imparare a investire nel futuro per lasciare qualcosa di più bello per chi verrà dopo”.

Per non interrompere l'attività didattica, all'Anna Frank, verrà prima costruito il nuovo edificio palestra e mensa e poi abbattuto quello vecchio. Per la scuola di via Pini sono previsti investimenti per 4 milioni e mezzo di euro in tre anni, di questi un milione è stato finanziato, tramite bando, dalla Regione Emilia Romagna.

Il progetto per la “nuova” scuola "Anna Frank" prende avvio oggi con la posa della prima pietra e l'installazione del cantiere per la costruzione di un nuovo corpo di fabbrica, che ospiterà palestra, mensa, in sostituzione di quelli esistenti, che verranno, poi, abbattuti una volta ultimata la struttura iniziata oggi. In pratica si costruirà mezza scuola senza interferire sull'attività didattica. Si tratta di un progetto che è stato condiviso con la dirigenza scolastica dell'Anna Frank e con i genitori della scuola ed ha coinvolto l'assessorato ai lavori pubblici e quello alla scuola in un percorso volto a garantire la massima sicurezza nei lavori ed, al contempo, la continuità didattica.

La soluzione adottata dal Comune è stata quella di procedere per stralci. Prende avvio, quindi, il primo stralcio di lavori con un investimento pari a due milioni e mezzo di euro per la costruzione del nuovo corpo che comprende la palestra, la mensa e il tunnel di collegamento con le aule esistenti.

A bilancio, poi, è stato previsto un altro milione di euro per il secondo stralcio dei lavori, che comprende la costruzione del teatro-auditorium, la demolizione dell'attuale corpo di fabbrica e la parziale sistemazione dell'esterno.

Parte dei lavori saranno realizzati in estate per evitare di intralciare o interrompere l'attività didattica. Nel 2017 si completerà l'opera con la riqualificazione degli spazi esterni della scuola grazie ad un ulteriore investimento di un milione di euro, per una spesa totale di 4 milioni e mezzo destinati all'Anna Frank, il tutto senza interruzioni dell'attività didattica e con la massima attenzione a garantire il miglior funzionamento possibile dell'edificio. Da questo punto di vista sono arrivate garanzie anche dal responsabile della sicurezza e dai progettisti: agibilità garantita, piano di emergenza sempre in funzione, limitazione al massimo di polveri e rumori del cantiere. L'Anna Frank avrà dunque a disposizione un nuovo edificio in piena funzionalità per mensa e palestra, entro la primavera del 2017.
Al termine dei lavori la scuola di via Pini diventerà una specie di modello per la sicurezza, l'adeguamento sismico ed efficienza energetica. 

(foto del Comune) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260